Stai leggendo: Gatti e street art: un tour alla scoperta delle opere più famose

Prossimo articolo: La cattoos mania impazza negli USA

Letto: {{progress}}

Gatti e street art: un tour alla scoperta delle opere più famose

Il binomio gatti e arte ha origini lontane, ma ancora oggi si dimostra vincente, mostrando la sua forza creativa sui muri (e non solo) delle città, in molti casi diventati veri musei a cielo aperto.

La parete di un edificio di Parigi con opera di C215

2 condivisioni 0 commenti

Sinuosi ed eleganti, i gatti hanno ispirato i grandi artisti di ogni tempo, che li hanno immortalati nei loro dipinti e nelle loro sculture, oppure più semplicemente li hanno scelti come compagni di vita.   

Fatta eccezione per il periodo medioevale, durante il quale, a causa della fama negativa che li circondava, hanno smesso di essere visti come soggetti artistici, i gatti hanno sempre affascinato il mondo dell'arte.

Leonardo Da Vinci, che considerava anche il più piccolo dei felini un capolavoro, li ritrasse in varie pose nei suoi studi. Proprio durante il Rinascimento, i gatti riacquistarono la loro dignità di animali da compagnia e tornarono a essere rappresentati in quadri sia di ambientazione domestica che a carattere religioso.

Nei secoli seguenti la popolaritá dei gatti come modelli per tutte le forme d'arte continuò a crescere e consolidarsi. Tra i più illustri maestri che si cimentarono nella loro raffigurazione possiamo citare Chardin, Goya, Renoir, Manet, Gauguin, e poi ancora Chagall, Klee, Picasso, Frida Khalo, fino al re della pop art Andy Warhol, che dipinse il suo amato Sam in ogni foggia possibile, compreso in foglia d'oro.

Sam, il gatto di Andy Warhol, in foglia d'oro

Anche nella street art, che usa i muri e l'arredo urbano come tele per le proprie opere, i gatti continuano a costituire un'inesauribile fonte di ispirazione. Ecco alcuni esempi di arte di strada a tema felino.

1. C215

Una cassetta della posta con il ritratto di un gattoHDhttp://www.thisiscolossal.com/

Il francese C215 è probabilmente l'artista più catofilo del mondo. I suoi gatti, elaborati con una tecnica stencil molto sofisticata, fanno capolino dagli angoli nascosti di tantissime città in tutto il mondo. Il  pezzo 'monumentale' dell'immagine di copertina, invece, ricopre l'intera facciata di un edificio parigino nel XIII Arrondissement.

2. Banksy

La parete di una casa distrutta con un gattino di BanksyHD

Tra i pezzi che l'acclamato artista di Bristol ha lasciato nella striscia di Gaza, dopo la guerra dell'estate 2014 tra Israele e le forze di Hamas, c'è anche questo gattino, realizzato su quel che resta di una casa distrutta dai combattimenti.

3. Alice Pasquini

Un'opera di Alice Pasquini

I gatti sono tra i soggetti preferiti della brava street artist romana conosciuta a livello internazionale come Alicé. Nelle sue opere i mici sono quasi sempre ritratti in compagnia delle loro affettuose padrone.

4. Monsieur Chat 

Un muro di Napoli con il gatto di Mr. ChatHD

Il primo graffito di questo micione giallo, dal ghigno simile a quello dello Stregatto di Alice nel paese delle meraviglie, è apparso nel 1997 vicino ai comignoli di un palazzo di Orleans, per poi diffondersi in tutta la Francia. Il suo creatore è rimasto anonimo fino a quando, dieci anni dopo, è stato colto con le... bombolette nel sacco. In seguito il sorridente gattone è stato avvistato in altri paesi europei e perfino in Vietnam. In Italia, Mr. Chat ha deciso di lasciare traccia del suo passaggio a Napoli.

5. Sqon

Un pilone stradale con il gatto di Sqon

Celebre per i suoi gatti urbani è anche il writer della Valcellina (Pordenone), che nel 2014 è stato assolto per il danneggiamento e deturpamento di alcuni muri veneziani. La storica sentenza del giudice, infatti, ha stabilito che i graffiti, quando hanno valore artistico, non costituiscono reato.

6. Bordalo II

Bordalo II con la sua creatura felinaHDhttps://360bylaurentjacquet.files.wordpress.com/

Le fantastiche e gigantesche creazioni di questo artista portoghese hanno la particolarità di essere fatte con qualsiasi materiale di scarto, recuperato nelle discariche.

7. Shalak

Un colorato gatto creato da ShalakHD

Nei suoi pezzi questa artista cileno-canadese fonde la tradizione del muralismo sudamericano e le tecniche contemporanee della street art, spesso giocando in maniera originale con le superfici a disposizione. 

Se vuoi leggere altre curiosità su cani e gatti visita il sito BauBoys.tv

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.