Stai leggendo: I testi delle canzoni con le dichiarazioni d'amore più belle

Prossimo articolo: Amore e malattia: i 7 sick movie più romantici

Letto: {{progress}}

I testi delle canzoni con le dichiarazioni d'amore più belle

Una selezione delle canzoni italiane e straniere con i migliori testi d'amore. Venti classici e non per dichiararsi al partner, ma anche indagare tra testi che analizzano i diversi significati della parola amore.

Le più belle canzoni d'amore per lui e per lei

0 condivisioni 0 commenti

Il panorama della musica ci ha regalato un patrimonio di canzoni enorme, che potrebbe alimentare i nostri device e le nostre orecchie per anni e anni, ma sapreste fare una lista delle venti canzoni con le dichiarazioni d'amore più belle della storia? Quali sono i testi d'amore che ci toccano, rappresentano e sconvolgono di più?

Ci abbiamo provato noi, attraversando oltre sessant'anni di musica. Abbiamo navigato, ascoltato, riascoltato, letto, riletto, abbiamo scritto e cancellato, pensato e ripensato, fino ad arrivare a questi titoli. Quella che segue non vuole essere una classifica, ma la scelta di pezzi rappresentativi che raccontano diversi tipi di amore. Sì perché non esiste un solo tipo di amore, ma tanti: l'amore per il partner, l'amore per un figlio, quello per la vita e quello per la natura, per ciò che ci circonda, anche l'amore per noi stessi. Esiste poi tutto un comparto di canzoni dedicate all'amore perduto, a quella sensazione di consapevolezza mista a nostalgia che forse abbiamo provato tutti, il rimpianto, l'accettazione e la tenerezza postumi a una storia importante, la presa di coscienza per una perdita.

Ma vediamola, questa lista di canzoni con i migliori testi d'amore, partendo dai pezzi italiani per arrivare a quelli stranieri! 

La Canzone dell’Amore Perduto - Fabrizio De André (1967)

Partiamo con un purosangue, con un cavallo pazzo della nostra storia: De André. 

Questo pezzo è tra i grandi classici, una delle più famose ballate italiane dedicate alla fine di un amore. De André usa la metafora dei fiori per raccontare il tempo narrativo di una storia d'amore, dallo sbocciare delle viole all'appassire delle rose, sottolineando quello che rimarrà: qualche svogliata carezza e un po' di tenerezza.

Ricordi sbocciavan le viole 
Con le nostre parole 
"Non ci lasceremo mai, mai e poi mai"
Vorrei dirti ora le stesse cose ma come fan presto, amore,
Ad appassire le rose 
Così per noi 
L'amore che strappa i capelli è perduto ormai
Non resta che qualche svogliata carezza 
E un po' di tenerezza

Patrizia - Eugenio Finardi (1981)

Avremmo potuto citare diverse "Bibbie"del nostro panorama musicale, da Tenco a Battisti, da Gino Paoli a Dalla, passando per Mia Martini e Patty Pravo, ma c'è un artista che non ha avuto lo stesso riguardo, pur essendo un grande della parola: Eugenio Finardi.

Patrizia è un brano estratto dal sesto album del cantante, una dichiarazione d'amore morbida scritta su una musica leggera e dedicata a una donna che viene amata così, semplicemente per quello che è.

Ti amo perché sei una donna
Ma anche un vero uomo
Un'amica, un socio
A volte un maggiordomo
Perché giochi tutti i ruoli 
Ma ti piaci in uno solo
Quello di donna 
Con vicino il suo uomo
E amo il tuo sapore 
Di fragole e di panna 
D'estate, d'erba appena calpestata
Ti amo perché sei solare
Perché sai far l'amore
Ti amo per come mi ami tu

La Donna Cannone - Francesco De Gregori (1983)

Questa non ha bisogno di spiegazioni, la conoscono (e la cantano) dai Partigiani ai Millennial.

E con le mani amore, per le mani ti prenderò
E senza dire parole nel mio cuore ti porterò
E non avrò paura se non sarò bella come dici tu
Ma voleremo in cielo in carne ed ossa
Non torneremo più
E senza fame e senza sete
E senza ali e senza rete voleremo via

La Cura - Franco Battiato (1996)

Tra i significati più profondi di amore, forse c'è il prendersi cura di qualcuno. Prendersi cura dello straordinario attraverso l'ordinario, con la presenza, i piccoli gesti, il quotidiano.

Battiato gioca con le parole creando suoni profondi, che non hanno bisogno di rime nette, basta qualche assonanza e qualche figura retorica per immergersi in un mondo che, ieri come oggi, avvolge completamente. Non è un mantra né una preghiera, ma anzi qualcosa di molto terreno che accarezza l'essenza stessa dell'amore.

Ti porterò soprattutto il silenzio e la pazienza
Percorreremo assieme le vie che portano all'essenza
I profumi d'amore inebrieranno i nostri corpi
La bonaccia d'agosto non calmerà i nostri sensi
Tesserò I tuoi capelli come trame di un canto
Conosco le leggi del mondo, e te ne farò dono
Supererò le correnti gravitazionali
Lo spazio e la luce per non farti invecchiare
TI salverò da ogni malinconia
Perché sei un essere speciale ed io avrò cura di te
Io sì che avrò cura di te

Giudizi Universali - Samuele Bersani (1997)

Non dimentichiamoci che in questo articolo stiamo parlando di testi, e sono proprio i testi di Bersani a colpire. 

A chi non crede che i cantautori possano essere anche poeti risponde lui, soprattutto con Giudizi Universali. La canzone è una radiografia di una storia finita male, analizzata con il bisogno di ritrovare se stessi e l'amore per la propria libertà. Quando un amore costringe, forse non è amore.  

Troppo cerebrale per capire che si può star bene senza
Calpestare il cuore 
Ci si passa sopra almeno due o tre volte i piedi come sulle aiuole 
Leviamo via il tappeto e poi mettiamoci dei pattini 
Per scivolare meglio sopra l'odio 
Torre di controllo, aiuto, sto finendo l'aria dentro al serbatoio 
Potrei ma non voglio fidarmi di te 
Io non ti conosco e in fondo non c'è 
In quello che dici qualcosa che pensi 
Sei solo la copia di mille riassunti 
Leggera leggera si bagna la fiamma 
Rimane la cera e non ci sei più

Per Me è Importante - Tiromancino (2002)

Tratta dall'album In Continuo Movimento, Per Me è Importante è tra le canzoni più note dei Tiromancino. Si parla di quotidiano e di quanto il pensare sia una forma d'amore.

Il mio pensiero vola verso te
Per raggiungere le immagini 
Scolpite ormai nella coscienza 
Come indelebili emozioni 
Che non posso più scordare 
E il pensiero andrà a cercare 
Tutte le volte che ti sentirò distante 
Tutte le volte che ti vorrei parlare 
Per dirti ancora 
Che sei solo tu la cosa 
Che per me è importante

A Te - Jovanotti (2008)

Ok, se vogliamo una dichiarazione d'amore pura, scritta con la freschezza dei giorni nostri, dobbiamo cercarla nei testi di Lorenzo Cherubini.

A te che mi hai trovato all'angolo coi pugni chiusi
Con le mie spalle contro il muro pronto a difendermi 
Con gli occhi bassi stavo in fila con I disillusi
Tu mi hai raccolto come un gatto e mi hai portato con te 
A te io canto una canzone perché non ho altro 
Niente di meglio da offrirti di tutto quello che ho 
Prendi il mio tempo e la magia che con un solo salto 
Ci fa volare dentro all'aria come bollicine 
A te che sei 
Semplicemente sei
Sostanza dei giorni miei

Stormi - Iosonouncane (2015)

Arriviamo a qualcosa di più particolare, meno convenzionale, più nuovo e meno conosciuto. Iosonouncane è un cantautore classe '83, sardo trapiantato nel fervore musicale e sociale di Bologna, che ha stupito per l'estro dei suoi testi e l'aritmia. 

Stormi è un pezzo di un paio di anni fa, apparentemente incentrato sulla natura, che scivola sul corpo di una donna per cadere sulla sua riva. Una similitudine estremamente delicata per parlare d'amore in altri termini.

Stormi nel mattino con la luce del sole
Alto che si rompe tra le vele
Scivolando dai fianchi
Il giorno cade sulle rive lontane
Stormi nel mattino con la luce del sole
Alto che si rompe tra le vele
Risalendo dai fianchi
Il giorno cresce sulle rive lontane
Alto nel mattino con la luce del sole
Vento che si rompe tra le vele
Sulla riva cadrò
Sulla riva sei tu
Per stendermi al sole

La Verità - Brunori Sas (2016)

Brunori Sas, tra i migliori di nicchia del momento, esprime la forza della verità in questa canzone.

Quando l'amore è verità è anche per forza scomodo?

Ma l’hai capito che non ti serve a niente
Sembrare intelligente agli occhi della gente
E che morire serve anche a rinascere
La verità è che ti fa paura
L’idea di scomparire
L’idea che tutto quello a cui ti aggrappi prima o poi dovrà finire
La verità è che non vuoi cambiare
Che non sai rinunciare a quelle quattro, cinque cose
A cui non credi neanche più

Ci Si Arrende - Zucchero (2017)

"In questa festa di malinconia, quanto ti vorrei."

A parte il nome, non vi è nulla di festoso né zuccheroso in questo pezzo, che esprime l'immensa nostalgia per una perdita importante. Secondo noi, tra le migliori canzoni che ci abbia regalato il 2017 finora. 

Ti rimpiango sai
Anche se un solo saluto è qualcosa che resta
In questa festa di malinconia
Quanto ti vorrei
Dentro le futili estati, anche adesso
Ora che il meglio di noi due è già volato via
E non ritorna più
Ma sì vedi vedi, come s’incendia la notte
Come anche un ricordo brucia l’anima
Che si arrende
Ma sì bevi bevi, bevimi sono la pioggia
Pioggia che passa e rimane dentro l’anima
Che si arrende

Sound Of Silence - Simon & Garfunkel (1964)

Iniziamo la lista delle canzoni straniere con un pezzo conosciutissimo ma ben poco tradizionale, soprattutto se accostato all'amore.

Non ci addentreremo in troppe spiegazioni e vi lasceremo immergere nella poesia, perché in fondo nell'attualità c'è troppa prosa. Una sola motivazione a questa scelta: quando il silenzio è barriera e diventa mancanza di comunicazione tra le persone, non possono esistere veri rapporti umani. E una sola curiosità: si dice che il testo sia stato scritto in sei mesi, una frase al giorno.

And in the naked light I saw 
Ten thousand people maybe more 
People talking without speaking 
People hearing without listening 
People writing songs that voices never share
Noone dare, disturb the sound of silence 
Fools said I you do not know Silence like a cancer grows 
Hear my words that I might teach you
Take my arms that I might reach you 

---

E nella luce pura vidi
Diecimila persone o forse più
Persone che parlavano senza voce
Persone che ascoltavano senza sentire
Persone che scrivevano canzoni che non avrebbero cantato
E nessuno osava disturbare il suono del silenzio
“Stupidi” gli dissi, voi non sapete
Che il silenzio cresce come un cancro
Ascoltate le mie parole così che io possa insegnarvi
Aggrappatevi alle mie braccia così che io possa raggiungervi

I’ll Be Your Mirror - Velvet Underground (1966)

Lou Reed, controverso musicista e poeta scomparso nel 2013, ci ha regalato quello che ogni donna vorrebbe sentirsi dire.

Spesso non ci vediamo come ci vedono gli altri, abbiamo uno specchio metaforico che ci deforma, ma imparare a guardarci con gli occhi dell'amore potrebbe aiutare immensamente la nostra autostima.

I’ll be your mirror 
Reflect what you are 
In case you don’t know
I’ll be the wind, the rain and the sunset 
The light on your door
To show that you’re home 
When you think the night has seen your mind 

---

Sarò il tuo specchio
Rifletterò quello che sei
Nel caso non lo sapessi
Sarò il vento, la pioggia e il tramonto
La luce alla tua porta
Per mostrarti che sei a casa
Quando credi che la notte abbia invaso la tua mente

Suzanne - Leonard Cohen (1967)

Cohen, viaggeremmo con te ciecamente verso qualsiasi meta. Un genio!

And just when you mean to tell her 
That you have no love to give her 
Then she gets you on her wavelength 
And she lets the river answer 
That you’ve always been her lover 
And you want to travel with her 
And you want to travel blind 

---

E quando stai per dirle
Che non hai amore da darle
Cavalca la sua lunghezza d’onda
E lascia che sia il fiume a risponderti
Che siete sempre stati amanti
E tu vuoi viaggiare con lei
Viaggiare insieme ciecamente

Imagine - John Lennon (1971)

Imagine è una dichiarazione di amore al mondo, un invito ad abbandonare tutte le atrocità create dall'uomo e le inutili costruzioni mentali, per vivere in pace. 

Imagine there's no countries 
It isn't hard to do 
Nothing to kill or die for 
And no religion too 
Imagine all the people 
Living life in peace 

---

Immagina che non esistano paesi
Non è difficile da fare
Nessuno per cui uccidere o morire
E neanche religioni
Immagina tutti
Vivere la vita in pace

Wish You Were Here - Pink Floyd (1975)

Il fluido rosa riempie e disseta.

Non un pezzo semplice, musicalmente incredibile accompagna l'ascoltatore con un testo che è una richiesta di aiuto, di attenzione, di salvezza. 

We’re just two lost souls 
Swimming in a fish bowl 
Year after year 
Running over the same old ground 
What have we found? 
The same old fear? 
Wish you were here 

---

Siamo soltanto due anime perse
Che nuotano in una boccia per i pesci
Anno dopo anno
Correndo sullo stesso terreno
Per trovare cosa?
La solita vecchia paura?
Vorrei tu fossi qui

Baby Can I Hold You - Tracy Chapman (1988)

Un'anima blues intensa, che chiede perdono sussurrando. Non serve urlare per farsi sentire.

Forgive me 
Is all that you can't say 
Years gone by and still 
Words don't come easily 
Like forgive me forgive me 
But you can say baby
Baby can I hold you tonight 
Maybe if I told you the right words 
At the right time you'd be mine 

---

Perdonami
Questo è tutto ciò che non riesci a dire
Anni passati e ancora
Le parole non vengono facilmente
Come "perdonami"
Ma puoi dire piccola
Piccola, posso tenerti con me stanotte
Forse se ti dicessi le parole giuste
O nel momento giusto saresti mio

Pictures of You - The Cure (1990)

Contrariamente a "La Cura" di Battiato, le immagini di questa canzone sono ormai perse. Siamo di fronte alla tragedia di una fine, alla difficoltà nel ricordare ma anche all'impossibilità di dimenticare un amore che ci ha letteralmente disorientati.

Hold for the last time then slip away quietly 
Open my eyes 
But i never see anything
If only i'd thought of the right words 
I could have held on to your heart 
I wouldn't be breaking apart
All my pictures of you 

---

Ti ho abbracciata un’ultima volta prima che scivolassi via
Apro gli occhi
Ma non vedo niente
Se solo avessi pensato alle parole giuste
Avrei potuto trovare un posto nel tuo cuore
Non starei strappando
Tutte le mie immagini di te

November Rain - Guns ‘n Roses (1991)

Fatta eccezione per l'aspetto da rocker, i Guns a nostro parere sono sempre stati molto Roses. 

When I look into your eyes
I can see a love restrained 
But darlin' when I hold you 
Don't you know I feel the same 
'Cause nothin' lasts forever 
And we both know hearts can change 
And it's hard to hold a candle
In the cold november rain 

---

Quando guardo nei tuoi occhi
Riesco a vedere un amore trattenuto
Ma cara quando ti stringo
Non lo sai che io provo la stessa cosa
Perché niente dura per sempre
Entrambi sappiamo che i cuori possono cambiare
Ed è difficile portare una candela
Sotto la fredda pioggia di novembre

Everybody Hurts - REM (1992)

Niente, leggiamo, ascoltiamo e piangiamo un po'... 

Everybody hurts, take comfort in your friends 
Everybody hurts, don’t throw your hand 
If you feel like you’re alone 
No, you are not alone 
If you’re on your own in this life 
The days and nights are long 

---

Tutti soffrono, trova conforto negli amici
Tutti soffrono, non ritrarre la tua mano
Se ti senti solo
No, non sei solo
Se stai solo con te stesso in questa vita
Le giornate e le nottate saranno lunghe

Creep - Radiohead (1993)

Molti di voi conosceranno la versione di Vasco Rossi,  Ad Ogni Costo, ma Creep è senza dubbio una canzone immancabile nelle nostre playlist. Quante volte ci siamo sentiti inadeguati? Come affrontare la sensazione del non abbastanza

Guardatevi anche il video, con un'eccezionale Charlotte Gainsbourg.

You’re just like an angel 
Your skin makes me cry 
You float like a feather 
In a beautiful whirl 
I wish I was special 
You’re so fucking special 
But I’m a creep 
I’m a weirdo

---

Sei proprio come un angelo
La tua pelle mi fa piangere
Galleggi come una piuma
In un bellissimo vortice
Avrei voluto essere speciale
Tu sei così fottutamente speciale
Ma io sono un verme
Uno strano

Ti è piaciuto questo articolo? Vuoi dire la tua? Facci sapere nei commenti qui sotto!

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.