Stai leggendo: Milano Fashion Week: il modello-detenuto spopola

Prossimo articolo: Armani samurai per la Milano Fashion Week (e c'è anche Shawn Mendes!)

Letto: {{progress}}

Milano Fashion Week: il modello-detenuto spopola

Era noto per essere il delinquente più sexy del mondo. Dopo aver scontato la sua pena, si è riciclato come modello ed è stato molto apprezzato alla Milano Fashion Week.

Jeremy Meeks, detenuto e modello

1k condivisioni 1 commento

La sensualità di uno pseudocriminale dagli occhi di ghiaccio non ha rivali e Jeremy Meeks ne è la dimostrazione.

Jeremy Meeks: dalla tuta arancione allo scintillio delle passerelle

Il modello con un passato da detenuto (ricordate le foto che erano girate nel 2014 che lo ritraevano sexy e ribelle con la classica mise arancione da carcerato?) ha folgorato il pubblico trasversale della Milano Fashion Week, configurandosi come una delle rivelazioni delle passerelle maschili.

#PleinSport #milan #fashionweek Thank you @philippplein78

A post shared by JEREMY MEEKS (@jmeeksofficial) on

Tutto partì con una foto segnaletica, divulgata nel 2014 dalla polizia di Stockton: il ritratto di Jeremy fece il giro del mondo e spezzò numerosi cuori ma ora, saldato il debito con la giustizia, lo splendido ex galeotto può afferrare al volo la sua seconda occasione.

In carcere ha trascorso 27 mesi per possesso illegale di armi e ora, libero e famoso, ha deciso di reinventarsi come modello e ha sfilato a Milano per la collezione Primavera dello stilista Philipp Plein.

Jeremy Meeks in versione carceratoE!Online
Anche l'arancio donava a Jeremy Meeks

Fisico scolpito, pelle dorata, occhi azzurri, tatuaggi sparsi, elastico dei boxer Philipp Plein a vista e sigaretta dietro l'orecchio, Jeremy ha sedotto la passerella, ma non è stata la sua prima volta: il modello ha sfilato per lo stesso fashion designer anche a febbraio, conquistando tutti con il fisico scultoreo e il viso da bad boy.

Fashion week in Milan ! @philippplein78

A post shared by JEREMY MEEKS (@jmeeksofficial) on

Meeks è apparso anche sul red carpet di Cannes, dove non ha mancato di ringraziare (via Instagram) Philipp Plein per questa sfavillante occasione.

Grazie Philipp per questo show meraviglioso e questa esperienza a Cannes!!! 

Thank you Philipp plein for an amazing show and Cannes experience !!!

A post shared by JEREMY MEEKS (@jmeeksofficial) on

Dalla California con furore

Jeremy ha 32 anni, è californiano, ed è l'incarnazione del celebre detto 'Non tutto il male viene per nuocere'. La foto segnaletica che lo aveva reso famoso in tutto il mondo gli è tornata utile per intraprendere una nuova carriera da sogno.

Quale sarà il prossimo step per Jeremy?

Jeremy Meeks con Philipp Plein durante la Milano Fashion WeekSebastian Reuter
Lo stilista e il detenuto

Non vediamo l'ora di ritrovarlo sulla prossima passerella.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.