Stai leggendo: Gatti: 10 miti e luoghi comuni da sfatare

Prossimo articolo: Addestrare i gatti ad usare il WC è possibile, scopri come

Letto: {{progress}}

Gatti: 10 miti e luoghi comuni da sfatare

I gatti hanno nove vite? È vero che quelli neri portano sfortuna? Lasciate da parte tutte le vostre superstizioni e aprite gli occhi: stiamo per elencarvi 10 miti e luoghi comuni sui gatti che dovete assolutamente dimenticare.

gatto nero sdraiato

25 condivisioni 0 commenti

Quanto conosciamo i nostri gatti e il loro mondo? A quanto pare davvero poco, a giudicare dai falsi luoghi comuni che continuano a diffondersi intorno a questi animali domestici e che si tramandano da generazione in generazione. Perciò è importante sapere ciò che fa davvero bene al nostro gatto e ciò che può nuocergli, perché un comportamento errato può compromettere la sua salute.

È pur vero che questo felino non piace a molte persone proprio per via dei pregiudizi sbagliati sul suo conto. Ad esempio, vogliamo parlare di chi li considera animali poco socievoli? Questo mito non sussiste: il gatto è un animale domestico che si adatta perfettamente allo stile di vita del proprio padrone. Inoltre, spesso gatto e cane possono stabilire una pacifica convivenza.

Ecco quindi i 10 miti e luoghi comuni sui gatti decisamente da sfatare.

1. I gatti neri portano sfortuna

Un luogo comune antico quanto la preistoria: i gatti neri portano sfortuna? Considerati oggetto di culto nel folklore, specialmente quello legato alle streghe, i felini dal pelo nero godono tutt'oggi di una certa popolarità in diverse zone del mondo. Ad esempio, in Giappone, se un gatto nero attraversa la strada indica fortuna, in Europa, invece, un vecchio mito vuole il contrario.

2. Tutti i gatti odiano l'acqua

Un gatto in acqua a bordo piscinaHDTutto sui gatti
Un gatto in acqua

Molti animali domestici non amano l'acqua. Alcuni scienziati hanno ipotizzato che la ragione per cui i gatti odiano l'acqua risiede nel loro folto pelo, difficile da asciugare. C'è comunque una razza particolare originaria della Turchia, Turco Van, che ama particolarmente sguazzare.

3. Non sono animali socievoli

Il più grande dibattito in voga tra gli amanti degli animali sembra essere questo: gatto o cane, chi è più socievole? Biologicamente, un gatto addomesticato è un animale più indipendente rispetto a un cane. Infatti, i felini si sono evoluti lontano dalla presenza umana, a differenza dei cani che sono rimasti accanto all'uomo fin dall'alba dei tempi. Ciò non significa che non siano socievoli: i gatti possono dimostrare affetto per il proprio padrone attraverso le classiche fusa.

4. Cadono in piedi

Un gatto che salta in ariaHDScienza Live
Un gatto salta in aria, pronto per atterrare

I gatti hanno un ottimo equilibrio che permette loro di atterrare comodamente sulle zampe, senza farsi del male. Tuttavia, non è sempre così. Basta una disattenzione, come una finestra aperta, e il nostro felino può balzare fuori e ferirsi gravemente. Ricordate che i gatti non sono immortali.

5. Hanno nove vite?

Al punto precedente colleghiamo questo: i gatti hanno nove vite? Macché, come tutti gli esseri viventi ne hanno una sola. Il detto "nove vite" pare provenga addirittura dall'antico Egitto. Infatti, gli egiziani veneravano i gatti come creature divine con superpoteri; ecco quindi spiegato l'origine di questo mito.

6. I gatti vedono al buio

I gatti non riescono a vedere al buio, ma in determinate condizioni e con un minimo di luce, possono vedere anche di notte.

7. Bevono il latte

Un gatto che beve il latte: giusto o sbagliato?HDPets Life
Dare il latte al gatto è un comportamento corretto?

Un altro luogo comune errato: no, i gatti non bevono il latte. E vi spieghiamo il perché: alcune razze sono intolleranti al lattosio.

8. Non sopportano i propri simili

Nella maggior parte dei casi, il gatto adora essere l'unico animale domestico, perciò la presenza di un altro suo simile potrebbe farlo sentire minacciato. Tuttavia, questo fattore dipende spesso dall'età: gatti cresciuti insieme imparano a sentirsi come una famiglia, viceversa se adottate un secondo felino oltre a quello che avete già, potrebbero non andare molto d'accordo.

9. Sono animali solitari

Mentre i cani discendono dai lupi e sentono di più il concetto di branco, i gatti sono per natura animali solitari. Anche in questo caso dipende dai casi: se l'animale ha sviluppato un certo attaccamento verso il padrone, si sentirà più legato a lui e preferirà la sua compagnia.

10. Strofinare del burro sulla zampa li aiuta a trovare la via di casa?

Zampa di un gatto domesticoMelablog
La zampa di un gatto domestico

Concludiamo con un luogo comune un po' bizzarro. Pare che sia di moda spalmare del burro sulle zampe del proprio gatto in modo che non solo lo aiuti a ritrovare la via di casa nel caso si perda, ma elimini anche il cattivo odore. Tale mito è da sfatare: questa azione non solo stressa il nostro animale, ma produce l'effetto contrario e vi troverete la casa macchiata dalle sue impronte.

Conoscere il proprio gatto è quindi essenziale per amarlo e farlo sentire al sicuro: e voi, quali di questi luoghi comuni conoscete?

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.