Stai leggendo: Il cinema sensuale: otto DVD bollenti da regalare al partner

Prossimo articolo: 10 oggetti sensuali da regalare al partner per una notte di passione

Letto: {{progress}}

Il cinema sensuale: otto DVD bollenti da regalare al partner

Una selezione di otto pellicole, molto afrodisiache, per sorprendere il proprio compagno. Otto serate hot all'insegna del raffinato erotismo.

L' attrice Marine Vacth nel film Giovane e Bella di François Ozon

0 condivisioni 0 commenti

In principio bastava un'occhiata languida, carica di nero eyeliner, per suggerire timidamente alla platea del cinema muto l’attrazione della protagonista per l’eroe di turno.

L’evoluzione dei consumi, nel giro di pochi anni, portava a un accorto e sapiente uso del montaggio.

Così, dallo stacco netto di un casto bacio, ecco la sequenza successiva dei due amanti, in vestaglia di seta, intenti a fumare con voluttà un centinaio di sigarette, a dimostrazione della loro felice e impudica conclusione.

Dal primo seno nudo di Clara Calamai in La cena delle beffe (Alessandro Blasetti, 1942) alle scene esplicite in pieno giorno degli anni contemporanei, la sessualità vista dal grande e piccolo schermo ha davvero cambiato il nostro sguardo.   

Una scena del film Beni culturali lombardia
Clara Calamai

Se la vostra curiosità in fatto di eros è molto attiva, vi proponiamo otto titoli di film in DVD rigorosamente d’autore, in cui l’erotismo e il desiderio femminile sono messi in primo piano con classe ed eleganza. 

Le otto pellicole uniscono alla perfezione la drammatizzazione della storia e la cura delle scenografie a più intriganti argomenti, capaci di accendere il desiderio assai complesso e raffinato delle donne. 

Da condividere con il proprio partner e - perché no? - da contemplare in perfetta e felice solitudine. 

1 - Secretary (2002)

Lee (Maggie Gyllenhaal), dopo un lungo ricovero in clinica per gesti di autolesionismo, trova un lavoro come segretaria in uno studio legale.

Il titolare è Mr. Grey (James Spader) uomo molto bello, eccentrico e ombroso per un segreto piuttosto inquietante che lo turba. 

I due iniziano a conoscersi e a riconoscere il reciproco bisogno sessuale fuori dal comune. 

Lee riesce finalmente a soddisfare la sua inclinazione alla sottomissione mentre Mr. Grey quella del dominatore privo, però, di ogni deriva violenta e patologica.

Una scena del film Secretary

Lontano anni luce da qualsiasi noiosa argomentazione alla Cinquanta sfumature di nero – in comune, curiosamente, solo il cognome Grey – e a una rappresentazione funky del Marchese De Sade, il regista Steven Shainberg confeziona, senza nessuna scena esplicita, un racconto di forte erotismo emotivo, molto vicino alla psicologia femminile. 

Il Film Secretary è distribuito in Italia dalla Eagle Pictures, disponibile in DVD e in Blu-ray. 

2 - Nymphomaniac I e II (2013) 

Nonostante la fama d’alto erotismo che ha preceduto il film in due parti di Lars Von Trier, Nymphomaniac mostra il fragile animo femminile di fronte al desiderio e alla ricerca della propria, selvaggia e spregiudicata sessualità.

Quest’antica ossessione trasforma e plasmerà il carattere e le scelte di vita della protagonista. 

Una scena dal film Nymphomaniac di Lars Von Trier
Stacy Martin protagonista di Nymphomaniac

L’incontro tra Joe (Charlotte Gainsbourg) e un gentile passante (Stellan Skarsgård) che la raccoglie, priva di sensi, portandola a casa sua per curarla, diventa il mezzo narrativo e una lunga seduta d’analisi per raccontare le sue estreme esperienze erotiche, utilizzate come rifugio e riparo da un amore accecante per il padre medico e il vuoto di una madre piuttosto anafettiva. 

Perché il passato di una donna racconta molto più del suo presente. 

La versione Director's cut, integrale e senza tagli, è disponibile anche in Blu-ray.  

3 - Io ballo da sola (1996)

Il film di Bernardo Bertolucci è assai lontano da qualsiasi scena scandalosa ma mette in connessione la natura rigogliosa e florida del paesaggio toscano con la bellezza della giovane Lucy (Liv Tyler).

Arrivata in Italia in vacanza, a casa di amici della madre, una poetessa suicida, Lucy, è alla ricerca del suo vero padre e del fantasticato e assai atteso incontro con il suo amore adolescenziale, con cui vorrebbe perdere la verginità.

Una scena del film Io Ballo da Sola
Rachel Weisz e Liv Tyler in Io Ballo da Sola

Il suo bisogno d’affetto e l’entusiasmo dei diciannove anni, uniti alla carnalità quasi barocca dell’estate, risvegliano i sensi assopiti di tutti gli illustri ospiti, dalle variegate età.

Tutti ruotano intorno a Lucy come tanti piccoli soli e da cui traggono quella folle energia di giovinezza perduta che si può ritrovare anche in un solo, fulgido, momento di felicità.

Io ballo da sola è disponibile solamente in DVD. 

4 - Giovane e bella (2013)

Il talentuoso regista francese François Ozon mescola la noia leggera degli adolescenti e l’audacia borghese di Bella di giorno (Luis Buñuel, 1967) per raccontare l’inquietudine sessuale di Isabelle (Marine Vacth).

Questa adolescente bellissima, studentessa di agiata famiglia, sceglie volutamente di intrattenere sessualmente e a pagamento adulti facoltosi, tra curiosità e senso di onnipotenza.

Una scena del film
Marine Vacht in Giovane e Bella

La sensualità femminile è in boccio e attrae e spaventa, complicando il rapporto uomo-donna, moltiplicandone i risvolti e lanciando, senza sforzo, agili lezioni d’amore e di erotismo. 

Giovane e bella, distribuito per l'Italia da Rai Cinema, è disponibile in DVD e in Blu-ray. 

5 - L’amante (1992)

Al netto di una fotografia patinata e a ritmi calligrafici piuttosto datati, la pellicola di Jean-Jacques Annaud, tratta dall'omonimo romanzo di Marguerite Duras, pur non riuscendo a toccare il lirismo e la verità umana del libro, traccia uno splendido confine tra l’attrazione e l’innamoramento.

Tale metaforica linea, passa inevitabilmente attraverso la conoscenza intima dell’atto amoroso. 

In una malinconica Indocina degli anni Venti, una ragazza di povere origini (Jane March), conosce un ricco e viziato trentenne (Tony Leung Ka Fai).  

Una scena del film L'Amante di HD
Jane March e Tony Leung L'Amante

La passione nasce al primo sguardo e continua in segreto per non farsi travolgere dalle convenzioni sociali che, inevitabilmente, metteranno a dura prova i profondi sentimenti reciproci. 

Il mistero dell’attrazione tra uomo e donna in un film esteticamente perfetto. 

L'amante, disponibile in DVD e in Blu-ray, è distribuito dalla Pathé Film. 

6 - Racconti Immorali (1974)

Terzo episodio di Racconti Immorali HD
Racconti Immorali di Walerian Borowczyk

Il regista di film erotici, Walerian Borowczyk, da tutti considerato un maestro di stile nonostante la scabrosità dei temi affrontati, offre allo sguardo cinque racconti in cui la sessualità è esplicitamente in primo piano ma non offende affatto il pudore e la vista.

Le storie sono un trionfo dei sensi in cui la nudità, illuminata da luci e paesaggi dalla perfezione estetica, risalta in tutto il suo voluttuoso splendore.

Una foto d'archivio di Culture.pl

I primi due episodi raccontano l'iniziazione di una giovane cugina (La Marea) e una ironica beatificazione di una fanciulla che scopre il piacere solitario (Thérèse Philosophe).

Il terzo è un incontro molto ravvicinato con una fiera selvaggia, dalle insospettabili quanto insaziabili virtù. 

Il quarto racconto evidenzia il grottesco humor nero della matura contessa Erzsébet Báthory (Paloma Picasso) che si corica tra il sangue di giovinette per allontanare la vecchiaia, mentre l'ultimo descrive la scellerata vita di Lucrezia Borgia.

Paloma Picasso attrice per Racconti Immorali HDTiffany
Paloma Picasso

Ogni episodio esplicita tutto attraverso il filtro chirurgico di un'eccellente tecnica cinematografica. 

L’erotismo d’autore esiste davvero. 

Disponibile in DVD. 

7 - Ecco l’impero dei sensi (1976)

Ecco l'Impero dei Sensi di Nagisa Ōshima HD
Una scena da L'Impero dei Sensi

Il perfetto dualismo tra Eros e Thanatos si compie in questo capolavoro di Nagisa Ōshima, accolto trionfalmente al Festival del Cinema di Cannes del 1976 come film d’apertura.

La storia di un amore ossessivo e totalizzante tra la giovane cameriera Sada Abe e il proprietario della pensione, Kiki San, è completamente e fatalmente dominato dai sensi.

Una scena del film Ecco l'Impero dei Sensi di
Ecco l'Impero dei Sensi

La loro relazione d’estasi e dolore si basa solamente sul piacere, annullando poco a poco ogni incombenza quotidiana, poiché incapaci di dominare le loro pulsioni.

Un evento luttuoso colpisce l’uomo durante il coito e il destino degli amanti lascerà il passo alla perdizione e alla morte. 

Per riscoprire l’importanza della passione fisica e la capacità intellettuale di sublimarla. 

Una collezione Deluxe della filmografia scelta di Nagisa Ōshima è disponibile in Blu-ray. 

8 - Le Ragazze del Porno 

All’ottavo posto non trovate un film ma un vero e proprio manifesto di un cinema indipendente, tutto al femminile, dalle tematiche esplicite e hardcore. 

Un gruppo di registe e attrici italiane - tra i 25 e i 75 anni – raccontano la realtà della donna contemporanea attraverso cortometraggi autoriali molto lontani dallo spento e pornografico sguardo maschio centrico del cinema di genere.

Il loro desiderio è quello di liberare la sessualità e le fantasie del gentil sesso dalla supremazia volgare e senza qualità delle pellicole a luci rosse.

La cura estetica e il legame con il mondo del documentario e della Video Arte aprono a nuove visioni e ottiche non convenzionali.

Progetti simili, nati in Europa e in America, funzionano in modo creativo e con l’aiuto economico pubblico. 

Le Ragazze del Porno hanno scelto, invece, il finanziamento dal basso per raccogliere fondi anche con la vendita di opere d’arte donate da importanti artisti. 

Il gruppo Le Ragazze del Porno Rb casting

Dimenticatevi 9 settimane e 1/2 o Basic Instinct, patinate pellicole a uso e consumo di pubblicitari anni ottanta e novanta.

Scegliete la visione di pellicole d'autore in cui l'eros e la sessualità delle donne non cadono mai nella volgarità ma risplendono, all'unisono, con la miglior produzione della settima arte. 

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.