Stai leggendo: Tra tradizione e modernità: scegliere il vestito per il battesimo

Prossimo articolo: Come far addormentare due o più figli velocemente senza lotte continue

Letto: {{progress}}

Tra tradizione e modernità: scegliere il vestito per il battesimo

Meglio un abito classico o si può osare con un tocco di colore? Come scegliere l’abito giusto per il battesimo, quali sono le regole da rispettare e che cosa va assolutamente evitato. I consigli per i vestiti del bambino, della mamma e del papà.

Un bambino e una bambina vestiti eleganti.

0 condivisioni 0 commenti

Anche se non ne avrà memoria, il battesimo è il primo evento sociale di cui il neonato è protagonista. È bene quindi, cari mamme e papà, dedicare più di una riflessione a che cosa fare indossare al vostro bambino in quel giorno speciale. Le domande su che cosa scegliere sono potenzialmente infinite: tradizione o modernità? Scarpine o calzette? Cuffietta sì o no? Ecco i nostri consigli per apparire al meglio in quel giorno speciale!

Seguendo la tradizione

Una bambina con un abito bianco di pizzoHD

Il tipico abito da battesimo, adatto sia a maschietti che femminucce, è bianco: si tratta di una specie di piccola tunica, spesso ricamata a mano. Se decidete di rimanere fedeli alla tradizione, è anche probabile che nella vostra famiglia ci sia uno di questi abitini che viene tramandato da generazioni. Chiedete alla vostra mamma, alla nonna o a una zia: spulciando nei vari armadi, vedrete che salterà fuori una tunica immacolata che, dopo un opportuno lavaggio per rinfrescarla, potrete usare per il battesimo del vostro bambino.

Bambina con tradizionale abito da battesimo

 

Un tocco di modernità

Una bambina vestita di biancoHD

Se invece volete optare per una scelta più contemporanea, attente a non strafare! Se non amate il bianco e preferite un tocco di colore, scegliete un rosa chiaro per le femmine e un azzurro leggero per i maschietti, ma evitare tonalità troppo intense, che risulterebbero fuori luogo!

Per le femmine, potete scegliere un vestitino, possibilmente in materiali pregiati come il raso e impreziosito da qualche pizzo o brillantino, che lo renda elegante, ma senza esagerare. Fate attenzione: l’effetto bomboniera è dietro l’angolo, quindi adottate sempre la filosofia del “less is more”.

Bambina con vestitino

Per i maschietti, lo spezzato risulta sempre elegante: in commercio ci sono splendide tutine che sembrano un classico abito maschile da cerimonia e uniscono così l’eleganza dello spezzato alla praticità della tutina. Per completare l’abito, potete abbinare una giacca o un gilet: un tocco in più che renderà il vostro ometto ancora più elegante!

Anche in questo caso, prestate attenzione ai materiali e ai dettagli: un bel lino (se il battesimo avverrà in estate) o una morbida lana (se la temperatura sarà rigida) renderanno un abito, anche semplice, prezioso ed elegante.

Bambino vestito elegante

 

Accessori: sì o no?

scarpe e accessori per bambiniHD

Una volta scelto il vestitino, potete abbinarci qualche accessorio, anch’esso però di buona fattura e in linea con il capo scelto.

Via libera ai cappellini, purché in tinta con il vestitino: perfette le cuffiette per i maschietti, mentre per le femmine si può osare con un cappellino che si allaccia sotto al mento o una fascia.

Le scarpine, pur non essendo obbligatorie, danno al bambino un aspetto più curato: vanno benissimo anche le classiche babbucce da culla, magari impreziosite da un fiocchetto se si parla di una femminuccia. L’importante è che, anche in estate, il piedino sia coperto, quindi se proprio non volete chiudere il piede del vostro bambino in una scarpetta, non dimenticate le calzine di cotone.

Una copertina bianca, invece, magari bordata di pizzo può essere adatta a riparare il neonato sia in primavera che in autunno, mentre per l’inverno scegliete un bel sacco nanna, magari bianco: sarà un acquisto che userete anche durante le uscite in carrozzina!

Infine, più che un accessorio, un alleato: il bavaglino! I neonati, si sa, rigurgitano spesso e, quando non lo fanno, sbavano perché magari stanno mettendo i primi dentini. Per evitare che il vestitino che avete scelto con tanto amore si macchi dopo pochi minuti, proteggetelo con un bavaglino, rigorosamente bianco, che toglierete al momento delle fotografie.

 

Chi pensa alle mamme?

Se è vero che il vostro bambino è il protagonista della giornata, anche la mamma non sarà certo in secondo piano. La mamma deve avere un abito adatto alla cerimonia, quindi non eccessivo, ma elegante e sofisticato. Niente spacchi vertiginosi o tacchi altissimi.

Come per i vostri piccoli, anche per voi è d’obbligo la scelta di tonalità sobrie: rosa antico, tortora, perla, via libera anche alle fantasie purché non chiassose.

Scegliete un vestito che vi faccia sentire a vostro agio: se prediligete un abito, sceglietelo al ginocchio da abbinare a un coprispalle, oppure optate per un tailleur pantalone con una camicia. Come vedete, avete moltissime opzioni!

Mamma e bebè al battesimoHD

Anche gli accessori devono essere scelti pensando a un risultato sofisticato e non volgare: le scarpe, da scegliersi ovviamente a seconda della stagione, possono avere un tacco alto, ma non smisurato anche perché dovrete passare molto tempo in piedi, quindi evitate di scegliere tacchi alti se poi rischiano di rovinarvi la giornata.

Infine, ok a un velo di trucco, il più naturale possibile: dovete apparire al meglio, vi state ufficialmente presentando ad amici e parenti nel ruolo di mamma, quindi niente colori estremi che siete solite indossare per una serata con le amiche!

 

E i papà?

Per gli uomini, si sa, c’è meno scelta in fatto di abiti da cerimonia: un completo con giacca, camicia e cravatta risolve sempre la situazione. Se però la cerimonia sarà informale, il papà può rinunciare alla cravatta e scegliere una giacca dal taglio più casual.

Anche per lui, l’importante è la scelta del colore: sobrio, senza eccessi, quindi niente camice a fiori o cravatte con personaggi dei cartoni animati. Anche se si è a un battesimo, certi eccessi potrebbero non essere graditi!

Famiglia in attesa di un battesimoHD

 

Ora che conoscete i segreti di stile per apparire al meglio al battesimo del vostro bambino, non vi resta che cominciare a fare shopping!

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.