Stai leggendo: Antonino Cannavacciuolo ha aperto un nuovo bistrot a Torino

Prossimo articolo: Trippa di vitello su crema di fagioli preparata da Cannavacciuolo

Letto: {{progress}}

Antonino Cannavacciuolo ha aperto un nuovo bistrot a Torino

Antonino Cannavacciulo inaugura Cannavacciuolo Bistrot Torino, sito in un palazzo storico nel cuore del capoluogo piemontese.

Lo chef Antonino Cannavacciulo

6 condivisioni 8 commenti

Nuova sfida per lo chef Antonino Cannavacciuolo, che insieme alla moglie Cinzia ha deciso di aprire Cannavacciuolo Bistrot Torino. Il locale inaugura ufficialmente oggi, però è stato aperto ieri a sorpresa per una sorta di prova, che pare sia andata piuttosto bene.

Cannavacciuolo Bistrot Torino si trova nel cuore della città (in Via Umberto Cosmo n°6, nei pressi della celebre Chiesa della Gran Madre di Dio) ed è sito in un palazzo storico di fine ‘800. Così richiami strutturali d’epoca perfettamente restaurati convivono con un ambiente moderno studiato nei minimi particolari.

La progettazione del locale è stata studiata dalla stessa coppia Cannavacciuolo, tenendo conto dei principi del feng shui, con lo scopo di offrire il migliore posizionamento dei tavoli, delle sedute e dell’illuminazione.

L'obiettivo è quello di dare ai clienti un senso di benessere, non solo attraverso le portate, e proprio per questo è stato studiato anche un modo per evitare l'inquinamento acustico.

Per quanto riguarda la cucina, verranno naturalmente seguiti i capisaldi della filosofia di Cannavacciuolo: piatti dove la tradizione del Sud si incontra con quella del Nord, rispetto per le materie prime e stagionalità.

Ricordiamo che lo chef gestisce, sempre con la moglie, anche Villa Crepi a Orta San Giulio (No) e il Cannavacciuolo Cafè e Bistrot a Novara, città dove a breve aprirà anche Cannavacciuolo Bakery. Insomma, per uno degli chef più amati, anche della tv, non c'è mai tempo per annoiarsi.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.