Stai leggendo: L'attore Michael Nyqvist è morto a 56 anni

Prossimo articolo: Michael Jackson, la figlia Paris ricorda l'anniversario della sua morte

Letto: {{progress}}

L'attore Michael Nyqvist è morto a 56 anni

Al cinema è stato il giornalista protagonista della trilogia cinematografica tratta dai best-seller di Stieg Larsson. Ma il grande amore di Michael Nyqvist, morto a Stoccolma a 56 anni, era il teatro...

L'attore Michael Nyqvist

24 condivisioni 0 commenti

Aveva solo 56 anni. Una brutta malattia, un cancro ai polmoni, se l'è portato via: Michael Nyqvist, talentuoso attore svedese, è morto ieri nella sua Stoccolma.

Molti lo ricordano per il ruolo del gangster Viggo Tarasov, l'avversario di Keanu Reeves in John Wick, ma a me resterà impressa per sempre la sua performance in Uomini che odiano le donne.

La trilogia cinematografica tratta dai best-seller di Stieg Larsson (Uomini che odiano le donne, La ragazza che giocava con il fuoco e La regina dei castelli di carta, noti anche come "La trilogia Millennium") gli ha permesso di farsi conoscere dal grande pubblico internazionale nei panni del giornalista protagonista dei film.

Ma nella sua Svezia, Michael Nyqvist vantava già una lunga e prolifica carriera.

L'attore Michael NyqvistHD
Michael Nyqvist al lancio della serie 100 Code

Abbandonato dai genitori biologici, Nyqvist aveva trascorso il primo anno della sua vita in un orfanotrofio, fino all'adozione da parte di una coppia di Stoccolma.

Il padre e la madre adottivi, un avvocato e una scrittrice, gli hanno regalato la vita perfetta che ogni bambino dovrebbe vivere. Ma, una volta adulto, Michael ha sentito l'esigenza di cercare e incontrare i suoi genitori biologici.

Ha così scoperto di essere italo-svedese, figlio di padre italiano (un farmacista accanto al quale ha passato gli ultimi anni, costruendo un rapporto di grande affetto) e di madre svedese.

Una scena di Uomini che odiano le donneHD
Michael Nyqvist in Uomini che odiano le donne

La prima, grande passione di Michael Nyqvist è stata lo sport: sognava una carriera da professionista di hockey.

Dopo l'infortunio che lo costrinse a cambiare progetti, a 17 anni, un gemellaggio con uno studente americano gli ha permesso di vivere un anno nel Nebraska e di appassionarsi alla recitazione tramite il gruppo teatrale del liceo. Reciterà in Morte di un commesso viaggiatore e da quel momento avrà le idee chiare: diventerà un attore

Rientrato in Svezia, si iscriverà all'Accademia d'Arti Drammatiche di Malmö e, dopo aver terminato gli studi, inizierà una brillante carriera teatrale.

L'attore Michael NyqvistHD
Una bella foto di Michael Nyqvist

Pur continuando a lavorare in teatro, il suo grande amore, nel 1997 debutterà in TV con il ruolo da protagonista nella serie Beck. In seguito si dividerà fra produzioni televisive svedesi, teatro e cinema.

Sul grande schermo, oltre alla trilogia tratta dai romanzi di Larsson e a John Wick, lo ricordiamo in Mission Impossible: Procotollo fantasma, Disconnect e Colonia.

In TV interpreta la trilogia Millennium nell'omonima miniserie e recita accanto a Dominic Monaghan in The 100 Code.

Michael Nyqvist ha ottenuto diversi prestigiosi premi e riconoscimenti per il suo lavoro sul palcoscenico, al cinema e in TV.

Lascia la moglie Catharina e due figli, Ellen e Arthur.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.