Stai leggendo: Premio Strega 2017: vince Paolo Cognetti con Le otto montagne

Prossimo articolo: Paola Barbato vs Matteo Bussola: scrittori-coniugi a confronto nella video intervista esclusiva

Letto: {{progress}}

Premio Strega 2017: vince Paolo Cognetti con Le otto montagne

Un'altra edizione è giunta al termine e quest'anno il Premio Strega è arrivato in casa Einaudi: Paolo Cognetti si è aggiudicato il premio con Le otto montagne.

Paolo Cognetti sul podio del Premio Strega 2017

0 condivisioni 0 commenti

Il verdetto è arrivato e a raggiungere la cima è stato il preferito. Paolo Cognetti si è aggiudicato il Premio Strega 2017 con il suo romanzo Le otto montagne, edito Einaudi.

A 39 anni, l’autore milanese ha sbaragliato la concorrenza, conquistando il cuore dei giurati e dei giovani e aggiudicandosi sia il Premio Strega Giovani che la nuova edizione del Premio Strega Off, tenutosi quest’anno per la prima volta nel Giardino Monk di Valle Giulia (Roma) raccogliendo il 57% dei voti tra riviste, blog letterari e pubblico presente.

E, siccome non c'è due senza tre, con 208 voti Paolo Cognetti si è aggiudicato il Premio Strega 2017. L’evento si è tenuto a Roma, presso il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, questo giovedì 6 luglio 2017.

Questa vittoria la dedico proprio alla montagna che è un mondo abbandonato, dimenticato e distrutto. Io mi sono votato a raccontarla, a fare il portavoce. Viva la montagna!

La giuria del Premio Strega 2017, presieduta da Edoardo Albinati (vincitore della scorsa edizione), è stata composta da 600 votanti, andando dai 40 Amici della Domenica ai 40 lettori forti selezionati dalle librerie indipendenti italiane associate all’ALI, per poi contare anche 200 intellettuali e studiosi, sia italiani che stranieri, scelti tra oltre 20 istituti italiani di cultura all’estero e 20 voti collettivi dati tra scuole, università e biblioteche.

Paolo Cognetti ha raggiunto la vittoria con 208 voti ed è stato seguito al secondo posto da La più amata, il romanzo di Teresa Ciabatti edito Mondadori con 119 voti. Al terzo si è posizionato La compagnia delle anime finte, il romanzo di Wanda Marasco edito Neri Pozza con 87 voti.

Al quarto posto si è classificato È giusto obbedire alla notte di Matteo Nucci, edito Ponte alle Grazie, con 79 voti ed infine al quinto Un’educazione milanese, di Alberto Rollo, edito Manni, con 52 voti.

Le copertine dei quattro finalisti del premio strega 2017
Premio Strega 2017: i quattro finalisti oltre Paolo Cognetti

I cinque finalisti erano stati annunciati il 14 giugno e dopo quasi un mese Cognetti si è dimostrato nuovamente degno del primo posto.

Il vincitore, dopo aver raccolto la famosa bottiglia di liquore Strega che designa il premio figurativo dell’evento, ha dichiarato alla platea:

Questa vittoria la dedico proprio alla montagna che è un mondo abbandonato, dimenticato e distrutto. Io mi sono votato a cercare di raccontarla, a fare il portavoce. A cercare di fare il tramite tra la montagna e la pianura e la città.

Le otto montagne, il romanzo di Paolo Cognetti

Copertina de Le otto montagne
Le otto montagne, il romanzo vincitore del premio Strega 2017

Pietro e Bruno hanno entrambi dodici anni e condividono lo scenario dei maestosi prati alpini. La loro è un’amicizia forgiata dal tempo e dalla crescita, ma lo scenario della montagna resta pressoché immutato. Tra lunghe passeggiate nelle alture alpine e la scoperta di vecchie case abbandonate, Pietro e Bruno instaurano una profonda amicizia che da bambini li tramuta in uomini.

Le otto montagne è stato il romanzo d’esordio di Cognetti, nonostante l’autore si sia già approcciato all’ambito editoriale pubblicando vari racconti in passato, tra cui Fare ordine che nel 2003 gli valse il Premio Subway-Letteratura.

Le otto montagne, un romanzo venduto in ben trenta paesi grazie al successo riscosso alla fiera di Francoforte, è stato pubblicato dalla casa editrice Einaudi nel novembre 2016.

Congratulazioni a Paolo Cognetti per questo nuovo traguardo!

Fonte: PremioStrega

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.