Stai leggendo: Le frasi più belle ed emozionanti sull’amicizia tratte dai libri

Prossimo articolo: Le frasi più belle sul viaggio tratte dai film

Letto: {{progress}}

Le frasi più belle ed emozionanti sull’amicizia tratte dai libri

L'amicizia è il legame capace di resistere al tempo, alla distanza e alle innumerevoli difficoltà della vita. Per celebrare questo sentimento abbiamo raccolto alcune delle più belle frasi sull'amicizia contenute nei libri.

Due amiche abbracciate sorridono allegre abbracciandosi

0 condivisioni 0 commenti

L’amicizia è un sentimento eterno. Due persone possono rimanere legate l’una all’altra anche se la vita decide di dividere le loro strade e di portarle altrove, in città diverse o addirittura in nazioni diverse.

Tutti hanno una migliore amica o un migliore amico ed è proprio per celebrare questo meraviglioso sentimento che abbiamo raccolto per voi le frasi più belle sull’amicizia scritte nei libri. Ci sono anche quelle tratte dai film, se il vostro amico è più un cinefilo.

Particolare di mani disposte l'una sull'altra in segno di unioneHD

La prima appartiene al Cacciatore di aquiloni di Khaled Hosseini, storia pregna di emozioni controverse da cui è stata anche tratta una commovente pellicola cinematografica.

In ogni vita ci sono amicizie che non possiamo tradire.

Un bambino e una bambina guardano le stelleHD

Larry Winget in Sta’ Zitto, Smettila di Lamentarti e Datti una Mossa non scrive il solito libro di crescita personale ma parla in modo schietto e forse anche brutale con il preciso intento di spingere chi legge a prendere in mano le redini della propria vita e del proprio lavoro. Il suo pensiero sull’amicizia è quanto di più vero ci possa essere.

L’amicizia è sempre una scelta. Non dovresti dover lavorare sull’amicizia. Se devi lavorarci, allora non è davvero amicizia è solo qualcuno che frequenti ogni tanto. Gli amici semplicemente ti accettano.

Gruppo di ragazzi che festeggia l'inizio delle vacanze al mare esultando su un pontileHD

Sergio Bambaren, nel romanzo Serena, racconta la meravigliosa storia di un’amicizia tra una ragazzina e un delfino. Un’opera di intensa dolcezza.

Gli amici hanno bisogno l’uno dell’altro proprio come un fiore ha bisogno della pioggia per aprirsi e mostrare la sua bellezza. L’amicizia dovrebbe essere una preziosa carezza di cui non puoi fare a meno.

Cara Mathilda di Susanna Tamaro è un romanzo epistolare, dove l’autrice ogni settimana scrive una lettera all’amica lontana, tornata a vivere nel suo paese natio. Tante le tematiche affrontate tra cui anche quella dell’amicizia, come si evince dall’estratto che vi proponiamo.

Ad un tratto ci si vede, ci si sceglie, si costruisce una sorta di intimità; si può camminare accanto e crescere insieme pur percorrendo strade differenti, pur essendo distanti, come noi due, centinaia di migliaia di chilometri.

Due amiche parlano mentre fanno colazioneHD

Quattro amiche e un paio di jeans di Ann Brashares racconta la storia di quattro inseparabili ragazze che si ritrovano per la prima volta a passare l’estate in luoghi diversi. In possesso di jeans magici che stanno bene a tutte, rendendole sicure di sé, decidono di tenerli a turno. La scelta scatenerà una serie di eventi che cambierà radicalmente le loro vite.

Noi quattro abbiamo sempre condiviso tutto. Storie, risate, cuori infranti. Ovunque ci trovassimo. Eravamo insieme in tempi d’amore. Tempi di perdite e tempi di cambiamento. E in quei momenti in cui nella vita hai la sensazione di sollevarti da terra e decollare. Ero convinta che il nostro patto potesse sopravvivere a tutto.

Mani unite di madre e figliaHD

Non poteva mancare nella nostra raccolta una delle citazioni più celebri di un libro che ha fatto epoca e che ancora oggi riscuote ampio successo, Il Piccolo Principe di Antoine De Saint-Exupéry. Un passo in cui si comprende l’importanza dell’amicizia e del suo valore per non lasciarsi sopraffare dalla solitudine.

Gli uomini non hanno più tempo per conoscere nulla. Comperano dai mercati le cose già fatte. Ma siccome non esistono mercanti di amici, gli uomini non hanno amici. Se tu vuoi un amico, addomesticami!

Due amiche sedute su una panchina abbracciateHD

Caterina Bonvicini in Tutte le donne di scrive un meraviglioso piccolo affresco di vita, in cui l’assenza di un uomo porta le donne della sua vita a riscoprirsi e ad essere finalmente se stesse. Il passo che vi proponiamo è una bella disanima sulla società di oggi e su chi è un amico.

Camminare insieme, per esempio, è un dialogo. Come ogni dialogo muto, come ogni dialogo puramente fisico, ti mette di fronte a una verità anche quando non vuoi. Se ci fai caso, il tuo modo di camminare insieme a qualcuno dice tutto sulla relazione che hai con l’altro. C’è chi è troppo nevrotico e tende a stare sempre qualche metro davanti a te, anche se tu gli corri dietro. Chi si stanca e si ferma e si trascina e, tenendoti sottobraccio, ti frena. Chi si appoggia, magari senza accorgersene. Chi si strattona sempre in qua e in là perché non sa andare dritto. E c’è chi ha il tuo stesso passo.

Una donna appena sveglia viene leccata su una guancia da un cagnolinoHD

Passiamo adesso a una citazione tratta dal libro di Luis Sepúlveda, Storia di un gatto e del topo che diventò suo amico, una storia che parla di un’amicizia nata nella differenza.

I veri amici condividono il meglio che hanno.

Gruppo di amiche sorride dietro una panchinaHD

La penultima citazione è tratta dal libro Amicizie Tossiche di Mireille Bourret, una guida che offre utili consigli su come affrontare rapporti difficili e complicati caratterizzati da aggressività, dipendenza affettiva, sensi di colpa.

Cos'e' l'amicizia? L'amicizia si può definire come un rapporto nel quale essere se stessi, senza falsi pudori. Un rapporto in cui accettare le critiche, purché siano costruttive e non si basino sui valori. Un rapporto caratterizzato dal piacere, a volte dal conflitto, ma per la maggior parte dall'accettazione della nostra individualità.

Gruppo di amici abbracciatiHD

Chiudiamo con una frase di Fred Ulhman contenuta nel suo celebre romanzo L’amico ritrovato, storia di una dolorosa e complessa amicizia tra un ragazzo tedesco e un ragazzo ebreo durante la dittatura nazista.

Ho esitato un po’ prima di scrivere che avrei dato volentieri la vita per un amico… ma sono convinto che non si trattasse di un’esagerazione e che non solo sarei stato pronto a morire per un amico, ma l’avrei fatto quasi con gioia.

Ti sono piaciute le nostre citazioni? Condividile con la tua amica o il tuo amico del cuore per dirgli quanto è importante il vostro legame.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.