Stai leggendo: Tutte per una, una per tutte: Quattro mamme viste da Virgola

Prossimo articolo: Flavio Montrucchio e Georgia Luzi sono pronti a condurre Quattro Mamme

Letto: {{progress}}

Tutte per una, una per tutte: Quattro mamme viste da Virgola

Questa sera la prima puntata di Quattro mamme arriva su FoxLife: abbiamo deciso di festeggiarla in un modo molto speciale, con un bellissimo disegno realizzato dall'illustratrice Virginia Di Giorgio. Ve li presentiamo qui!

Virginia Azzurra di Giorgio, in arte Virgola

124 condivisioni 0 commenti

Se passate molto tempo su Facebook e Instagram, vi sarà certamente capitato di imbattervi in deliziosi disegni di signorine stilizzate, realizzate nero su bianco.

Stiamo parlando delle creazioni di Virginia Azzurra Di Giorgio, giovane illustratrice dallo stile inconfondibile.

I suoi disegni sono così apprezzati dai suoi fan che molti, rapiti dalla dolcezza e dalla grazia delle sue creazioni, hanno deciso di imprimerli per sempre sulla propria pelle.

Ne sono nati moltissimi tatuaggi, che ritraggono Virgola stessa - questo il nome della "Pupetta", come la chiama Virginia - nelle vesti più diverse.

Virginia è da poco diventata mamma di Niccolò: un'esperienza che vive ogni giorno con gli occhi del suo piccolo, che ha appena cominciato a scoprire il mondo. 

In occasione della prima puntata di Quattro mamme, in arrivo questa sera su FoxLife alle 21:10, Virginia ha realizzato per noi questo bellissimo disegno.

No, non è una vostra impressione: quelli raffigurati sono proprio Kate Middleton e baby George, a voler sottolineare che la maternità è un'esperienza totalizzante che accomuna tutte le donne, principesse e non: tutte si trovano ad affrontare una serie di sfide e momenti irripetibili, carichi di un'emozione indescrivibile ed eterna.

La creazione di Virgola per Quattro mammeHDVirginia di Giorgio
Il disegno realizzato da Virginia Di Giorgio per Quattro mamme

Virginia, come è cominciata la tua vita da illustratrice?

Disegnare è la prima cosa che fanno i bimbi, prima di imparare a scrivere. Ecco, io non ho mai smesso! Ho sempre disegnato e dipinto, poi, quasi quattro anni fa, ho condiviso su Instagram il primo disegno del mio personaggio nuovo. Senza averlo studiato prima, così come mi è venuto. E' piaciuto moltissimo e ho scelto di continuare... Nel giro di un mese e mezzo ho ricevuto il primo contatto da un'azienda, e così è nato il mestiere di illustratrice! 

Qual è stata la tua prima ispirazione?

L'amore e l'ironia in primis, anche prima dell'oggetto in sé. Ho disegnato per lasciare un messaggio al mio fidanzato, per fare qualcosa di divertente e carino: così è nata Virgola. Che abbia messo un oggetto accanto e che quella Pupetta non avesse la bocca sono solo dettagli.

Che cosa vuol dire per te essere mamma?

Orgoglio e responsabilità. Mio figlio è l'esperienza più straordinaria mai fatta, e anche il sentimento che ogni giorno cambia, cresce, si trasforma. Vederlo ogni giorno imparare qualcosa di nuovo è bellissimo, sembra un miracolo! E' uno stimolo a tirar fuori sempre il meglio di me, e ci riesco davvero... Non pensavo di avere così tanta forza: dormo la metà, faccio il triplo delle cose, ma ho sempre un sorriso per quando lui mi guarda. 

Quali sono i consigli che ti sentiresti di dare a chi sta per diventare mamma?

Sicuramente di non dimenticare il proprio vero io: continuate a truccarvi, a sorridere, a bere un bicchiere di vino in compagnia. La maternità è stancante, per questo allo specchio dobbiamo riconoscerci sempre. E poi fatevi aiutare, non abbiate paura a chiedere aiuto a qualcuno. Che abbiate i nonni accanto o dobbiate pagare una babysitter, ritagliatevi sempre un po' di tempo per voi, per le vostre passioni e per il vostro riposo.

A chi lanciamo questo bouquet? 👰🏼💐

A post shared by ® ➳ info[@]diariodivirgola.it (@virgola_) on

Qual è il momento della giornata che preferisci passare con tuo figlio?

La mattina! Ci svegliamo e lo metto nel marsupio, così mi metto a camminare per fare attività sportiva. Lì dentro sento il suo profumo, lui sta bene, mi guarda a pochi centimetri e mi sorride, mi parla. E io intanto mi alleno! Come dico sempre "tu mi hai fatto ingrassare e tu adesso mi fai dimagrire!"

Come è cambiata Virgola, e quindi la tua ispirazione, con l'arrivo della maternità?

Subito ho un po' allentato col lavoro perché ho preferito godermi questo momento unico e irripetibile. Ma dopo qualche mese mi è ritornata la voglia di lavorare, e non so se per il tempo "perso" (cioè impiegato meglio) o se per le vibrazioni positive che mi arrivano, ma mi sento molto più ispirata!

Se avessi una bacchetta magica, quale desiderio vorresti realizzare per tuo figlio?

Un desiderio di gran lunga scontato: vorrei per lui un mondo accogliente, che lo possa mettere nelle condizioni di esprimersi, di diventare ciò che desidera, un mondo che lo faccia sentire a casa ovunque.

Non perdete l'appuntamento di questa sera con Quattro mamme: Flavio Montrucchio e Georgia Luzi vi aspettano alle ore 21:10 su FoxLife!

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.