Stai leggendo: Come puoi gestire i capricci di tuo figlio nel migliore dei modi?

Prossimo articolo: Quattro Mamme tra pappe e papà esemplari!

Letto: {{progress}}

Come puoi gestire i capricci di tuo figlio nel migliore dei modi?

C’è sempre un motivo valido dietro i capricci di tuo figlio. Ecco come affrontarli.

0 condivisioni 2 commenti

Inizia a non considerarli isterie, comportamenti inspiegabili e senza motivo, ma sempre una manifestazione di un disagio che non sa esprimere in un altro modo.

Il capriccio è una richiesta di attenzioni che nasce da un bisogno affettivo profondo.

Per gestirli al meglio evita di far finta di nulla e di trascurarli: fermati, guardalo negli occhi e ascoltalo.

Successivamente mettiti nei suoi panni e chiediti quale può essere la motivazione profonda che sta scatenando il suo disagio, assecondala senza colpevolizzarlo e infine cerca una soluzione pratica per risolverle la situazione.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.