Stai leggendo: Mariah Carey produrrà una Serie TV ispirata alla sua adolescenza difficile

Prossimo articolo: Prima foto di Mariah Carey e del suo cameo in Empire 3

Letto: {{progress}}

Mariah Carey produrrà una Serie TV ispirata alla sua adolescenza difficile

È in arrivo una serie TV sulla vita di Mariah Carey, la sua gavetta e ascesa negli anni '80. Il progetto, in lavorazione, andrà in onda sul network Starz.

Mariah Carey in primo piano

2 condivisioni 0 commenti

Fan di Mariah Carey, tenetevi forte: è in arrivo una serie TV sulla vita della popstar.

Una serie sulla Mariah degli anni '80

Il progetto, ancora senza titolo, è firmato Starz - la stessa emittente dei successi Outlander e Power - e collaborerà con l'artista per raccontare la sua vita, in particolare l'adolescenza difficile e travagliata.

La serie sarà prodotta da Mariah Carey insieme all'amico di sempre Brett Ratner (Rush Hour: Due mine vaganti). L'ambientazione sarà la New York degli anni '80, colorata e rutilante, dove una 16enne multietnica deve confrontarsi con i pregiudizi e l'ambizione.

Dopo il divorzio dei suoi genitori e le varie persecuzioni razziste che Mariah e la sua famiglia avevano dovuto affrontare, la madre la istruì nel canto.

Mariah Carey a 16 anni in una foto mezzobustoMariah Carey Network
Mariah Carey a 16 anni

Mariah si appassionò subito a quello che sarebbe diventato il sogno più grande della sua vita: alle medie scriveva già canzoni e a 16 anni, trasferitasi a New York, faceva diversi lavoretti per pagarsi la scuola e, allo stesso tempo, si esibiva come supporter di Brenda K. Starr.

La serie cercherà di raccontare la Mariah giovane e inesperta in cerca di fama, quando ancora non era una popstar osannata in tutto il mondo.

A occuparsi della sceneggiatura sarà Nina Colman, che sarà anche la showrunner del progetto.

Mariah Carey mentre cantaHDGetty Images
Mariah Carey in una foto recente

La gettonatissima vita di Mariah Carey

Non è la prima volta che Mariah accetta di raccontare la propria vita per il piccolo o grande schermo. 

Il film Glitter - Quando nasce una star (2001) racconta la storia di una cantante emergente negli anni '80. Prodotto da 20th Century Fox e da Columbia Pictures, il film fu un flop: fu accusato di essere eccessivamente autocelebrativo.

Mariah Carey, che firmò la colonna sonora con il brano di punta Glitter, rettificò che non si trattava di una trasposizione fedele della propria biografia.

La vita di Mariah Carey, gettonatissima, è stata narrata anche in un documentario in 8 parti per E!, Mariah's WorldIntanto lei, che non ha mai disdegnato il mondo televisivo, ha fatto un cameo in Empire.

Ora, con la serie per Starz, Mariah Carey è impegnata in prima linea per raccontare la propria storia snocciolata in più episodi. Come sarà questa nuova serie? Avrà successo? Avete voglia di scoprirla?

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.