DKNY intriga New York, lo stile sporty si fa sexy

La donna di DKNY è dinamica e moderna. La sua sensualità non è affatto scontata, complice la scelta di abiti minimal che svelano quanto basta garantendo comodità e praticità.

La sfilata allestita da Maxwell Osborne e Dao-Yi Chow per DKNY ci catapulta nel futuro.

Una schiera di modelle capitanata da Bella Hadid - recentemente scelta dal brand beauty NARS come sua testimonial - ha calcato la passerella catalizzando l'attenzione del front row della Grande Mela, grazie a look urban e sporty che rivisitano alcuni capisaldi della produzione della griffe in chiave innovativa e contemporanea.

Il brand ha dimostrato di sapersi mettere in gioco, con tocchi di stile inusuali che si rifanno allo sportswear e nondimeno allo streetstyle.

Le linee sono morbide e oversize, i tessuti techno e sperimentali.

Bella Hadid sfila per DKNY

Le modelle indossano lunghe camicie bianche abbinate a seducenti stivali cuissard e minidress dalle scollature profonde, rigorosamente con cappuccio. Chi non ama scoprire troppo le gambe potrà sbizzarrirsi con pantaloni ampi, jumpsuit scivolate e gonne longuette dal taglio asimmetrico.

La palette cromatica cui DKNY fa riferimento include i toni cupi del blu, del nero e del verde militare, ma non mancano guizzi di colore in rosa e arancio.

Le calzature sono prevalentemente flat e presentano tutte suola in gomma, come le classiche sneakers.

Assisteremo davvero al ritorno della moda sporty chic?

Leggi anche

      Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.