Stai leggendo: Andrew Garfield e la controversa dichiarazione: 'Ora sono gay - senza compiere l'atto fisico'

Prossimo articolo: Miley Cyrus si dichiara senza genere e senza età

Letto: {{progress}}

Andrew Garfield e la controversa dichiarazione: 'Ora sono gay - senza compiere l'atto fisico'

Andrew Garfield torna a colpire, e stupire, con dichiarazioni curiose riguardanti la propria potenziale omosessualità. La sua - per ora - lo è in teoria e non in pratica.

Un primo piano di Andrew Garfield

3 condivisioni 0 commenti

Andrew Garfield è più o meno gay. O meglio, è potenzialmente gay senza arrivare a commettere l'atto fisico.

Lo ha rivelato lui stesso durante un panel al National Theatre di Londra.

Andrew Garfield è davvero gay?

L'attore sta interpretando a teatro Angels in America, l'adattamento dell'opera Angels in America - Fantasia gay su temi nazionali di Tony Kushner, che prevede Garfield nella parte di un personaggio gayIl suo ruolo è particolarmente complesso e delicato: Garfield interpreta Prior Walter, un uomo giovane e affetto da AIDS.

Per entrare il più possibile nella parte, l'attore - durante il panel - ha svelato di essersi sottoposto a una maratona di America's Next Drag Queen insieme a un gruppo di amici.

Ogni domenica ospitavo otto amici a casa e guardavamo Ru. Ogni singola stagione di RuPaul. Le abbiamo viste tutte. Questa era la mia vita al di fuori dell'opera. Sono un uomo gay adesso, ma senza l'atto fisico.

Stava scherzando? Stava parlando seriamente?

Dopo essersi tolto la maschera di Spider-Man e dopo aver amato Emma Stone vicino e lontano dai riflettori, Andrew Garfield si è scoperto davvero omosessuale? Forse c'entra quel bacio inaspettato che ha dato a Ryan Reynolds durante i Golden Globe?

Non proprio.

Andrew Garfield non è (ancora) gay

Quella di Garfield è suonata molto come una boutade, anche perché poi l'attore ha specificato di essere "ancora eterosessuale", anche se non sa per quanto.

Potrebbe accadere più avanti nella vita e sono certo che sarà bellissimo poter esplorare quella parte del giardino, ma per ora vivo bene nella mia area.

Andrew Garfield ed Emma Stone quando stavano insiemeHDGetty Images
Andrew Garfield quando stava con Emma Stone

In ogni caso, Andrew Garfield ha preso molto seriamente il proprio ruolo: lo trova stimolante ma anche faticoso, una prova, una sfida a cui sottoporsi.

Andrew Garfield e l'intenso ruolo gay

Lo adoro [questo ruolo, n.d.r.] ma per me è stato fonte di preoccupazione capire come fare a interpretare questo meraviglioso ruolo gay. È una cosa da fare secondo onore, secondo giustizia.

Ma l'attore ha ammesso anche che il ruolo è molto appagante.

È stata l'esperienza più creativa e piena di soddisfazioni che abbia mai sperato di avere.

Andrew Garfield in un momento di Angels in AmericaHDVariety
Andrew Garfield nello spettacolo teatrale Angels in America

L'opera di Tony Kushner fu un vero e proprio "caso" nei primi anni '90, quando si parlava molto di omosessualità e AIDS, e vinse anche il Premio Pulitzer per la Drammaturgia nel 1993.

Per ora, quindi, la svolta arcobaleno di Andrew Garfield può attendere.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.