Stai leggendo: Chrissy Teigen è stata bloccata da Donald Trump su Twitter

Prossimo articolo: Donatella Versace, la storia di una donna e di una sorella

Letto: {{progress}}

Chrissy Teigen è stata bloccata da Donald Trump su Twitter

Dopo innumerevoli punzecchiamenti a colpi di tweet, Chrissy Teigen ha ottenuto una reazione da Donald Trump: il Presidente l'ha bloccata, ma lei non sembra affatto dispiaciuta!

Chrissy Teigen e Donald Trump

0 condivisioni 0 commenti

Chrissy Teigen è nota non solo per essere una splendida modella e la moglie del cantante John Legend, ma anche per aver dimostrato nel corso degli anni un'indole piuttosto irriverente sui social.

Tra i bersagli preferiti di Chrissy c'è da sempre il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump. D'altra parte, il tycoon non riscuote grandi simpatie negli ambienti dello showbiz, pertanto non c'è molto da sorprendersi.

La Teigen si è schierata diverse volte pubblicamente contro Trump, chiamandolo in causa su Twitter, ma non ha mai avuto nessuna risposta da parte sua.

Nelle ultime ore, però, qualcosa è cambiato.

A raccontarlo - su Twitter, ovviamente - è stata proprio lei, Chrissy Teigen, con un tweet che è stato molto apprezzato dal popolo del web.

Dopo 9 anni passati ad odiare Donald Trump, scrivergli 'Lol, non piaci proprio a nessuno' è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso.

Applausi a Chrissy Teigen anche da Nicole Kidman!Giphy

La reazione dei suoi seguaci (e non solo) è stata immediata. Molti le hanno espresso il loro consenso, altri le hanno addirittura fatto i complimenti per questo "importante" traguardo scomodando l'ormai celebre applauso di Nicole Kidman agli Oscar!

New fetish alert

A post shared by chrissy teigen (@chrissyteigen) on

Con chi se la prenderà la Teigen adesso?

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.