Stai leggendo: Le star più odiate di Hollywood

Prossimo articolo: I coming out più famosi delle celebrity

Letto: {{progress}}

Le star più odiate di Hollywood

Andare d'accordo con tutti è impossibile, ma alcune celebrity risultano così antipatiche da avere ben pochi amici a Hollywood: da Gwyneth Paltrow a Russell Crowe, ecco chi sono le star più odiate!

Primo piano di Gwyneth Paltrow

0 condivisioni 0 commenti

Chi non ha avuto, almeno una volta nella vita, un collega così antipatico da essere tenuto alla larga da tutti?

Lontano da fotocopiatrici e scrivanie - in un contesto indubbiamente più patinato! - la situazione non cambia. Anche nel mondo dello spettacolo nascono simpatie e antipatie: se è vero, infatti, che a Hollywood esistono amicizie sincere e profonde, non è raro imbattersi in celebrity che nel corso degli anni si sono accaparrate una brutta reputazione.

Capricci da diva per le donne e atteggiamenti aggressivi per gli uomini rappresentano le motivazioni che, più di frequente, portano attori, attrici e cantanti ad essere ghettizzati dai colleghi dello showbiz per il loro essere...difficili da gestire!

Gwyneth Paltrow

Primo piano di Gwyneth Paltrow durante una conferenzaHD

Attrice talentuosa - seppure attualmente in pausa dal grande schermo - mamma perfetta di Apple (13 anni) e Moses (11 anni) e, a breve, a capo di una rivista di lifestyle in collaborazione con Anna Wintour.

Sono tanti i motivi per odiare (e invidiare) Gwyneth Paltrow!

La bionda 44enne non riscuote grande simpatia a Hollywood e viene reputata da molti eccessivamente fredda e maniaca del controllo. A onor del vero, nel corso della sua carriera Gwyneth ha conquistato - suo malgrado - anche il titolo di celebrity più antipatica agli occhi del pubblico.

Come riportato dal DailyMail, nel 2013 Star Magazine le ha assegnato il primo posto della classifica delle star più odiate di Hollywood.

A quanto pare, il suo stile di vita salutare - promosso ormai da anni sul suo sito web Goop - e la sua (fastidiosa!) perfezione non fanno breccia nel cuore della gente comune.

Christian Bale

Primo piano di Christian BaleHD

L'irascibilità di Christian Bale è ormai cosa nota.

L'attore britannico è indiscutibilmente un portento sul grande schermo, ma a quanto pare lavorare con lui non è affatto semplice. Il protagonista della trilogia dedicata a Batman ha più volte manifestato atteggiamenti inaccettabili sul set: durante le riprese di Terminator Salvation (2009), ad esempio, Bale ha inveito contro il direttore della fotografia, accusandolo di non fare bene il suo lavoro e di distrarlo dall'interpretazione del personaggio.

Minacce e bestemmie non si sono sprecate in quell'occasione, portando alla luce un aspetto del carattere dell'attore fino a quel momento (quasi) insospettabile.

Jennifer Aniston

Primo piano di Jennifer AnistonHD

Chi l'avrebbe mai detto?

Jennifer Aniston sembra una personcina adorabile e, soprattutto, si è sempre mostrata estremamente affabile agli occhi del pubblico. Eppure, a quanto pare, l'attrice tende ad isolarsi sul set, preferendo la solitudine alla compagnia dei colleghi.

Sin dai tempi di Friends, la Aniston ha mostrato di essere piuttosto lunatica e asociale sul lavoro. Per questo, lavorare con lei alle volte comporta qualche piccola difficoltà di interazione!

Edward Norton

Edward Norton nel corso di un'intervistaHD

La professionalità è un grande pregio, ma l'eccesso di zelo e la scarsa flessibilità possono diventare un problema!

Edward Norton è molto petulante sul set e questo non piace affatto ai colleghi e agli addetti ai lavori del cinema. Secondo i rumors - e leggendo tra le righe il comunicato divulgato a quel tempo dalla nota casa editrice - proprio a causa della sua indole ipercritica e della sua scarsa predisposizione al lavoro in team, Norton è stato congedato da Marvel nel 2010 abbandonando i panni di Hulk.

La nostra decisione non è assolutamente dettata da motivi economici, ma è radicata nella nostra necessità di avere un attore che rappresenti e incarni lo spirito creativo e collaborativo degli altri componenti del cast.

Serve aggiungere altro?

Jennifer Lopez

Primo piano di Jennifer LopezHD

Jennifer Lopez è una diva e su questo non ci piove.

Tuttavia, certi atteggiamenti snob dovrebbero essere abbandonati sul set! Stando ad alcune indiscrezioni, J.Lo non sarebbe molto gentile con i colleghi e delegherebbe qualsiasi comunicazione al suo agente.

Contro ogni aspettativa, la calorosa Jennifer sarebbe inoltre un vero ghiacciolo con i suoi fan. Tempo fa, una cameriera chiese alla cantante e attrice un autografo dopo averle rifatto la camera in albergo. La Lopez avrebbe reagito in malo modo, facendo licenziare la malcapitata fan.

Saranno solo leggende hollywoodiane?

Russell Crowe

Primo piano di Russell CroweHD

L'indimenticabile gladiatore Russell Crowe ha un temperamento molto forte sul set, così energico da risultare quasi rabbioso!

Colleghi e registi non apprezzano particolarmente la sua indole irascibile e, per questo, Crowe non è molto amato a Hollywood. L'attore ha avuto diversi comportamenti aggressivi nel corso della sua carriera che hanno, purtroppo, influito notevolmente sulla sua reputazione.

Chi non ricorda quando, nel 2005, l'iracondo Russell in preda alla rabbia ha lanciato un telefono in faccia al concierge di un hotel? L'episodio venne riportato da tutti i media - qui i dettagli resi noti dal New York Times - e da allora, a quanto pare, le cose non sono poi molto cambiate!

Sharon Stone

Primo piano di Sharon StoneHD

Nemmeno Sharon Stone è uno zuccherino!

La splendida protagonista di Basic Instinct non è di certo nota per la sua affabilità. A quanto sembra, anche Sharon avrebbe alcuni problemi nel gestire la rabbia, affiancati da tendenze piuttosto dispotiche.

L'attrice - prossima ai 60 anni, ma sempre super sexy - ha la mania di dare ordini a tutti e i feedback delle sue assistenti personali non sono affatto positivi. Come riportato dal sito web CelebZen, la Stone non lascia un buon ricordo a chi lavora per lei!

Ho lavorato come sua assistente per un paio di mesi ed è la persona più odiosa al mondo. Lei è una vera s*****a, mi urlava addosso dandomi ordini di continuo!

Mai fare arrabbiare una diva.

Katherine Heigl

Primo piano di Katherine HeiglHD

Difficile a credersi - specialmente per chi si è innamorato di lei vedendola nei panni di Izzie Stevens in Grey's Anatomy - eppure Katherine Heigl non è molto benvoluta a Hollywood.

Perchè? Fuma troppo, si lamenta di continuo e, stando ad alcune indiscrezioni trapelate dai set su cui ha lavorato, non sarebbe molto disponibile nei riguardi dei colleghi e dei registi.

Insomma, troppe pretese e poca flessibilità: un binomio pericoloso che le ha creato non pochi problemi (e nemici) sul lavoro!

Shannen Doherty

Primo piano di Shannen DohertyHD

Shannen Doherty è un attrice che ha fatto la storia degli anni '90.

Non a caso, la sua Brenda Walsh è uno dei personaggi femminili delle serie TV di quel tempo che più ci hanno influenzato e che, tuttora, hanno qualcosa da insegnarci. La Doherty combatte da alcuni anni contro il tumore al seno - per fortuna è attualmente in fase di guarigione! - e si è sempre distinta per il suo caratterino ribelle e grintoso.

Le sue intemperanze hanno fatto sì che venisse allontanata da Beverly Hills 90210 e, diversi anni dopo, da un'altra serie TV di successo, Streghe.

Anne Hathaway

Primo piano di Anne HathawayHD

"Hatha-hate" è il nome coniato alcuni anni fa per identificare il movimento di tutti coloro che odiano Anne Hathaway!

Tra pubblico e colleghi, l'attrice non risulta particolarmente simpatica lontano dal grande schermo. Alcuni la reputano così esageratamente adorabile da risultare artefatta e costruita, come se stesse sempre recitando.

Troppo carina, troppo gentile, troppo perfetta: come non odiarla, d'altronde?

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.