Stai leggendo: Reparto Maternità Bologna: le storie di Mattia e di Gabriele

Letto: {{progress}}

Reparto Maternità Bologna: le storie di Mattia e di Gabriele

Reparto Maternità Bologna ti racconterà le storie del piccolo Mattia e del desideratissimo Gabriele, concepito tramite fecondazione assistita a Barcellona.

0 condivisioni 0 commenti

Il decimo episodio di Reparto Maternità Bologna è dedicato alla nascita di Mattia e di Gabriele. I genitori di Mattia si sono messi alla prova per pochissimo tempo. Dopo soli 5 mesi, hanno vissuto la gioia di scoprire di essere in attesa del loro primo figlio.

La giovane neomamma farà domande in continuazione, persino sulla normalità della forma del suo ombelico. Con suo grande sollievo, il parto sarà naturale e veloce e Mattia si dimostrerà subito tranquillissimo, soprattutto tra le braccia del suo papà.

I genitori di Gabriele, invece, hanno impiegato un po’ più di anni per avere la gioia di un figlio: circa 10. La loro storia è iniziata nel 2002 con una serie di fecondazioni assistite e ben tre aborti, fino all’ultima tappa di Barcellona. Per fortuna, il tentativo spagnolo è andato a buon fine. Nonostante i 10 anni per pensare a un nome, i due coraggiosi genitori arriveranno al nono mese senza aver deciso come chiamare il piccolo.

Gabriele nascerà con taglio cesareo in anestesia generale, perché la sua mamma è affetta da trombofilia. Cosa significa? Il povero piccolo avrà una nascita un pochino più stressante di quella naturale.

Emozionati con il decimo episodio di Reparto Maternità Bologna: assisti alla nascita di Mattia e Gabriele.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.