Stai leggendo: Sophie Turner di Game of Thrones bella da svenire per WMagazine

Prossimo articolo: Game of Thrones: gli attori parlano della centralità degli Estranei nella settima stagione

Letto: {{progress}}

Sophie Turner di Game of Thrones bella da svenire per WMagazine

La foschia dorata della campagna inglese è lo sfondo perfetto per esaltare la bellezza della giovane attrice di Game of Thrones: a scattare le foto è stata la star di Riverdale Cole Sprouse.

Una foto di Sophie Turner scattata da Cole Sprouse

3 condivisioni 0 commenti

Ormai ben sei anni fa Sophie Turner debuttava sul piccolo schermo in un ruolo che è diventato iconico, quello della giovane sognatrice Sansa Stark, ora donna fiera e resiliente che tra pochissimi giorni tornerà a combattere per il futuro che le spetta di diritto nelle nuove puntate della settima stagione di Game of Thrones - Il trono di Spade. Che sarebbe sbocciata in una bellissima donna era evidente fin da subito, eppure il fascino etereo della chioma bionda e la pelle di porcellana di Sophie riescono comunque a stupire nelle foto scattate da un altra giovane star di Hollywood, Cole Sprouse (Zack e Cody, Riverdale) per la rivista WMagazine. Forse perché ci siamo abituati a vedere i lunghi capelli rossi della giovane Stark prima e della mutante Jean Grey negli ultimi film sugli X-Men, il biondo che la ragazza sfoggia di recente colpisce ancora di più.

Eppure è quello il colore naturale di Sophie, tanto che, riguardo la richiesta di tingere i capelli avanzata dai produttori del Trono di Spade al momento in cui fu scritturata, l'attrice ha raccontato:

Ero un po' scettica. Avere tredici anni e tingersi di rosso ovviamente ti rende il bersaglio di mille battute, ma parlai con i produttori prima di ottenere il ruolo e mi spiegarono che era una caratteristica così fondamentale per il ruolo e per le origini del personaggio, ed è un messaggio subliminale rivolto al pubblico che fa pensare alla madre e Robb, come la vicinanza di Arya a Jon ed al padre. Una volta spiegato, mi sono resa conto quanto fosse meraviglioso che già per il mio primo ruolo dovessi trasformarmi. È stato piuttosto grandioso.
E poi i miei genitori sono stati felici che abbia incanalato lì la mia fase ribelle: niente capelli neri e tatuaggi su tutto il corpo. La mia ribellione è stata nelle gonne lunghe fino ai piedi e i capelli rossi.

Ma ora che è lontana dal set l'attrice può sfoggiare la chioma dorata che le spetta di natura, e grazie alle bellissime foto di Cole Sprouse anche noi possiamo ammirare l'effetto.
Il fotografo d'eccezione ha scelto di immortalare la giovane sullo sfondo di una residenza inglese sulle sponde del Tamigi, ammantata della luce soffusa della tarda primavera, ed il risultato è mozzafiato.

"Amo Cole", ha commentato la Turner riguardo il servizio fotografico. "Lo guardavo sempre da piccola. Gli ho detto 'quando ero piccola, seguivo religiosamente il tuo show'. Era il mio preferito. Conosco ogni singolo episodio. La piccola me stava dando fuori di matto", ha aggiunto riferendosi ai fortunati programmi Disney dei gemelli Zack e Cody. Ad otto anni, quando ammirava Cole in tv, non poteva immaginare quale sarebbe stato il suo destino. La mamma infatti l'aveva iscritta ad un gruppo di recitazione che si riuniva ogni sabato, così da avere del tempo per se stessa, e la figlia ha finito per innamorarsi di quell'attività insieme a tutti gli amici. "È diventata la nostra chiesa. Eravamo così appassionati. Per me era il paradiso". Chi l'avrebbe detto che quel casting call per un non meglio specificato show fantasy le avrebbe cambiato tanto la vita!

Di solito interpreti un personaggio per un mese o poco più, e poi hai finito, ma avere la possibilità di dar corpo ad un personaggio nel corso di otto anni è stato incredibile. Lei [Sansa] è un progetto che è diventato parte di me. Tutto quello che le succede ha ripercussioni su di me. È come se avessi vissuto la vita di due persone.

La gente si rivolge a lei come Sansa o Lady Stark, e le va bene. Vedendola non possono immaginare che non è la donna dal contegno distante e misurato che interpreta sullo schermo, nell'immaginario collettivo lei rimane la giovane di Winterfell. E con l'imminente premiere della settima stagione è inevitabile cercare di sapere qualcosa in più sulle sorti del personaggio. Sophie non dice molto nell'intervista, ma assicura che "ora Sansa è nella posizione cui ambiva da tempo, ha il potere che desiderava per cercare di riportare a sè le persone che ama, o perlomeno creare per loro un rifugio sicuro nel caso dovessero tornare da lei. La vedremo imparare a gestire questo potere e circondarsi delle persone migliori per lei. Questa stagione è imperniata sulla fiducia e la lealtà". Non vediamo l'ora di fare il tifo per lei nelle nuove puntate, in onda dal 17 luglio su Sky Atlantic.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.