Stai leggendo: Il cibo che facilita l'abbronzatura

Prossimo articolo: Buddha Bowl: un piatto colorato e salutare, che non annoia mai

Letto: {{progress}}

Il cibo che facilita l'abbronzatura

Chi vuole un'abbronzatura perfetta può trovare dei validi alleati in natura, in particolare nel cibo. Vi sveliamo quali alimenti vi aiuteranno nella tintarella.

Nella frutta e nella verdura troviamo il cibo che aiuta ad avere un'abbronzatura perfetta

0 condivisioni 0 commenti

Il cibo può facilitare l'abbronzatura. La scelta degli alimenti giusti, infatti, è fondamentale per chi non vuole passare l'estate con la pelle color mozzarella e amplifica l'effetto di lunghe sessioni di esposizione solare e dell'uso di prodotti beauty scelti ad hoc.

Magari in tanti non lo sanno, ma i più validi alleati li troviamo in natura e sono anche ricchi di proprietà nutritive nonché salutari: parliamo infatti di frutta e verdura.

La frutta

Cestino di ciliegieHD

Prima regola per non sbagliare: scegliere frutti di color rosso o arancione. Le ciliegie, per esempio, sono quelle che contengono il livello più alto di beta-carotene, provitamina che stimola la formazione di melanina e quindi vi fa abbronzare, proteggendovi al tempo stesso dagli effetti negativi dei raggi del sole e rafforzando anche il vostro sistema immunitario e quello cardiovascolare.

Ci sono poi frutti di bosco come fragole, lamponi e mirtilli rossi, che in molti consigliano di consumare soprattutto la mattina.
Contiene tanto beta-carotone anche l'albicocca, che può essere alternata o mischiata (in una macedonia o in un centrifugato) con la pesca che è anche ricca di vitamina C e previene l'invecchiamento della pelle.
Consigliato infine il melone, contenente anche la vitamina A che è antiossidante.

La verdura

Carote su un tagliereHD

La verdura abbronzate per eccellenza è la carota, che oltre ad essere ricchissima di beta-carotene contiene anche vitamina A. Il consiglio è di consumarla cruda, nelle insalate oppure cotta e condita solo con un filo d'olio.
Le stesse proprietà le troviamo nel radicchio, che ha persino più potere abbronzante dei tanto rinomati peperoni e pomodori, i quali sono comunque vivamente consigliati anche per il loro potere antiossidante.

Oltre all'arancio e al rosso, c'è un terzo colore da prendere in considerazione quando si parla di verdura: il verde. A facilitare la nostra tintarella ci pensano anche i broccoli, il cavolo, la cicoria, la lattuga e persino il sedano. Quest'ultimo dovrebbe essere aggiunto come ingrediente ad ogni centrifugato che, soprattutto in estate, prepariamo per combattere il caldo.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.