Stai leggendo: Carrie e Big in Sex and the City? Una storia impossibile nella realtà.

Prossimo articolo: Sex and the City ai tempi di Whatsapp: che cosa sarebbe successo?

Letto: {{progress}}

Carrie e Big in Sex and the City? Una storia impossibile nella realtà.

Una storia d'amore tra alti e bassi, ma con un lieto fine da sogno. Candace Bushnell, autrice del libro che ha ispirato Sex and the City, rivela che il finale è stato fin troppo pilotato.

Sarah Jessica Parker e Chris North

8 condivisioni 0 commenti

Più che una semplice storia d'amore, quella tra Carrie e Mr.Big, protagonisti di Sex and the City, è senza ombra di dubbio LA storia d'amore per eccellenza del piccolo schermo.

Un tira e molla infinto, baci, litigi e tradimenti celebri, e un epilogo culminato nel matrimonio più glamour di sempre.

Dite la verità, non avete sempre desiderato una storia come la loro? A smorzare l'entusiasmo di tante eterne romantiche però, ci pensa direttamente Candace Bushnell, autrice del libro che ha ispirato la serie TV.

Carrie e Mr. Big in Sex and the City? Una storia impossibile nella vita reale.

Dopo 6 stagioni tra alti e bassi, il finale a lieto fine tra il bell'imprenditore e la scrittrice più in voga di New York, è stato, a detta della Bushnell, un po' pilotato.

La serie era diventata davvero popolare. Gli spettatori avevano investito molto nella storia tra i due, che erano diventati una coppia iconica e le donne si erano molto affezionate; potevi sentirle dire 'Ho trovato il mio Mr. Big' oppure 'Ho appena rotto con il mio Mr. Big'. Era entrata nel lessico. E quando si fa uno show televisivo, è una questione di affari, non di arte. A quel punto lo abbiamo fatto per il pubblico e non abbiamo pensato a quale impatto avrebbe avuto 10 anni dopo.

La vera autrice della celebre rubrica dedicata all'amore, al sesso e ai sentimenti a 360°, decisamente più esperta di quanto non lo sia mai stata Sarah Jessica Parker, ha poi aggiunto:

Carrie e Big? Inseparabili sullo schermo, ma nella vita reale i due non sarebbero mai finiti assieme.

D'altronde, come darle torto?

Dedichereste mai tutta la vostra vita ad un uomo che non ha voglia di impegnarsi seriamente, che poi sposa un'altra, e che non si fa problemi a tradire sua moglie?

Vi fidereste mai di un uomo che, dopo 6 anni, riesce addirittura a piantarvi in asso proprio un attimo prima di convolare a nozze?

Non scherziamo.

Un'amara verità, quella condivisa dalla Bushnell, che assomiglia fin troppo ai consigli spassionati di Miranda, Samantha e Charlotte.

A cosa servono dunque le storie d'amore di Sex and the City?

A farci sognare, e nulla più.

Vota

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.