Stai leggendo: Come puoi gestire i capricci di tuo figlio nel migliore dei modi?

Letto: {{progress}}

Come puoi gestire i capricci di tuo figlio nel migliore dei modi?

C’è sempre un motivo valido dietro i capricci di tuo figlio. Ecco come affrontarli.

0 condivisioni 2 commenti

Inizia a non considerarli isterie, comportamenti inspiegabili e senza motivo, ma sempre una manifestazione di un disagio che non sa esprimere in un altro modo.

Il capriccio è una richiesta di attenzioni che nasce da un bisogno affettivo profondo.

Per gestirli al meglio evita di far finta di nulla e di trascurarli: fermati, guardalo negli occhi e ascoltalo.

Successivamente mettiti nei suoi panni e chiediti quale può essere la motivazione profonda che sta scatenando il suo disagio, assecondala senza colpevolizzarlo e infine cerca una soluzione pratica per risolverle la situazione.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.