Stai leggendo: Il colore è servito: mangiare colorato fa bene all’umore e al fisico

Letto: {{progress}}

Il colore è servito: mangiare colorato fa bene all’umore e al fisico

Una dieta varia ed equilibrata è il segreto per stare bene, ma recenti studi dimostrano che, per trarre il meglio dai cibi che mangiamo, è importante variare anche il colore dei cibi che portiamo in tavola.

salute a tavola: scopri i benefici dei colori di frutta e verdura

0 condivisioni 0 commenti

Il cibo è il protagonista incontrastato di programmi TV, libri, film, riviste e tutta questa attenzione ci ha abituati a essere consumatori attenti. Non cerchiamo più solo la quantità, ma la qualità e l’estetica, perché – si sa – anche l’occhio vuole la sua parte! Proprio dalla vista si comincia l’assaggio: una bella presentazione rende il piatto più invitante.

E se vi dicessimo che sempre dalla vista passa anche un’importante informazione che può rendere il cibo alleato della salute? Mettetevi comodi! Parliamo dei colori del cibo!

Cibi bianchi

Cavolfiore: verdura biancaHDDesigned by mrsiraphol / Freepik

Bianco come la neve: infatti, la maggior parte dei cibi di questo colore è presente sulle tavole in inverno. Primo fra tutti, il cavolfiore! Sappiamo già che cosa state per dirci: il suo odore sgradevole non lo rende gradito ai più. Ma fidatevi: le sue proprietà antitumorali valgono un po’ di "odorino" per casa!

Anche la frutta bianca, come le mele e le pere, nasconde notevoli proprietà: non a caso, tutti voi conoscete il detto “una mela al giorno leva il medico di torno”, giusto?. Nello specifico, oltre alle fibre, contengono antiossidanti e hanno proprietà antinfiammatorie.

A livello psicologico, inoltre, se metterete nel piatto qualcosa di bianco, sarete predisposti alla depurazione, per l’associazione con il candore e la purezza.

Un saporita ricetta con un verdura bianca? Ecco la vellutata di cavolfiore: mettete a cuocere 700 gr di patate pelate e tagliate a tocchetti, 700 gr di cavolfiore e 50 gr di porri tagliati a rondelle in un fondo ottenuto con olio e aglio. Aggiungete quindi un litro d’acqua e lasciate cuocere per circa 30 minuti a fuoco lento. Una volta cotte le verdure, frullate, regolate di sale e pepe e servite.

Cibi gialli e arancioni

Arance: cibi gialli e arancioniHDDesigned by jannoon028 / Freepik

Eccovi catapultati in estate! Il giallo e l’arancione, colori caldi, fanno subito pensare a pesche, meloni, albicocche, carote e peperoni, ma anche le arance e gli agrumi invernali rientrano nella categoria. Tutti alimenti con un’alta concentrazione di vitamina C, che combatte i malanni di stagione, e beta-carotene, alleato dell’abbronzatura, ma soprattutto nemico dei radicali liberi.

Mettete nel vostro piatto dei cibi gialli o arancioni e immediatamente sentirete una sferzata di positività e allegria, data appunto dal loro essere colori caldi, legati alla luce e all’azione.

Rinfrescatevi con un gustoso centrifugato o questo frullato di albicocche e pesche: dopo aver lavato e tagliato la frutta (2 pesche e 5 albicocche), mettetela nel frullatore con 150 ml di latte e frullate fino a ottenere un composto liscio. Insaporite con menta fresca a piacere.

Cibi rossi

Fragole: frutta rossaHDDesigned by D3images / Freepik

Per far il pieno di energie, serve invece il colore rosso! Che cosa vi consigliamo di mangiare, quindi? Ovviamente, pomodori, ma anche fragole, arance rosse, lamponi, ribes, ravanelli e barbabietole. Gli alimenti rossi contengono vitamina A, alleata della vista e antiossidanti che contrastano l’invecchiamento cellulare.

Un veloce sguardo al calendario della frutta e della verdura di stagione vi svelerà un segreto: la natura è davvero nostra amica, infatti garantisce frutti rossi in qualsiasi stagione, di modo da non dover mai rinunciare alle scorte di vitamina A e antiossidanti!

Siete pronti a scoprire un classico dei cocktail in versione analcolica e salutare? Ecco servito il Bloody Mary analcolico: frullate 4 pomodori ben maturi con un goccio di tabasco e un gambo di sedano. Regolate di sale e servite.

Cibi verdi

Frutta e verdura verdiHDDesigned by Onlyyouqj / Freepik

Frutta e verdura verdi, come kiwi, verdure a foglia, asparagi contengono vitamina C, potassio e magnesio, tutti alleati del sistema cardiocircolatorio. Insomma: il vostro cuore batte per le verdure! Sarà anche che, a livello psicologico, un bel piatto di insalata verde trasmette serenità, pace: la stessa calma che avvertireste in un parco e quindi rilassa abbassando lo stress.

Pronti per un frullato dal gusto inaspettato? Frullate senza paura una manciata di foglie di spinaci, qualche foglia di menta, una banana matura e 150 ml di latte di cocco: otterrete un frullato squisito, verde e davvero salutare!

Cibi blu o viola

Mirtilli: frutti blu e violaHDDesigned by dashu83 / Freepik

Bando alla scaramanzia: cibi viola o blu come uva, mirtilli, melanzane, radicchio portano fortuna, soprattutto alla nostra micro-circolazione e, quindi, alla nostra bellezza oltre che alla salute! Rafforzando la struttura dei capillari, questi cibi prevengono l’innescarsi di quell'odioso processo che porta alla cellulite!

Eccoci all'ultima ricetta: prepariamo insieme un frullato di mirtilli! Basta mettere 200 gr di mirtilli in un frullatore con 150 ml di latte di riso e una banana, frullare e servire con cubetti di ghiaccio! Un’idea in più: quando fate il ghiaccio, mettete in ogni cubetto un mirtillo e otterrete così un divertente mangia-e-bevi!

Il giro della tavolozza alimentare: correte a provare queste ricette, ma se ne avete di altre ancora più buone e salutare condividetele con noi!

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.