Stai leggendo: Aspettando le vacanze: le 5 spiagge più belle d’Italia

Prossimo articolo: Le 5 spiagge più belle della Puglia (e come trovarle)

Letto: {{progress}}

Aspettando le vacanze: le 5 spiagge più belle d’Italia

Non vedete l'ora che arrivino le vacanze? Ecco le spiagge più belle d'Italia che hanno ottenuto la certificazione Bandiera Blu per l'estate 2017.

Spiaggia della Sardegna, tra le più belle d'Italia

1 condivisione 0 commenti

Con le temperature che si fanno torride e le giornate che si allungano, il pensiero vola inevitabilmente verso il mare. Se state progettando le prossime vacanze, o anche solo il prossimo weekend fuori porta in Italia, la FEE (Federation for Environmental Education) ha stilato l’elenco dei lidi Bandiera Blu 2017.

La selezione ha tenuto conto di vari criteri, tra cui qualità delle acque e degli ecosistemi, gestione dei rifiuti e sicurezza dei servizi a disposizione dei bagnanti. In totale, sono 342 le spiagge italiane che hanno ottenuto la certificazione Bandiera Blu, di cui la maggior parte in Liguria.

Tra quelle premiate dalla Fee, ecco le 5 spiagge più belle in Italia scelte da noi, da vedere da sole, in coppia o con i vostri bambini.

Le vacanze le 5 spiagge più belle d’ItaliaHD

Spiaggia di Paraggi, Santa Margherita Ligure, Liguria

Spiaggia di ParaggiHD

Una spiaggia dorata lambita da acque verde smeraldo: la spiaggia di Paraggi a Santa Margherita Ligure è tra i lidi Bandiera Blu della Liguria. All’interno di una baia, si trova questa spiaggia, libera e a pagamento, che gli abitanti chiamano “spiaggetta del Castello”, perchè alle sue spalle svetta il Castello di Paraggi.

Tra i lidi a pagamento dotati di lettini, ombrelloni, bar e ristoranti, ci sono i Bagni Fiore, struttura di lusso che spesso è stata location di set cinematografici. Si tratta di una zona esclusiva (e piuttosto costosa) della Riviera ligure, adatta a chi ama la movida pomeridiana e serale e non è infastidito dal gran numero di turisti agostani. Più adatto alle coppie o ai gruppi di amici, che non alle famiglie.

la baia di ParaggiHD

I parcheggi nei dintorni ci sono, ma sono tutti a pagamento. Il paesaggio è di quelli che lasciano senza fiato e le acque della baia sono amatissime dagli appassionati di immersioni.

Come arrivare alla Baia di Paraggi

Se volete evitare di pagare il parcheggio, ci si arriva in autobus da Santa Margherita Ligure o Portofino. La si raggiunge anche a piedi da Portofino, seguendo un percorso pedonale immerso nella vegetazione.

Se invece desiderate arrivare a Paraggi con l’auto, si imbocca l’autostrada A12 Genova -Livorno, uscendo a Rapallo e proseguendo verso Portofino.

Baia dei Turchi, Otranto, Puglia

Baia dei TurchiHD

Una delle spiagge più belle della Puglia e del Salento è la Baia dei Turchi, a pochi chilometri da Otranto. Un piccolo tratto di sabbia dorata accarezzato dal mare trasparente e fiancheggiato da drammatiche scogliere a picco sul mare. La spiaggia è quasi tutta libera (ad eccezione di qualche lido privato con lettini, sdrai e ombrelloni) e la natura trionfa nel suo massimo splendore.

La baia si chiama così perchè, secondo quanto si narra, qui sbarcarono i guerrieri turchi durante l’assedio di Otranto nel XV secolo.

Le spiagge più belle della Puglia e del Salento è la Baia dei TurchiHD

Come arrivare alla spiaggia della Baia dei Turchi e dove parcheggiare

Si può raggiungere in treno da Lecce con le Ferrovie Sud, oppure in auto, sempre da Lecce, imboccando la tangenziale est e immettendosi suilla SS16 (direzione Santa Maria di Leuca). Uscendo a Otranto si prosegue seguendo le indicazioni per Alimini.

Per raggiunere la baia, si può lasciare l’auto in uno dei parcheggi che si trovano lungo la litoranea e poi raggiungere la spiaggia grazie ai frequenti servizi navetta.

Spiaggia dei Due Mari, Caprera, La Maddalena, Sardegna

 Spiaggia dei Due Mari, CapreraHD

Non poteva mancare l’arcipelago de La Maddalena nell’elenco delle spiagge italiane più belle. A Caprera c’è la spiaggia dei Due Mari, tra le spiagge più belle della Sardegna, chiamata così perchè il tratto di strada che conduce a questa magnifica baia è circondato dalle acque del Mediterraneo da entrambi i lati. La caletta è un lembo sottile di sabbia dorata che si getta in un mare trasparente color smeraldo, dal fondale basso e sabbioso, adatto anche ai bambini.

Alle sue spalle si trova invece Cala Portese, più grande e circondata dalla macchia mediterranea. Sono presenti un bar e un servizio di noleggio di lettini e ombrelloni.

Come arrivare a Due Mari

Si raggiunge in auto da La Maddalena lungo il ponte che la collega a Caprera. Da qui si prosegue fino al secondo incrocio per poi svoltare a destra fino allo sterrato. Qui è presente anche un parcheggio. La spiaggia dei Due Mari è raggiungibile anche in autobus da La Maddalena.

Punta Carena, Anacapri, Isola di Capri, Campania

Punta Carena, AnacapriHD

Una piccola spiaggia che si apre in mezzo alle formazioni rocciose di una scogliera che emerge dal mare blu, dominata da un faro: siamo a Punta Carena, Anacapri, una delle spiagge più belle e amate dagli abitanti dell’isola di Capri.

Questa baia rocciosa è un luogo tranquillo, selvaggio e incontaminato, lontano dalle rotte turistiche. Un luogo dove trovare pace anche in piena estate e godere del sole dall’alba fino al crepuscolo, facendo bagni in un mare limpido e pulitissimo. Il tramonto qui è tra i più romantici di tutta Capri.

Sono presenti diversi lidi attrezzati, bar e ristoranti per aperitivi e feste sulla spiaggia, ma non mancano anche gli spazi di spiaggia libera.

Come arrivare a Punta Carena

Per evitare lunghe ricerche di parcheggi, si arriva comodamente in autobus dal centro di Anacapri, oppure noleggiando uno scooter o in barca a vela. Si può persino scegliere di raggiungerla a piedi, con una piacevole passeggiata di circa un’ora da Anacapri lungo via Nuova del Faro.

Spiagge di Maratea, Basilicata

Spiagge di Maratea, BasilicataHD

Anche la costa di Maratea in Basilicata regala alcune delle spiagge più belle d’Italia, insignite della certificazione Bandiera Blu per la bellezza dell’ecosisitema e la pulizia delle acque. In particolare, i lidi di Castrocucco, Macarro ed Acquafredda vengono segnalati come i più indicati alla balneazione.

A Castrocucco, piccola frazione a sud di Maratea, si trova la spiaggia della Gnola, una lunga distesa di sabbia su cui veglia il Castello di Castrocucco. Dispone sia di stabilimenti balneari, sia di porzioni di spiaggia libera. Non ci sono sassi, ma solo morbida sabbia: ideale per famiglie con bambini.

Come arrivare a Castrocucco

Per chi viaggia in auto, da Matera sud si percorre la SS 585 e si seguono le indicazioni per la località di Castrocucco. Nei dintorni della spiaggia della Gnola sono presenti sia parcheggi liberi sia a pagamento.

Queste idee non vi bastano? Qui trovate i nostri consigli sulle spiagge più belle della Puglia e della Sardegna.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.