Stai leggendo: Reparto Maternità Bologna: l'emozionante nascita di due piccoli ometti

Prossimo articolo: Reparto Maternità Bologna: la nascita di Andrea, Maia e Cloe

Letto: {{progress}}

Reparto Maternità Bologna: l'emozionante nascita di due piccoli ometti

Le telecamere di Reparto Maternità Bologna si aggirano nell'Ospedale Maggiore nel caldo mese di agosto e filmeranno la nascita di due vivaci maschietti.

0 condivisioni 0 commenti

Reparto Maternità Bologna ti porterà nei corridoi e nelle sale dell’Ospedale Maggiore nel torrido mese di agosto, quando il caldo rende ancora più complicato il lavoro di mamme e medici.

Dopo 13 anni di amore senza figli, la 42enne Annalisa ha temuto di essere in menopausa anticipata. Con sua grande sorpresa, invece, è arrivata la prima gravidanza e il terrore del primo parto in età non proprio giovanissima. Il piccolo in arrivo si approprierà dello studio della sua mamma. Annalisa ha allestito una cameretta con la culla di quartiere che la sua vicina ha prestato a tutti i genitori della zona. Non solo, ha persino già progettato di portarlo con sé in giro per il mondo.

Una coppia di sardi trapiantati da 9 anni in quel di Bologna sarà la protagonista del secondo parto. Il piccolo sardo-bolognese Mattia nascerà in un lampo lasciando incredula la sua mamma, che farà fatica a realizzare di avere dato alla luce il suo primo figlio. E Mattia darà subito del filo da torcere alla sua mamma, alle prese con la difficoltà dell’allattamento al seno.

Non perderti Reparto Maternità Bologna: ti regalerai un momento di grande emozione con i due piccoli protagonisti di questo episodio.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.