Stai leggendo: Algarve, la California d’Europa per vacanze low cost

Prossimo articolo: Vacanze in Spagna: le 10 spiagge più belle

Letto: {{progress}}

Algarve, la California d’Europa per vacanze low cost

Clima mite, spiagge tra le più belle d’Europa e città affascinanti dove il tempo sembra essersi fermato e i prezzi sono contenuti. Ecco i nostri consigli per un vacanza in Algarve, Portogallo.

Spiaggia di Marinha Beach in Algarve

9 condivisioni 0 commenti

Clima mite, spiagge meravigliose e un entroterra verde e rigoglioso, punteggiato da piccoli villaggi dove il tempo sembra essersi fermato. Benvenuti in Algarve, la California d’Europa per le sue scogliere a picco sul mare, non a caso amata dai surfisti che qui vengono a cavalcare le onde dell’oceano.

Questa regione è la più visitata del Portogallo, grazie alla presenza di ottime strutture ricettive e per il rapporto qualità -prezzo imbattibile (un tour guidato di 8 giorni in Algarve costa poco più di 500 euro a persona solitamente).

Surf in PortogalloHD

Le spiagge dell’Algarve sono tra le più belle d’Europa: oltre a quelle dotate di ombrelloni e sdraio, ci sono una miriade di cale nascoste ed incontaminate tutte da scoprire lungo il suo litorale. Nei villaggi le atmosfere sono vagamente arabe, nelle architetture e nei tipici azulejos, ricordo delle passate dominazioni.

Se siete alla ricerca di una vacanza low cost da trascorrere in coppia, con gli amici o con la famiglia, l’Algarve è una meta da prendere in considerazione. Ecco i nostri consigli.

Come arrivare

Sfortunatamente non ci sono voli diretti dall’Italia per l’Algarve. Si può volare su Lisbona e poi prendere un volo interno per Faro, oppure spostarsi in treno o in autobus, o in alternativa spostarsi con un’auto a noleggio. Faro si può raggiungere in volo anche da Porto, Siviglia e Malaga.

Itinerari consigliati in Algarve

Ogni zona dell’Algarve ha qualcosa da offrire. L’interno è caratterizzato dal paesaggio agricolo delle colline del Monchique, con villaggi dalle casette bianche e i vicoli acciottolati. Qui si assaggia il tipico piri piri, un piatto a base di pollo piccante.

Totalmente opposta è la vita lungo la costa, caotica, frenetica e turistica, con alcuni angoli dove le falesie si gettano a capofitto nell’oceano, l’acqua si abbatte sulle rocce e i surfisti fanno a gara a catturare l’onda migliore.

Il modo migliore per visitare l’Algarve è con un tour organizzato o noleggiando un’auto, per poi partire alla scoperta delle piccole città dove la gente è accogliente e l’offerta gastronomica deliziosa.

Le città più belle dell’Algarve

Albufeira: È il principale centro turistico dell’Algarve, caratterizzato da una movida molto vivace lungo la costa (l’ideale per una vacanza con le amiche single), e da un contesto più tranquillo man mano che ci si avvicina al centro storico, più indicato per le famiglie.

AlbufeiraHD

Tavira: La piccola città di Tavira, caratterizzata da atmosfere e architetture tradizionali portoghesi, è un ottimo punto di partenza per esplorare la zona est della regione. Ex capitale dell’Algarve e importante porto di pesca, si sviluppa nei pressi del fiume Gilão. Il suo ponte romano a sette arcate collega i quartieri a nord con Praça da República e la città vecchia.

Sagres: Piccola e tranquilla, la cittadina di Sagres vanta meravigliose spiagge incontaminate, un paesaggio naturale dalla bellezza unica, percorsi escursionistici e un ricco patrimonio storico legato alle grandi navigazioni portoghesi. Oltre alla suggestiva Fortaleza de Sagres, merita una visita il vicino Cabo de São Vicente, il punto più ad ovest del Portogallo.

Faro: Uno dei centri più importanti e meglio collegati con il resto dell’Algarve. Anche se spesso costituisce una tappa di passaggio per i turisti, vanta un centro storico interessante, protetto da antiche mura. Per chi ama la natura, da Faro è possibile effettuare escursioni in barca nella laguna della Reserva natural de Ria Formosa.

Lagos: Animata città turistica dell’Algarve, Lagos svolse un ruolo importante nella storia delle grandi navigazioni portoghesi. In Praça da Republica si staglia il monumento a Enrico il Navigatore, mentre l’Alfândega è indicato come il luogo da cui partirono le prime navi portoghesi per il commercio degli schiavi. Ricca di storia e di fascino, Lagos è inoltre circondata da spiagge sabbiose e baie suggestive, quali Praia da Dona Ana e Praia do Camilo.

Le spiagge più belle dell’Algarve

Praia de Albandeira: Una piccola spiaggia di sabbia fine e dorata che si affaccia sul mare azzurro, abbracciata dalle scogliere, nei pressi di Carvoero. Si raggiunge dopo un percorso a piedi parcheggiando l’auto in cima alla scogliera che scende verso il mare. Poco attrezzata ad esclusione di qualche piccolo chiosco, è un luogo tranquillo e silenzioso da godere in coppia, lontano dalle folle estive.

Praia do Ançao: Una spiaggia attrezzata con lettini, ombrelloni e parcheggi molto apprezzata dalle famiglie. Sono presenti bar e ristoranti di qualità oltre a servizi per sport acquatici. Si trova al confine con il parco naturale Ria Formosa ed è bagnata da acque dichiarate Bandiera Blu.

Praia do Barril: Una delle spiagge più belle dell’Algarve, con spiaggia fine e chiarissima, nei pressi della città di Tavira. Oltre che per il paesaggio naturale di rara bellezza, è visitata anche per la presenza del Cimitero delle Ancore, un monumento in onore dell’antica flotta peschereccia. È un posto tranquillo, dove stendersi al sole senza essere disturbati. Le sue acque sono sicure per i bambini. Si raggiunge in barca da Tavira o utilizzando il suggestivo treno che attraversa Ria Formosa (i vostri bambini ne andranno pazzi).

Praia da Dona Ana: Con le sue scogliere rocciose che emergono dalle acque, Praia da Dona Ana è una delle spiagge più iconiche dell’Algarve. Situata nelle vicinanze di Lagos, si raggiunge facilmente a piedi dalla città. Sono presenti vari bar e chioschi nei dintorni, anche se il paesaggio si mostra ancora selvaggio e incontaminato. Essendo una delle spiagge più famose dell’Algarve, non è l’ideale per la privacy. Soprattutto nei weekend estivi, infatti, è molto frequentata.

Praia da Falesia: Una delle spiagge più belle e caratteristiche dell’Algarve, ad Albufeira. Così chiamata per la presenza di falesie rosse che creano un contrasto emozionante con l’azzurro del mare e il bianco della sabbia, Praia da Falesia si estende per sei chilometri.

Praia da FalesiaHD

Praia da Rocha: Uno dei luoghi di villeggiatura più frequentati e vivaci dell’Algarve, perfetto per chi è in cerca di divertimento. Praia da Rocha, a 2 km da Portimão, offre infatti una movimentata vita notturna, oltre a spiagge lunghe, sabbiose e arenili attrezzati. D’estate è piuttosto caotica e rumorosa, frequentata da giovani da tutto il mondo. Da evitare se non amate la confusione.

Vi abbiamo fatto venire voglia di partire? Qui trovate altri suggerimenti per viaggi in Portogallo.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.