Stai leggendo: Ginnastica col pancione: l’importanza del movimento in gravidanza

Letto: {{progress}}

Ginnastica col pancione: l’importanza del movimento in gravidanza

I benefici dell’attività fisica in gravidanza sono molteplici, basta prestare poche attenzioni prima di cominciare, saper ascoltare il proprio corpo e scegliere l’attività giusta.

Donna incinta fa ginnastica

0 condivisioni 0 commenti

Nei nove mesi della gravidanza il corpo di una donna è sottoposto a molti stress e cambiamenti. Per affrontarli al meglio è importante dedicare cure e attenzioni al proprio corpo. Un modo è fare attività fisica! Spesso si tende a pensare che una donna in gravidanza non possa fare sport, in realtà se non ci sono controindicazioni mediche, l’attività fisica in gravidanza è caldamente consigliata, anche se ovviamente non si parla di allenamenti sfiancanti o attività faticose, ma di movimenti dolci, rilassamento e respirazione.

I benefici

Donna incinta con pallaHD

Svolgere regolare attività fisica durante la gravidanza può essere fonte di grandi benefici sia per la futura mamma sia per il bambino. Scopriamoli insieme!

  • Meno fastidi a schiena e gambe. Man a mano che il pancione cresce, la schiena e le gambe vengono sottoposte a uno sforzo crescente: tonificare e rinforzare la muscolatura sarà d’aiuto per fronteggiare la fatica ed evitare alcuni fastidi tipici degli ultimi mesi, come la lombalgia o il gonfiore alle gambe.
  • Maggior salute cardiovascolare. Uno studio americano del 2011 attesta che i bambini nati da mamme che praticano sport per 30 minuti al giorno, per tre volte alla settimana hanno frequenze cardiache inferiori rispetto agli altri, quindi un cuore più sano.
  • Peso corretto alla nascita. Sembra un dato irrilevante, in realtà il peso del neonato alla nascita dice molto sulla sua salute futura: nascere con un peso nella norma riduce il rischio di diabete e obesità.
  • Migliora l’umore. Fare sport libera le endorfine che agiscono sull’umore della neomamma, aiutandola a scaricare lo stress.

Errori da evitare

Donna incinta in palestraHD

Se è vero che fare attività fisica significa apportare notevoli benefici alla vostra salute e a quella del vostro bimbo, questo non significa però che potete dimenticarvi di alcune, importanti norme di sicurezza!

  • Parlatene prima al vostro ginecologo. Ci sono casi in cui l’attività fisica in gravidanza è controindicata: se avete la placenta previa, se c’è contrattilità uterina o perdite ematiche. Tutti casi, questi, in cui i rischi sarebbero nettamente superiori ai benefici. Se invece soffrite di diabete gestazionale o mal di schiena sarà già il vostro ginecologo a suggerirvi di fare attività fisica. In ogni caso, consultatevi con il vostro medico prima di intraprendere qualsiasi attività!
  • Ascoltate il vostro corpo. In casi di particolare stanchezza potrà capitarvi di sentire lievi contrazioni al basso ventre o un indurimento della pancia: sono segnali che il vostro corpo vi sta mandando per dirvi di rallentare o sospendere l’attività in corso.
  • Scegliete attività adatte al vostro stato. Se è vero che essere incinte non significa esser malate, è anche vero che il vostro stato necessita di particolari attenzioni. Scegliete un’attività fisica adatta a donne incinte: niente salti o corse, evitate inoltre attività che possono provocare cadute o impatti, come lo sci. Preferite movimenti dolci, che vi aiutino a prendere coscienza del nuovo stadio che sta attraversando il vostro corpo.

Le attività adatte al pancione

Dopo avervi convinte con i benefici e dopo avervi messe in guardia da potenziali rischi, eccoci qui: vediamo insieme quali sono le attività fisiche adatte a voi!

Camminare

Donna incinta camminaHD

Spesso sottovalutiamo l’importanza e i benefici di quest’attività, semplice e alla portata di tutti. Camminare è un’abitudine sana sia per la mamma che per il neonato, che con il movimento viene cullato dolcemente. Camminare per mezz’ora al giorno apporta grandi benefici, fate però attenzione a scegliere le scarpe adatte, bevete molto e ascoltate il vostro corpo: se avvertite crampi o dolori, fermatevi.

Nuoto

Donna incinta in piscinaHD

L’acqua alleggerisce la schiena dal peso del pancione, facilita i movimenti ed evita traumi: per questi motivi, il nuoto è consigliato alle donne in dolce attesa sia all’inizio sia alla fine della gestazione. Informatevi presso la piscina più vicina a voi: spesso organizzano appositi corsi preparto.

Corpo libero e stretching

Donna incinta fitnessHD

La sessione, solitamente, inizia con il riscaldamento, seguito da esercizi a corpo libero e, infine, il rilassamento. L’importante è modulare l’allenamento sulle proprie capacità. Lo stretching, poi, è perfetto per le gestanti perché allenta le tensioni e favorisce la circolazione. Scegliete corsi di ginnastica dolce per gestanti, così saprete con precisione che movimenti potete fare e l’insegnante sarà lì ad aiutarvi e correggervi.

Yoga

Donna incinta fa yogaHD

Soprattutto nello yoga entra in gioco la componente psicologica: ci si sente in contatto sia con il proprio corpo sia con il bambino nella pancia, favorendo l’ascolto e la respirazione. Molto utile perché aiuta a rilassarsi e, dal punto di vista fisico, agisce sull’elasticità muscolare. Spesso ci sono corsi specifici di yoga per gestanti che propongono movimenti e posizioni che possono essere eseguite in sicurezza.

Pilates

Donna incinta con pallaHD

Anche in questo caso è consigliato alle donne in gravidanza perché pone l’accento su allungamento e respirazione, aspetti che vi sarà utile padroneggiare durante il parto. Se già siete iscritte a un corso di pilates, dopo aver avuto l’ok dal vostro ginecologo, fate presente all’insegnante che aspettate un bambino: vi indicherà quali esercizi fare e quali no.

Ora che vi abbiamo detto tutto quello che c’è da sapere sull’attività fisica in gravidanza, non vi resta che scegliere lo sport più adatto a voi, parlarne con il vostro ginecologo e… correre ad allenarvi!

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.