Stai leggendo: Il cibo che facilita l'abbronzatura

Letto: {{progress}}

Il cibo che facilita l'abbronzatura

Chi vuole un'abbronzatura perfetta può trovare dei validi alleati in natura, in particolare nel cibo. Vi sveliamo quali alimenti vi aiuteranno nella tintarella.

Nella frutta e nella verdura troviamo il cibo che aiuta ad avere un'abbronzatura perfetta

0 condivisioni 0 commenti

Il cibo può facilitare l'abbronzatura. La scelta degli alimenti giusti, infatti, è fondamentale per chi non vuole passare l'estate con la pelle color mozzarella e amplifica l'effetto di lunghe sessioni di esposizione solare e dell'uso di prodotti beauty scelti ad hoc.

Magari in tanti non lo sanno, ma i più validi alleati li troviamo in natura e sono anche ricchi di proprietà nutritive nonché salutari: parliamo infatti di frutta e verdura.

La frutta

Cestino di ciliegieHD

Prima regola per non sbagliare: scegliere frutti di color rosso o arancione. Le ciliegie, per esempio, sono quelle che contengono il livello più alto di beta-carotene, provitamina che stimola la formazione di melanina e quindi vi fa abbronzare, proteggendovi al tempo stesso dagli effetti negativi dei raggi del sole e rafforzando anche il vostro sistema immunitario e quello cardiovascolare.

Ci sono poi frutti di bosco come fragole, lamponi e mirtilli rossi, che in molti consigliano di consumare soprattutto la mattina.
Contiene tanto beta-carotone anche l'albicocca, che può essere alternata o mischiata (in una macedonia o in un centrifugato) con la pesca che è anche ricca di vitamina C e previene l'invecchiamento della pelle.
Consigliato infine il melone, contenente anche la vitamina A che è antiossidante.

La verdura

Carote su un tagliereHD

La verdura abbronzate per eccellenza è la carota, che oltre ad essere ricchissima di beta-carotene contiene anche vitamina A. Il consiglio è di consumarla cruda, nelle insalate oppure cotta e condita solo con un filo d'olio.
Le stesse proprietà le troviamo nel radicchio, che ha persino più potere abbronzante dei tanto rinomati peperoni e pomodori, i quali sono comunque vivamente consigliati anche per il loro potere antiossidante.

Oltre all'arancio e al rosso, c'è un terzo colore da prendere in considerazione quando si parla di verdura: il verde. A facilitare la nostra tintarella ci pensano anche i broccoli, il cavolo, la cicoria, la lattuga e persino il sedano. Quest'ultimo dovrebbe essere aggiunto come ingrediente ad ogni centrifugato che, soprattutto in estate, prepariamo per combattere il caldo.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.