Stai leggendo: Il protagonista di This Is Us, Milo Ventimiglia, dichiara "I riflettori mi rendono nervoso"

Prossimo articolo: La star di This Is Us, Milo Ventimiglia, parla della morte di Jack

Letto: {{progress}}

Il protagonista di This Is Us, Milo Ventimiglia, dichiara "I riflettori mi rendono nervoso"

La star di This Is Us, Milo Ventimiglia, in vista della sua probabile candidatura agli Emmy Awards ha dichiarato di trovarsi meglio sul set che sotto i riflettori.

Milo Ventimiglia parla della vita sotto i riflettori

0 condivisioni 0 commenti

Periodo di grande esposizione mediatica per Milo Ventimiglia.

Il protagonista della serie di successo This Is Us, ha rilasciato un'intervista a HollywoodLife.com parlando come sempre del suo lavoro e della vita sotto i riflettori.

L'intervista ha come argomento principale i celebri Emmy Awards, le cui votazioni per le candidature sono appena cominciate.

Quante candidature riceverà This Is Us?

Dopo aver rassicurato i fan sulla seconda stagione della serie, Milo ha dichiarato di trovarsi a proprio agio sul set e meno sotto le patinate luci dello spettacolo.

Sono nervoso sotto i riflettori, quindi lo spazio in cui mi trovo più a mio agio è il set in cui lavoro. Sono grato di avere questa notorietà, ma preferisco stare sul set. È per questo che faccio questo lavoro.

La chiacchierata si è poi spostata sui prestigiosi Emmy Awards e, dato il successo della serie, è più che probabile che ci saranno molte candidature per gli attori. Milo si è detto felice se ciò accadesse perché sarebbe una ricompensa per il suo lavoro.

Anche al creatore della serie Dan Fogelman piacerebbe molto.

Siamo entusiasti di essere tra i probabili candidati, siamo persone felici di lavorare nello spettacolo, e saremmo contenti di vedere i nostri attori che vengono riconosciuti per la loro professionalità e bravura.

E per tutti quelli che ancora se lo chiedono, Dan ha confermato che nella seconda stagione di This Is Us sarà svelata la morte di Jack. Non ci resta che aspettare!

Fai il quiz

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.