Stai leggendo: Radiohead in Israele, Roger Waters critica e Michael Stipe approva

Prossimo articolo: Marilyn Manson e l'osteggiato concerto a Villafranca di Verona

Letto: {{progress}}

Radiohead in Israele, Roger Waters critica e Michael Stipe approva

Roger Waters continua ad opporsi al concerto in Israele dei Radiohead, mentre Michael Stipe sembra approvare.

Thom Yorke dei Radiohead in concerto

1 condivisione 0 commenti

Roger Waters contro i Radiohead. Il motivo? Il concerto che la band capitanata da Thom Yorke terrà stasera a Israele, per la precisione a Tel Aviv.

Da giorni l'ex Pink Floyd sta invitando i colleghi a cancellare la data e boicottare il paese, per le ben note ragioni politiche. È una questione che sta particolarmente a cuore a lui e ad altri musicisti, tra cui Brian Eno, con cui ha scritto e firmato una lettera aperta indirizzata ai Radiohead e da quest'ultimi ignorata.

YES YOU, LOS ANGELES! SEE YOU TONIGHT. 📸: @kate.izor

A post shared by Roger Waters (@rogerwaters) on

Thom Yorke, al momento, non rilascia dichiarazioni ma pare molto infastidito da questa campagna contro di loro. Tra l'altro pare sia intervenuto anche il regista Ken Loach, che gli ha chiesto su Twitter di decidere se stare dalla parte dell'oppresso o dell'oppressore.

A tal proposito Waters dice:

La mia risposta alla gente che dice che dovremmo andare là, sederci intorno al fuoco a cantare è: no, non dobbiamo. Noi osserviamo la linea del boicottaggio. Chiunque sia tentato a non farlo, come i nostri amici Radiohead, dovrebbe ripensarci. So che Thom Yorke si è lamentato di essersi sentito offeso, poiché la gente gli dice che non sa cosa sta succedendo.

Ha invece una visione diversa Michael Stipe, ex frontman dei R.E.M., che su Instagram si dichiara favorevole, in quanto sostenitore del dialogo come soluzione pacifica a ogni scontro.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.