Stai leggendo: La frutta con più vitamina C

Prossimo articolo: I 10 alimenti che aiutano a perdere peso

Letto: {{progress}}

La frutta con più vitamina C

Non è solo l'arancia a essere ricca di vitamina C. Scoprite insieme a noi la frutta che ne contiene di più.

Frutti come arance e kiwi sono ricchi di vitamina C

0 condivisioni 0 commenti

La frutta è ricca di vitamina C. Quest'ultima non solo evita brutti raffreddori, ma combatte i radicali liberi ed è fondamentale per il metabolismo, in quanto aiuta l'assorbimento di altre sostanze nutritive come il ferro. E non è finita qui, perchè fa bene anche alle pelle, ai capillari, alle ossa, alle gengive e ai denti. È quindi importante assumerla ogni giorno. Scopriamo insieme i tipi di frutta che ne contengono di più.

Arancia

L'arancia è da sempre associato alla vitamina C

Appena si parla di vitamina C la si associa subito all'arancia, che ne contiene una buona quantità, però variabile a seconda della varietà. La migliore pare sia la Navel, mentre la Valencia la più scarsa.

Ananas

L'ananas contiene vitamina C quanto l'arancia

Frutto virtuoso, l'ananas porta numerosi benefici alla salute e contiene lo stesso livello di vitamina C dell'arancia, anche in questo caso in base alla varietà (la migliore è l'Extra Sweet). Rispetto all'arancia può essere mangiato anche da chi soffre di gastrite.

Kiwi

Il kiwi è nella top 5 della frutta con maggior contenuto di vitamina C

Il kiwi è uno dei frutti con il contenuto più alto di vitamina C, tanto che la sua variante gialla è nella top 5. Quindi ne è consigliato il consumo, ma purtroppo con moderazione dato che ad alcune persone provoca irritazioni alla bocca e diarrea.

Papaya

La papaya è consigliata in quanto ricca di vitamina C

Un frutto meno diffuso sulle nostre tavole, ma delizioso e ricco di proprietà, è la papaya che sul fronte della vitamina C supera arancia e ananas. Le uniche che devono stare attente al suo consumo sono le donne in gravidanza.

Acerola

L'acerola è il frutto con maggior contenuto di vitamina C

Il frutto che, in assoluto, contiene più vitamina C è l'acerola. La pianta è originaria del Sudamerica ed è per questo che da noi non è sempre facilissimo trovarla. Purtroppo è sconsigliata a chi soffre di gastrite, ma anche di calcoli renali (pare infatti che l'eccesso di vitamina C possa favorirne la formazione).

E voi? Di quale frutto ricco di vitamina C non potete fare a meno?

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.