Stai leggendo: Acrobata morto prima del concerto dei Green Day: è polemica

Letto: {{progress}}

Acrobata morto prima del concerto dei Green Day: è polemica

Continua la polemica sulla morte dell'acrobata Pedro Aunión Monroy, avvenuta prima di un concerto dei Green Day, i quali hanno ugualmente suonato.

I Green Day salutano il pubblico

1 condivisione 0 commenti

Non si placa la polemica contro i Green Day, per via della morte dell'acrobata Pedro Aunión Monroy. Venerdì scorso quest'ultimo si stava esibendo nel corso del festival Mad Cool, a Madrid, ma qualcosa purtroppo è andato storto ed è caduto da un'altezza di ben 30 metri perdendo la vita.

LONDON for days. ❤️#greenday #revradtour #britishsummer #hydepark

A post shared by Green Day (@greenday) on

Il pubblico presente, inizialmente, pensava fosse una scena studiata ad arte, ma poi si è reso conto di quello che in realtà stava succedendo. Gli organizzatori però non hanno dato alcun annuncio ufficiale e i Green Day, in scaletta dopo di lui, hanno tenuto ugualmente il loro attesissimo concerto. Il dissenso, ovviamente, non ha tardato a farsi sentire, soprattutto via social e a essere attaccata è stata anche la band americana, accusata di essere insensibile.

In realtà i Green Day sostengono di avere suonato ignari della tragedia. Queste le loro parole:

Siamo tristi per Pedro e la sua famiglia e preghiamo per loro in questo momento di dolore. Non riusciamo a immaginare quanto soffrano. Molti di voi si stanno chiedendo perché abbiamo continuato a suonare dopo l'incidente. I Green Day non hanno saputo dell'incidente fino a concerto finito. Non sapevamo nemmeno che c'era una performance di un acrobata. Se l'avessimo saputo prima della nostra performance, probabilmente non avremmo suonato. Non siamo persone senza cuore.

SOUTHSIDE FESTIVAL 🇩🇪 Before the power went out... then the 60,000 voices singing ❤️

A post shared by Green Day (@greenday) on

Una spiegazione vera e onesta, che probabilmente riusciranno a calmare pian piano gli animi, è però certo che gli organizzatori del festival debbano dare delle spiegazioni, soprattutto ai cari dell'artista scomparso.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.