Stai leggendo: 10 abitudini di coppia che spengono la passione negli uomini

Prossimo articolo: Sesso, 10 cose di cui gli uomini non si curano la prima volta che lo fate

Letto: {{progress}}

10 abitudini di coppia che spengono la passione negli uomini

Una relazione tra uomo e donna poggia su delicati equilibri: ecco 10 abitudini femminili che lui non sopporta affatto.

10 abitudini che lui non sopporta

0 condivisioni 0 commenti

Individuare l'acerrimo nemico di un rapporto di coppia duraturo è un'operazione fin troppo semplice: niente danneggia una relazione come la routine. Calo del desiderio e insoddisfazione sono i sintomi più evidenti di un qualcosa che non va.

È possibile, però, individuare alcune cattive abitudini che minano i rapporti di coppia. Prevenirle oppure correggerle prima del punto di non ritorno è semplice, basta avere il buon senso di rendersi conto che alcune di esse sono in atto o potrebbero esserlo a breve.

1) Stare sempre insieme. "Non ci stacchiamo mai, la nostra è una relazione h24". Colazione, pranzo, cena, tempo libero: il tempo assieme al vostro partner ha inizio alla mezzanotte del lunedì e si conclude alle 23.59 della domenica? Per ogni cosa che fate, avete il vostro lui accanto? Bene, ma non benissimo. Prendersi una pausa l'uno dall'altro ogni tanto è salutare. Una presenza asfissiante del partner potrebbe alla lunga rivelarsi nociva per la passione di coppia. È un'abitudine rischiosa tanto per lui quanto per lei.

2) "Mamma mia!". Quanti comici hanno nel loro repertorio uno sketch sulla presenza invasiva della suocera nella vita di coppia? Non è un caso, fidatevi. Vi sono casi in cui qualche arzilla e bisbetica anziana madre (ma vale anche per le più giovani) risulta essere indigesta per il partner. Il vostro "lui" - costretto a vederla gironzolare per casa come un felino in una puntata di Quark - alla lunga avrà qualcosa da ridire. La privacy e l'idea di una cena di tanto in tanto leggera sono desideri impossibili da reprimere.

3) Una relazione programmatica. Citare "Jerry Maguire" aiuta a prendere in esame una delle abitudini che lui più odia in assoluto: la pignola e folle pianificazione di ogni attività da qui alle prossime ventisei settimane. Niente smorza l'entusiasmo di coppia come l'avere accanto una figura mitologica - mezzo androide, mezzo "Furio" di Carlo Verdone - che programma ogni cosa, dal tempo libero al sesso.

4) Darlo per scontato. Se è vero che nessuna donna ama un rapporto "blade runner" (ovvero un continuo correre sul filo del rasoio), è altrettanto risaputo che adagiarsi dopo aver conquistato un uomo può lentamente condurre a una perdita del brio di coppia iniziale. Un po' di sana gelosia o qualche complimento non ha mai guastato.

5) Stressarlo per il calcio. Sembra una motivazione bizzarra, ma se si parla di maschi italiani non lo è affatto. Se avete accanto qualcuno che vaga come uno zombie per casa quando la sua squadra del cuore perde, si concede il rutto libero dopo il calcio d'inizio e cerca a tutti i costi di spiegarvi il fuorigioco, non sottovalutate affatto la questione. Frasi come "è solo una partita" feriscono più di un montante sparato da Tyson; le critiche al suo idolo con gli scarpini, poi, sono altamente sconsigliate. Non fategli pesare il tifo e la passione: alla lunga potrebbe scegliere il calcio (e una donna più accomodante). 

6) Facebook è il male. Like di sconosciute signorine ai suoi post e nuove amicizie monitorate stile Scotland Yard (con relativo interrogatorio, elementare): diciamo la verità, Facebook non è salutare per un rapporto di coppia. E nemmeno le litigate continue per qualsiasi status, post, foto. Regolarsi di conseguenza.

7) Amiche onnipresenti. Inutile negarlo, tra gli uomini e le amiche della sua bella si instaura una guerra fredda fatta di risatine tirate, finti "come stai?" e operazioni sottotraccia che nemmeno ai tempi della cortina di ferro USA/URSS. Le amiche di lei non perderanno occasione per criticarlo, lui le disprezzerà con la stessa intensità che solitamente si destina ai call center oppure al vicino di casa che martella sul muro alle 8 del mattino. Il consiglio è quello di mantenere sì le proprie abitudini, ma di non passare intere ore a parlargli delle vostre amiche oppure di non uscire spesso con loro in coppia. Lui, piuttosto che vederle, preferirebbe accompagnarvi addirittura all'Ikea la domenica in cui c'è il Gran Premio di F1.

8) Mantenere le distanze. No, non si fanno i bisogni mentre lui è presente nel bagno. Nemmeno si parla adottando un linguaggio da camionista anni '80. Pudore, mistero e distanza sono gli ingredienti per mantenere accesa la passione. In caso contrario a lui sembrerà di avere accanto un Gremlin.

9) Non fare la tirchia. Una volta sposati e complici magari i figli, la cassa diventa comune in quasi tutte le coppie. Ma per fidanzati e affini il discorso è diverso. La galanteria maschile deve esserci, a patto che lei non dimostri di volerne approfittare. Anche gli uomini con maggiori disponibilità economiche alla lunga disprezzano la tirchieria. Ogni tanto sarebbe utile dimostrarsi generose. Specie dopo aver speso mezzo stipendio in scarpe.

10) Sì al sesso orale. Privatelo di una fellatio per un periodo di tempo prolungato e avrete al vostro fianco un nemico. Accennato, passionale oppure delicato: il sesso orale non deve mai mancare all'appello durante un atto completo, sia durante una maratona a letto che nel mezzo di una sveltina.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.