Stai leggendo: Il Vizio dell'Amore: Sonia Bergamasco, Camilla Filippi e Michela Cescon

Letto: {{progress}}

Il Vizio dell'Amore: Sonia Bergamasco, Camilla Filippi e Michela Cescon

I monologhi di Il Vizio dell'Amore ti raccontano di una moglie alle prese con un terribile sospetto, di un matrimonio fallito e di una relazione amorosa al telefono.

0 condivisioni 0 commenti

Il sospetto, La fede e il Gettone D’oro sono i tre monologhi del sesto episodio di Il Vizio dell’Amore.

Il sospetto con Sonia Bergamasco ti racconta di un amore finito, o meglio, di una donna che sente svanire il suo sentimento per il marito. L’uomo che ha scelto le appare debole e frustrato, almeno fino a quando un comportamento inusuale scatena in lei un sospetto. È una camicia insanguinata nella lavatrice di casa a ribaltare la situazione.

Camilla Filippi, invece, è una donna che ha perso la fede nuziale proprio il giorno del suo matrimonio. L’anello non si trova più e il presagio legato a quella perdita resta sospeso nell’aria per tutta la durata del ricevimento. Dopo un anno, marito e moglie finiscono per separarsi nascondendosi dietro l'alibi della fede scomparsa. Quello stesso anello nuziale sarà però foriero di un nuovo incontro d'amore.

Il terzo monologo Il Gettone D’oro ti porta indietro nel tempo, all’epoca in cui i cellulari non erano così diffusi. È la storia di una relazione a distanza tra un milanese sposato con un figlio e una torinese, interpretata da Michela Cescon. Il telefono è il loro principale mezzo di comunicazione e la relazione è fatta di incontri mensili fugaci e di infinite telefonate.

Come finirà la relazione telefonica? Scopri le storie delle protagoniste dei monologhi di Il Vizio dell’Amore.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.