Stai leggendo: Amanda Knox debutta su Instagram: ecco la sua nuova vita social

Prossimo articolo: Social, Selvaggia Lucarelli smaschera Belen e i suoi post sponsorizzati

Letto: {{progress}}

Amanda Knox debutta su Instagram: ecco la sua nuova vita social

Amanda Knox era l'indiziata numero uno per l'omicidio di Meredith Kercher. Assolta in via definitiva, ora cerca di tornare alla vita di tutti giorni. Anche con il suo profilo Instagram.

Amanda Knox e la sua vita

2 condivisioni 0 commenti

Assolta in via definitiva dall’accusa di aver ucciso Meredith Kercher, Amanda Knox ora vuole riprendere le redini della sua vita, dimenticare il passato e guardare solo ed esclusivamente al futuro. Scomparsa dal radar dei media, ora Amanda non ha paura di nulla ed esce allo scoperto nello sconfinato mondo dei social network.

La ragazza infatti ha deciso di rendere pubblico il suo profilo Instagram: è oggi possibile sbirciare ed alzare il velo sulla vita segreta di Amanda. Però la sua è una vita molto usuale, si intravedono le foto scattate durante un viaggio in Germania, tanti selfie, smorfie, un caldo bacio con il suo attuale ragazzo e tanto altro. 

A post shared by Amanda Knox (@amamaknox) on

La parola chiave di Amanda è normalità: niente più segreti, niente più sotterfugi, solo la voglia di vivere la vita alla luce del sole. Il suo account è stato aperto ufficialmente nel marzo del 2015 ma era privato: solo gli amici più stretti potevano rimanere in contatto con la giovane. Poi qualche giorno fa è arrivata la decisione di rendere pubblico il profilo. Questa scelta sicuramente farà discutere.  

A post shared by Amanda Knox (@amamaknox) on

Ricordiamo che in primo grado di giudizio Amanda fu condannata a 26 anni di carcere e, nello stesso contesto, anche il suo ex fidanzato Raffaele Sollecito ebbe una simile sorte. Nel 2011 furono scarcerati in appello e nel 2015 la Suprema Corte di Cassazione ha annullato in maniera definitiva la condanna perché il fatto non sussiste. Ancora oggi non si conosce il vero colpevole dell’omicidio e l’unico a restare in galera è Rudy Guede.

Chissà se proprio da un selfie scattato da Amanda Knox, presto o tardi, si potrà scoprire qualche dettaglio particolare su uno fra i casi di cronaca italiana che maggiormente hanno sconvolto lopinione pubblica. La vicenda giudiziaria qualche anno fa ha ispirato un film TV che ripercorreva le tappe del processo: nel cast figurava Hayden Panettiere e l'estate scorsa in America è andata in onda una serie liberamente ispirata alla vita di Amanda Knox e alla vicenda di cui è stata protagonista. 

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.