Stai leggendo: Insalata greca con cetrioli, pomodori, olive nere, cipolla e feta

Prossimo articolo: Crostatina di avena con zucca e pistacchio

Letto: {{progress}}

Insalata greca con cetrioli, pomodori, olive nere, cipolla e feta

L'insalata greca tradizionale prevede: cipolla cruda, olive nere greche, cetrioli e dadini di feta. Scopri come prepararla rendendo più dolce la cipolla.

Insalata greca tradizionale

0 condivisioni 0 commenti

L’insalata greca è ottima come contorno di piatti a base di carne. In Grecia si usa metterla in una ciotola bella grande al centro della tavola, così tutti possono servirsene a piacere. Per prepararla devi comprare le olive greche e la feta. Sono entrambi ingredienti reperibili anche in Italia, soprattutto la feta. Il formaggio greco per eccellenza si trova ormai in tutti i supermercati. Le olive nere greche, invece, sono un po’ più difficili da trovare. Se non riesci a scovarle, puoi tranquillamente sostituirle con delle olive nere di Gaeta.

Un altro ingrediente difficile dell'insalata greca è la cipolla cruda. In verità, si tratta di uno degli elementi predominanti che, però, non piace a tutti. Come fare allora? Puoi eliminarla dalla tua lista della spesa oppure puoi adottare un piccolo trucco per attenuarne la nota piccante.

Taglia la cipolla a rondelle e mettila in una ciotola con mezzo cucchiaino di sale fino. Mescola le fette di cipolla con il sale usando le mani e poi risciacqua sotto l’acqua corrente molto fredda. Dopodiché, rimetti le rondelle in una ciotola e aggiungi un po’ di aceto. Lascia riposare per circa 5 minuti. Questo procedimento serve a fare in modo che la cipolla acquisisca un sapore più dolce e non dia fastidio al palato di nessuno dei tuoi commensali. Non solo, seguendo queste semplicissime indicazioni renderai la cipolla cruda molto più facile da digerire.

Informazioni

Ingredienti

  • Pomodori grandi rossi 3
  • Cetrioli 2
  • Cipolla 1
  • Olive nere greche 15
  • Feta greca 150 gr
  • Sale q.b.
  • Origano q.b.
  • Olio extra vergine di oliva q.b.
  • Aceto q.b.

Preparazione

  1. Taglia la cipolla e i cetrioli a rondelle e affetta i pomodori a spicchi grossolani.

  2. Prendi una ciotola da insalata capiente e metti i pomodori, i cetrioli, la cipolla e le olive e aggiusta di sale.

  3. Taglia la feta a pezzettini quadrati e appoggiala sugli altri ingredienti della ciotola.

  4. Condisci con abbondante olio di oliva in modo da esaltare il sapore di tutti gli ingredienti dell’insalata. Aggiungi una bella spolverata di origano e servi.

  5. Accompagna la tua insalata greca con qualche fetta di pane. Puoi usare sia il pane fresco che il pane abbrustolito in forno.

Insalata greca: ricetta con lo yogurt

Se la feta non ti piace, puoi preparare l’insalata sostituendola con lo yogurt greco. Puoi persino farlo in casa, insaporendolo con le foglioline di menta. Devi semplicemente comprare un vasetto da 500 grammi di yogurt tradizionale bianco al supermercato. Mettilo in un colino e coprilo con della pellicola alimentare. Appoggia il colino su una ciotola e riponilo in frigorifero per almeno 4 ore, così da fargli perdere tutto il siero. In questo modo otterrai circa 360 grammi di yogurt greco da usare per condire la tua insalata al posto dell’olio. Prima di usare lo yogurt, aggiungi il tuo trito di menta fresca e mescola per bene.

La variante con la salsa tzatziki

La ricetta dell’insalata greca con la salsa tzatziki è una ulteriore variante, pensata per tutti gli amanti di questa crema. Per preparare la salsa devi tagliare un cetriolo a dadini piccolissimi. Dopodiché, schiaccia uno spicchio d’aglio e mettilo in una ciotola insieme a 200 grammi di yogurt greco, i dadini di cetriolo, 4 cucchiai di olio d’oliva, 1 cucchiaino di limone e 1 cucchiaino di aceto. Mescola bene con un cucchiaio e alla fine aggiungi un pizzico di sale e un trito di aneto. Ora, puoi usare la tua salsa tzatziki per condire l’insalata.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.