Stai leggendo: In vacanza con lei: le 5 migliori città LGBT per il 2017

Letto: {{progress}}

In vacanza con lei: le 5 migliori città LGBT per il 2017

State progettando la vostra prima vacanza con lei? Ecco le migliori destinazioni LGBT per quest’anno e i consigli su dove trovare le migliori città gay friendly.

Due ragazze durante una vacanza lgbt

0 condivisioni 0 commenti

Ogni anno nel mese di giugno si celebra l’LGBT Pride Month, il mese dell’orgoglio LGBT nel mondo. Nelle settimane appena trascorse si sono susseguite in diverse città manifestazioni e sfilate color arcobaleno. Nestpick, sito internazionale per l’affitto di appartamenti, ha stilato un elenco delle destinazioni di viaggio più LGBT-friendly al mondo.

In vacanza con lei le 5 migliori città LGBT per il 2017HD

Sono stati presi in considerazione vari fattori: la presenza di molti locali gay, una popolazione dalla mentalità aperta, bassi di livelli di criminalità e fenomeni di discriminazione. È stata inoltre valutata anche la presenza di leggi a tutela dell’omosessualità (ad esempio il diritto al matrimonio o all’adozione).

Avete in mente di progettare la prima vacanza con la vostra lei e siete indecise su dove andare? Ecco la classifica di Nestpick sulle migliori città LGBT del 2017 per trovare qualche spunto.

1 - Madrid, Spagna

Madrid, SpagnaHD

La capitale della Spagna, considerata tra le città più tolleranti al mondo, domina la classifica. La città è animata da diversi festival che celebrano l’orgoglio LGBT (i Madrid Pride Festivals) nel quartiere di Chueca. Proprio questo quartiere è considerato il più colorato e vivace di tutti, animato da una movida instancabile, con diversi hotel gay-friendly, locali e negozi.

2 - Amsterdam, Paesi Bassi

Amsterdam Gaypride 2014HD

Che la città più turistica dei Paesi Bassi sia anche una delle più alternative e trasgressive al mondo non è una novità. I Paesi Bassi sono stati inoltre uno dei primi paesi europei a tutelare i diritti LGBT, tanto che l’omosessualità è stata legalizzata addirittura nel 1811. Il matrimonio omosessuale e l’adozione da parte di coppie dello stesso sesso è garantita dal 2001. Fiera della propria mentalità progressista, Amsterdam vanta una vasta scelta di locali gay e il Gay pride di Amsterdam che si tiene in estate è uno dei più famosi al mondo.

3 - Toronto, Canada

Al terzo posto c’è la città di Toronto, Canada, dove la comunità gay non solo è molto tollerata, ma anima anche una vivacissima vita notturna, soprattutto nel Church Wellesley Gay Village, dove si trovano bar, ristoranti e negozi per la popolazione LGBT.  Ogni anno, alla fine di giugno, Toronto ospita la Pride Week, un festival di 10 giorni con sfilate arcobaleno, concerti e feste a cielo aperto, un evento che culmina con la Pride Parade in Yonge Street.

4 - Tel Aviv, Israele

Tel Aviv, IsraeleHD

Inaspettatamente, Tel Aviv si colloca al quarto posto nella classifica di Nestpick. La città israeliana non dorme mai: tra locali, gay club e rumorose feste in spiaggia, la comunità gay di Tel Aviv è la più rispettata e libera del Medio Oriente. Il governo israeliano da tempo promuove campagne di promozione turistica per attrarre i viaggiatori LGBT, in quanto il paese è uno dei più democratici e liberali su questo tema nella regione

5 - Londra, Regno Unito

Al quinto posto c’è Londra, da sempre un punto di riferimento per la comunità omosessuale (anche se, come rileva Nestpick, non mancano i fenomeni di discriminazione e violenza). La gay scene londinese è ricca e animata da alcuni dei nightclub migliori al mondo, con feste ed eventi a tema ogni settimana, oppure bar e persino pub gay/ lesbo, ad esempio i rinomati G-A-Y bar, Rupert Street Bar e The Royal Vauxhall Tavern.

Queste cinque non vi bastano? Altre città LGBT-friendly secondo Nestpick sono Berlino, Brighton, Barcellona, New York e San Francisco. L’Italia compare solo all’84esimo posto con Roma e all’87esimo con Milano, superata da Bogotà, al 68esimo posto e da Tessalonica in Grecia (82esimo posto).

Vi stupisce?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.