Stai leggendo: Little Women: Angela Lansbury sarà nella nuova miniserie BBC?

Prossimo articolo: 10 idee regalo per le amanti delle serie di Shonda Rhimes e della moda

Letto: {{progress}}

Little Women: Angela Lansbury sarà nella nuova miniserie BBC?

Angela Lansbury, un'icona della nostra cinematografia contemporanea, potrebbe essere in trattative per la nuova miniserie di Piccole Donne.

Primo piano di Angela Lansbury

0 condivisioni 0 commenti

A 91 anni, Angela Lansbury non ha ancora chiuso con il mondo dell’intrattenimento. L’eterna Jessica Fletcher, della serie televisiva La signora in giallo, potrebbe prendere parte al nuovo adattamento televisivo di Piccole Donne.

Il progetto è nato dall’unione di BBC e PBS, i quali sono intenzionati a riportare sul piccolo schermo una nuova versione di Piccole Donne, rappresentandola in una miniserie di tre episodi.

Non si hanno ancora certezze riguardo il suo coinvolgimento, eppure si vocifera che Angela Lansbury sarebbe in trattativa per entrare nel cast di Piccole Donne. Il ruolo ricoperto dall’eterna Jessica Fletcher sarebbe, con molta probabilità, quello della severa e irascibile zia March.

Copertina di Piccole donne a cura di Fanucci Editore
Piccole donne, il classico letterario per l'infanzia

Nel romanzo, la zia March viene dipinta come una donna compunta e severa che sin dall’inizio instaura un legame particolare con Jo: quest’ultima infatti ne diventa la dama di compagnia ma, in seguito alla malattia dell’altra sorella Beth, la zia March diventa punto di riferimento della piccola Amy. Amy è la sua preferita tra le sorelle March, perché rispetto alle altre è la più docile e sfoggia modi aristocratici ed educati che fanno breccia nel suo cuore severo.

Piccole Donne sarà ambientato nel periodo della guerra civile e seguirà la storia delle classiche protagoniste estrapolate dal famoso omonimo romanzo del 1868: Jo, Meg, Beth ed Amy March saranno le sorelle protagoniste della miniserie, che vedremo crescere e mutare passando dall'infanzia all'età adulta. Mentre il padre è costretto a prendere parte alla guerra in qualità di soldato, la madre Marmee si prenderà cura delle ragazze, che scopriranno ben presto cosa significa essere una giovane donna, passando da un cuore infranto alla rivalità tra sorelle, dal matrimonio alla perdita.

Il successo di Piccole Donne

Era il 1868 quando Louisa May Alcott pubblicò in ben due volumi la storia delle quattro sorelle March: negli Stati Uniti uscirono i due romanzi intitolati in lingua originale Little Women e Meg, Jo, Beth, and Amy, e fu soltanto nel 1880 che i due volumi vennero accorpati per diventarne soltanto uno: così nacque Piccole Donne.

Considerato come uno dei classici più importanti della letteratura per l’infanzia, Piccole Donne arrivò in Italia intorno al 1908, ma la casa editrice che se ne occupò, a differenza di quella americana, preferì dividere la storia in due volumi distinti: Piccole donne e Piccole donne crescono.

Copertina di Piccole donne crescono a cura di Fanucci Editore
Piccole donne crescono, di Louisa May Alcott

La fama di Piccole Donne non ha reso immune il settore cinematografico e televisivo. Infatti, furono molte le trasposizioni cinematografiche che portarono sul grande schermo la storia delle sorelle March.

La prima versione risale al 1918, a cui lavorò il regista Harley Knoles; dopodiché nel 1933 ne seguì la versione di George Cukor, che scelse Katharine Hepburn nel ruolo di Jo e Joan Bennett in quello di Amy. La versione più recente è quella realizzata nel 1994 da Gillian Armstrong: il cast all’epoca vantò di volti importanti come Winona Ryder, Gabriel Byrne, Trini Alvarado, Samantha Mathis, Claire Danes e Kirsten Dunst. Persino il mondo degli anime si è interessato a Piccole donne, producendone una versione nel 1981 (Piccole Donne) e un’altra nel 1987 (Una per tutte, tutte per una).

Alla trasposizione televisiva del 1955, diretta da Anton Giulio Majano, seguirà quella odierna coprodotta da BBC e PBS. Piccole Donne (in lingua originale Little Women) è stata prodotta da Susie Liggat, scritta da Heidi Thomas (Call The Midwife) e diretta da Vanessa Caswill (Thirteen). Le riprese inizieranno questo luglio.

Dopo l’atteso ruolo nel revival Disney di Mary Poppins Returns, Angela Lansbury potrebbe sorprenderci ancora una volta prendendo parte a un ennesimo classico della televisione.

Fonte: Deadline

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.