Stai leggendo: Katy Perry e John Mayer, la risposta di lui alla classifica degli ex più bravi letto

Prossimo articolo: Donatella Versace, la storia di una donna e di una sorella

Letto: {{progress}}

Katy Perry e John Mayer, la risposta di lui alla classifica degli ex più bravi letto

A distanza di qualche giorno dalla bomba sganciata da Katy Perry, John Mayer ha commentato la classifica che la popstar ha stilato circa le doti amatorie dei suoi ex.

John Mayer e Katy Perry

1 condivisione 0 commenti

Circa due settimane fa, Katy Perry ha lanciato il suo nuovo album, Witness.

Per promuovere la sua ultima fatica discografica, la cantante ha tenuto una lunga diretta su YouTube e, nel giro di 72 ore, se ne sono viste (e sentite) davvero delle belle.

Uno degli aneddoti più succosi è sicuramente quello che riguarda la classifica che Katy Perry ha stilato sulla bravura a letto dei suoi ex. La popstar ha scelto DJ Diplo per il terzo posto del podio, Orlando Bloom per il secondo e John Mayer come vincitore della medaglia d'oro.

Mentre l'ultimo fidanzato della Perry, Orlando Bloom, non ha battuto ciglio, Diplo e John Mayer hanno detto la loro al riguardo.

Il dj ha manifestato un po' di risentimento nei riguardi di Katy con un tweet: "Non ricordavo nemmeno di esserci andato a letto", ha sentenziato sarcastico.

John Mayer - l'amatore perfetto! - ha replicato invece in modo piuttosto schivo durante un'intervista rilasciata a Rolling Stone.

Non ho qualcosa di abbastanza cool da dire. Ho tagliato i ponti con queste cose, perché ora non mi interessa più pagare il prezzo della fama. Voglio solo suonare la mia musica, che riesce a muovermi qualcosa dentro. Quel tempo è passato. Ho 39 anni adesso, mentre all'epoca ne avevo 32. Non voglio farlo di nuovo.

Katy Perry e John Mayer ai tempi della loro relazioneHD

Recentemente, Mayer ha pubblicato una canzone, Still Feel Like Your Man, palesemente dedicata alla sua ex fidanzata Katy Perry.

I due sono stati insieme per circa 3 anni - la loro storia è finita nel 2014 - ma, a quanto pare, c'è ancora qualcosa di irrisolto a legarli.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.