Stai leggendo: Banksy? È Robert Del Naja dei Massive Attack, pare...

Prossimo articolo: Friends, nuovo singolo di Justin Bieber e BloodPop®: testo e traduzione

Letto: {{progress}}

Banksy? È Robert Del Naja dei Massive Attack, pare...

Il musicista Goldie si sarebbe tradito facendo intuire che dietro al misterioso artista Banksy ci sarebbe Robert Del Naja dei Massive Attack.

Robert Del Naja durante un concerto dei Massive Attack

4 condivisioni 0 commenti

Robert Del Naja dei Massive Attack potrebbe essere Bansky, uno dei maggiori esponenti della street-art. A farlo intuire (non si sa se volontariamente o meno) è stato il musicista Goldie nel corso di un'intervista, in cui ad un certo punto si è parlato proprio del misterioso artista-writer e del fatto che in troppi speculino sulle sue opere.

Goldie si è quindi lasciato scappare questa frase:

Dammi un graffito, mettilo su una t-shirt, scrivici 'Banksy' e siamo a posto. La vendiamo subito. Con questo non voglio di certo mancare di rispetto a Rob, è un artista brillante che ha ribaltato il mondo dell’arte.

The book. @robert3delnaja

A post shared by Massive Attack (@massiveattackofficial) on

Secondo alcuni che hanno ascoltato l'intervento lui avrebbe detto non semplicemente Rob, ma proprio Robert. E il pensiero è volato subito al fondatore dei Massive Attack, su cui già c'erano dei sospetti, soprattutto dopo l'inchiesta di un giornalista che dopo mesi di indagini sarebbe arrivato sempre a lui. In più ci sarebbe il fatto che entrambi sono britannici (di Bristol) e provengono dalla stessa dello stesso ambiente artistico-culturale, senza parlare del fatto che molti murales di Banksy sarebbero comparsi proprio in alcune location dove la band aveva suonato.

Robert però continua a negare, sottolineando che si tratta delle solite congetture:

Sarebbe bello, ma purtroppo non è vero. Lui è un amico e viene anche ai concerti. È solo una questione di logica e coincidenze, nulla più.

Untied Kingdom.

A post shared by Banksy (@banksy) on

Nel corso degli anni si è cercato in tutti i modi di scoprire l'identità di Bansky: una delle varie indagini avevano condotto fino a un certo Robin Gunningham, mentre c'è chi sostiene sia una donna se non addirittura un collettivo di artisti.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.