Stai leggendo: Impacco purificante a base di mela, cetriolo, finocchio e zenzero

Prossimo articolo: Maschere naturali per la cura del viso

Letto: {{progress}}

Impacco purificante a base di mela, cetriolo, finocchio e zenzero

La vostra pelle è opaca e stanca? Avete bisogno di 15 minuti di relax con un impacco purificante a base di miele e polpa di mela, finocchio, cetriolo e zenzero.

4 condivisioni 0 commenti

Ortaggi e verdure non vanno considerati solo come ingredienti per primi e secondi. Gli ortaggi, per esempio, sono utilissimi per purificare e levigare la pelle di viso e collo. Oggi, vi insegno come preparare un impacco purificante a base di ortaggi. Vi serviranno le foglie esterne di un finocchio, un cetriolo, un pezzo di zenzero e una mela verde.

Mettete tutto in un estrattore in modo da separare il succo dalla polpa. Il succo ha proprietà idratanti e rimineralizzanti e va bevuto in giornata. Se ne avanza un po’, potete congelarlo rinunciando a qualche proprietà benefica.

La polpa di scarto, invece, vi servirà per l’impacco. Aggiungete alla polpa un cucchiaio di miele e mescolate in modo da ottenere un composto omogeneo. Otterrete un quantitativo di crema viso agli ortaggi sufficiente per più applicazioni. Per conservarla mettetela in congelatore nelle classiche buste salvafreschezza. Dovete solo avere l’accortezza di scongelarla 20 minuti prima dell’uso. Stendetevi, applicate la maschera su viso e collo e rilassatevi per 15 minuti. Dopodiché, eliminate l’impacco risciacquando con acqua tiepida.

Il risultato? La pelle apparirà subito luminosa e purificata. Vi ringrazierà persino il vostro portafogli. I costi di un impacco casalingo, infatti, sono di gran lunga più bassi rispetto a quelli di un impacco presso un centro estetico!

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.