Stai leggendo: Giovani cantanti italiane da tenere d'occhio

Prossimo articolo: Dai talent alle stelle: le star che ce l’hanno fatta

Letto: {{progress}}

Giovani cantanti italiane da tenere d'occhio

Il panorama musicale italiano è pieno di giovani cantanti che, nonostante non siano ancora diventate famose, vanno tenute d'occhio.

Marianne Mirage sul suo profilo Instagram

7 condivisioni 0 commenti

Ci sono tante giovani cantanti italiane che meritano di essere ascoltate e tenute d'occhio. Il fatto che ormai la musica non passi più solo dai canali un tempo considerati ufficiali (come la radio e la TV), ma viva soprattutto su internet ci aiuta ad allargare gli orizzonti, a scoprire anche quei talenti che non sono ancora diventati mainstream.
Ecco alcuni dei nomi femminili più interessanti.

Senhit

Just wait, Buddy! My present for you is going live tomorrow on all main digital stores! 🎼❤️ #HeyBuddy

A post shared by Senhit (@senhitofficial) on

Nata e cresciuta a Bologna de genitori di origine eritrea, Senhit ha debuttato nel mondo del musical per poi pubblicare il suo primo album omonimo nel 2005, a cui seguono Un tesoro è necessariamente nascosto (2007) e So High (2009). Nel tempo colleziona numerose collaborazioni, sia italiane che internazionali. Nel 2011 rappresenta la Repubblica di San Marino per l'Eurovision Song Contest. Ora ha pubblicato un nuovo Ep dal titolo Hey Buddy, che contiene anche il singolo Something On Your Mind con cui ha conquistato le classifiche inglesi in versione club mix entrando al 23° posto della classifica Club Chart UK di Music Week e al 25° della classifica Commercial Pop Club Chart.

Marianne Mirage

Originaria di Cesena, Marianne Mirage (al secolo Giovanna Gardelli) si è fatta le ossa suonando in giro per l'Europa, finché non è stata scoperta da Caterina Caselli che l'ha messa sotto contratto (con la sua etichetta Sugar). Nel 2014 è uscito il suo primo singolo Come quando fuori piove, mentre il debut album Quelli come me è del 2016. Ha partecipato al Festival di Sanremo 2017, tra i giovani, con il brano Le canzoni fanno male, che dà anche il titolo all'EP uscito subito dopo. Attualmente è in tour, dopo aver aperto le date italiane di Patti Smith.

Silvia Olari

Nata a Parma, Silvia Olari ha iniziato a cantare a soli otto anni. Dopo aver partecipato a vari concorsi, è riuscita ad entrare in un noto talent show che le ha permesso di farsi conoscere dal grande pubblico. Nel 2009 esce un Ep che porta il suo nome, mentre l'anno dopo è la volta del debut album Libera da. Seguono una serie di singoli, tra cui Niente di me del 2013, dopo il quale la cantautrice decide di trasferirsi per un periodo a Londra. Ora è finalmente tornata con un nuovo brano estivo dal titolo Fuori di testa.

Vhelade

AFROSARDA. DEBUT ALBUM. IN TUTTI I DIGITAL STORE (Link in bio) . . #vhelade #afrosarda #amorecomevia

A post shared by Vhelade (@vhelade) on

Nata a Milano da madre sarda e padre zairese Vhelade inizia a studiare musica e danza fin da piccola. Una volta cresciuta lavora come modella, ma nel 2000 riscopre la sua anima soul che la porta, quattro anni dopo, alla corte televisiva di Piero Chiambretti con cui lavorerà per diversi anni. Porta avanti progetti come Vhelade Electro Sade e Vhelade Super Cover, per poi cominciare il lavoro sul suo debut album all'insegna della sperimentazione. Il risultato è appena uscito e si intitola AfroSarda.

Chiara Ragnini

È di Genova Chiara Ragnini, cantautrice da qualche anno attiva nella scena musicale indipendente, dove è sempre stata apprezzata la sua musica che mixa pop ed elettronica con testi malinconici e taglienti. Nel 2011 ha pubblicato il suo primo album Il giardino delle rose, dall'impronta folk-pop. È uscito invece qualche mese fa il suo nuovo lavoro, intitolato La differenza, in cui tira fuori anche la sua anima rock.

Marquica

Nata a Tirano, in provincia di Sondrio, Nicoletta Marquica si è trasferita poi a Milano dove ha studiato l'arte del musical. I primi singoli, con cui inizia a farsi conoscere, sono Sol Amor Y Mar ed Easy. Negli anni lavora come vocalist per spot e campagne pubblicitarie, ma anche per dj di fama internazionale. Nel 2005 diventa la voce dei Dirotta su Cuba con cui realizza l'album Jaz. Successivamente continua la sua attività da solista e nel 2014 pubblica il singolo La mia escort, primo estratto dal suo album La teoria della ghianda.

Mara Pruneri

La giovanissima Mara Pruneri è nata e crescita in Valtellina, dove ha cominciato a scrivere e cantare le sue prime canzoni, esibendosi nei locali e negli eventi della zona. Si è quindi trasferita a Milano per approfondire gli studi e la città le ha portato nuova linfa vitale per le sue canzoni. Da qui l'Ep di debutto intitolato Matrioska, che ora Mara sta facendo conoscere al pubblico grazie a una serie di concerti.

Eleonora Mazzotti

Nata a Ravenna, Eleonora Mazzotti ha deciso che da grande avrebbe voluto fare la cantante dopo essere stata ad un concerto di Giorgia. Destino vuole che, grazie ad una trasmissione TV, lei riesca qualche anno dopo a debuttare proprio con il suo mito. Nel 2010 arriva finalista al Festival di Castrocaro e nel 2014 pubblica il suo primo Ep Battiti. Nel 2016 parte in tour europeo con lo spettacolo teatrale In A Better World diretto da Francesco Zarzana, regista anche del docu-film Tra le onde nel cielo (presentato al Festival di Cannes) di cui lei canta il tema portante Among The Waves In The Sky. Quest'ultimo diventa poi un singolo, pubblicato nel 2017.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.