Stai leggendo: Kim Kardashian, la sua nuova linea di make up e le accuse di blackface

Prossimo articolo: Make up luminoso e metallizzato: il tutorial per l'estate

Letto: {{progress}}

Kim Kardashian, la sua nuova linea di make up e le accuse di blackface

Mancano ancora alcune ore al lancio della sua innovativa collezione di make up, ma Kim Kardashian sta già affrontando numerose critiche. Per il web, gli scatti realizzati per la campagna del suo brand sarebbero razzisti.

Primo piano di Kim Kardashian

0 condivisioni 0 commenti

Pochi giorni fa, Kim Kardashian ha annunciato su Instagram di aver intrapreso una nuova avventura imprenditoriale.

La socialite - che di recente ha svelato quali sono i segreti della sua strategia per avere successo negli affari - ha deciso di lanciare la sua prima personale linea di cosmetici, facendo concorrenza alla sorella minore Kylie Jenner.

Per Kim non ci sarebbe nessun conflitto di interessi, poiché lei e Kylie hanno diversi anni di differenza e, di conseguenza, non si rivolgono alla stessa fetta di mercato.

Archiviate le polemiche al riguardo, la più nota delle Kardashian ha preannunciato che il primo lancio della KKW Beauty - è questo il nome del suo marchio - riguarderà un kit per il contouring in crema, tecnica di make up da lei amatissima!

Purtroppo, però, non tutti hanno gradito le prime immagini di campagna che la moglie di Kanye West ha postato sui social.

Crème Contour and Highlight Kits. Coming 6.21 to KKWBEAUTY.COM #KKWBEAUTY

A post shared by KKWBEAUTY (@kkwbeauty) on

Secondo quanto riportato da E!Online e da tantissimi altri tabloid, Kim è stata accusata di blackface, per via di un trucco che - a detta di alcuni utenti - avrebbe l'unico scopo di renderla quanto più possibile simile a una persona di colore, scurendo eccessivamente il suo incarnato.

Atteggiamenti di questo genere vengono molto spesso tacciati di razzismo ed è proprio quello che è successo alla Kardashian.

Crème Contour and Highlight Kits. Coming 6.21 to KKWBEAUTY.COM #KKWBEAUTY

A post shared by KKWBEAUTY (@kkwbeauty) on

Nelle immagini in questione, Kim appare effettivamente più scura del consueto.

La diva dei social ha risposto alle critiche nel corso di un'intervista rilasciata al New York Times:

Ovviamente non avrei mai voluto offendere nessuno. Mi sono avvalsa di un team incredibile ed ero davvero abbronzata quando abbiamo scattato quelle foto. Nessuno in azienda ha trovato fuori luogo quelle immagini. Naturalmente ho il massimo rispetto per il motivo per cui la gente si è risentita, ma abbiamo apportato le modifiche necessarie agli scatti e ho imparato da quanto accaduto.

L'incidente diplomatico, quindi, dovrebbe essere stato scongiurato.

Il lancio dei primi prodotti beauty di Kim Kardashian è previsto per domani e, stando alle stime di WWD, gli incassi potrebbero essere da record: si parla di più di 14 milioni di dollari in meno di 5 minuti!

Non ci resta che aspettare.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.