Stai leggendo: Le ninfee contemporanee di Luisa Beccaria in passerella alla Milano Fashion Week

Prossimo articolo: Lanvin in passerella, cocktail di femminilità e dettagli mannish per la Primavera/Estate 2017

Letto: {{progress}}

Le ninfee contemporanee di Luisa Beccaria in passerella alla Milano Fashion Week

La sfilata milanese di Luisa Beccaria è stata un tripudio di eleganza e di morbida femminilità. La fashion designer ha fatto sfilare abiti dai toni pastello eterei e senza tempo.

1 condivisione 0 commenti

Lo stile di Luisa Beccaria è inconfondibile e sembra non conoscere il vorticoso ritmo delle tendenze.

La stilista riesce a non ripetersi mai, seppure restando ben salda alle sue radici e al suo codice stilistico. Per la Primavera/Estate 2017, la maison guidata dall'omonima fashion designer ha pensato di ispirarsi all'acqua, ai suoi colori e alla sua fluidità.

Romanticismo e delicatezza sono i temi portanti della collezione, chiaramente intrisa di una femminilità classica ed impalpabile.

Come le ninfee nei quadri di Monet, le modelle si sono susseguite in passerella sfoggiando con estrema raffinatezza gonne dai tagli a sbieco, abiti lunghi e tuniche ricamate dalle linee ampie e svasate.

I pantaloni sono cropped, ossia tagliati alla caviglia, o palazzo, rigorosamente abbinati a bluse leggere e a top voluttuosi. Ovviamente, anche la scelta dei tessuti ha giocato un ruolo importante: via libera alla freschezza del lino - rivisitato con effetto denim - al soffice chiffon e ai pizzi.

Luisa Beccaria propone per la bella stagione il trend delle maniche a mantella e rilancia i sandali flat, con lacci attorno alla caviglia.

In un turbinio di azzurro, verde acqua, turchese, rosa e pervinca, la donna Luisa Beccaria è la quintessenza della purezza e dell'eleganza.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.