Stai leggendo: Soluzioni per trasformare il bagno di casa in un’oasi di benessere

Prossimo articolo: Come organizzare un angolo giochi in soggiorno a prova di disordine

Letto: {{progress}}

Soluzioni per trasformare il bagno di casa in un’oasi di benessere

Far diventare il minuscolo bagno di casa una vera e propria oasi dedicata al benessere del corpo e della mente è una missione che richiede un po' di impegno e un budget anche minimo, ma regala risultati dei quali non vi pentirete facilmente.

Accessori da bagno in coordinato per un bagno progettato come un'oasi dedicata al benessere

0 condivisioni 0 commenti

Il segreto per trasformare il bagno di casa in una vera e propria isola felice dedicata al benessere all’interno della casa sta, prima di tutto, nella nostra predisposizione d’animo.

È chiaro che, affacciandoci al nostro bagno di 3 metri quadrati scarsi, non possiamo fare a meno di pensare quanto sia lontano dalla comodità e dal lusso di una SPA.

Dobbiamo però fare uno sforzo d’immaginazione e cercare di sfruttare al massimo quello di cui effettivamente disponiamo. Vediamo passo passo come fare.

Eliminate tutto il superfluo dalla vostra oasi di benessere

Accessori bagno ordinati e coordinati tra loroHD

Uno spazio dedicato al relax e al benessere non è mai ingombro di oggetti inutili. Il primo passo per trasformare il vostro bagno nello spazio che sognate è dunque quello di liberarlo da tutto ciò che:

  • È poco funzionale
  • Non ha una collocazione precisa nell’ambiente
  • Non corrisponde più ai vostri gusti
  • Non trova accordo per design, colore o materiale con altri oggetti all’interno del bagno

Per quanto il vostro bagno possa essere piccolo, sarete sorpresi della quantità di cose che tirerete fuori in questa operazione di pulizia iniziale.

Armatevi di contenitori per raccogliere gli oggetti da eliminare, da regalare, da riciclare.

Già che ci siete, man mano che procedete con il decluttering, iniziate a pulire ripiani e cassetti. È un’operazione noiosa ma davvero necessaria per procedere bene con il restyling del bagno.

Colori e materiali da SPA: come intervenire sulle pareti e sul pavimento

Lavabo e cabina doccia di un bagno in stile moderno con le pareti rivestite in piastrelle effetto legnoHD

Inutile piangere sulle piastrelle ereditate dalla casa della nonna. Lo sappiamo: sono davvero inguardabili, persino agli occhi di un amante dello stile vintage.

Per risolvere il problema piastrelle esistono però molte soluzioni, che spaziano da interventi costosi e impegnativi a interventi locali temporanei che è possibile attuare in attesa di un budget più consistente e di tempo da dedicare alla trasformazione completa del bagno.

I 3 interventi possibili per rinnovare i rivestimenti del bagno sono, in ordine decrescente di costo:

  • La sostituzione integrale, con la scelta di nuove lastre in ceramica in colori naturali, di pietre o marmi o addirittura di legno
  • L’applicazione di un rivestimento in resina, variamente colorato e decorato, sulle piastrelle preesistenti
  • Il rivestimento della ceramica con la carta da parati specifica per ambienti umidi

L’ultima soluzione, oltre a essere la più innovativa e veloce da attuare, è di sicuro quella che potrebbe affascinarvi di più.

Da tempo esistono in commercio carte da parati applicabili sulle pareti di ambienti umidi come la cucina e il bagno, addirittura all’interno della cabina doccia.

Le decorazioni disponibili sono praticamente infinite ed esiste ampio margine di personalizzazione dei rivestimenti.

Rinnovare i mobili del bagno con qualche lavoretto fai da te

Pennello con smalto di colore azzurro per ridipingere i mobili del bagnoHD

I vostri mobili del bagno, anche se ben conservati, sono tristi e anonimi?

La soluzione al problema sta in un pennello e in uno o più barattoli di smalto all’acqua, scelto in colori neutri o di richiamo del concetto dell’acqua.

Prima di procedere alla tinteggiatura dei mobili, abbiate cura di smontare le ante accantonando tutte le viti e la ferramenta per il successivo ri-montaggio.

Potete pensare di sostituire anche le maniglie, scegliendole in materiali e colori coordinati con i rivestimenti a parete.

Una vera oasi di benessere ha tutti gli accessori coordinati

Accessori coordinati per il bagno realizzati in materiali naturaliHD

Sapete cosa può caratterizzare davvero un bagno come spazio dedicato al benessere? Gli accessori coordinati.

Sembra una questione di poco conto ma, se ci pensate bene, ogni volta che siete andati in una SPA avete avuto a che fare con indumenti e oggetti che, insieme, costruivano l’immagine del luogo: asciugamani, contenitori per detergenti, tessili e decorazioni.

Per richiamare il concetto di benessere anche nel design del bagno, è bene far ricadere la scelta in materiali naturali come il legno e il rattan.

Anche il cotone e la ceramica, scelti in versione total white, vi aiutano a creare il vostro spazio benessere in casa. 

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.