Stai leggendo: Il cinema d'acqua salata: sei film per sentirsi già in vacanza

Prossimo articolo: Dalla musica al cinema 10 film dove i cantanti diventano attori

Letto: {{progress}}

Il cinema d'acqua salata: sei film per sentirsi già in vacanza

Sei proposte cinematografiche per tutti i gusti marini, per chi parte in luoghi lontani e per chi resta in città.

Le protagoniste di Two Mothers

0 condivisioni 0 commenti

Che siate amanti delle vacanze in città o preferiate viaggi avventurosi nei luoghi più impervi del mondo, nessuna mèta affascina e attira come una spiaggia bianchissima e una distesa infinita d’acqua cristallina, dove tuffarsi e lasciare alle spalle tutte le preoccupazioni.

Se agosto vi sembra ancora troppo lontana o aspettate solo un miracolo per andare in ferie, ecco a voi sei film ambientati in meravigliose località marine tutte da scoprire.

Questi suggerimenti cinematografici li dedichiamo a chi sta cercando ispirazione per nuovi giorni felici o, semplicemente, vuole viaggiare molto comodo, senza muoversi dal proprio divano.

1- La Grecia di Mediterraneo

Nel 1992 Mediterraneo riceve l’Oscar per Il Miglior Film Straniero: a ritirare il premio c’è un emozionato Gabriele Salvatores, uno dei registi più amati che ha fatto del viaggio – e della fuga – la sua cifra stilistica.

Il racconto degli otto militari italiani della II Guerra Mondiale in missione in una splendida isola della Grecia, non ha solo fatto conoscere al mondo una fortunata realtà del cinema italiano ma ha rivelato l’esistenza di Kastellorizo, incantevole oasi dell’Egeo sulla via dell’oriente, vestita di bianco incandescente e blu cobalto.  

Kastellorizo location di MediterraneoHD

Kastellorizo dopo la fine delle riprese è notevolmente cambiata anche per l’invasione dei turisti ma la sua luce, che filtra dal grande schermo, è sempre intatta.

2- Le Hawaii di Paradiso Amaro

Nel 2011 il regista Alexander Payne dirige un bravissimo George Clooney nel ruolo dell’avvocato Matt King, la cui benestante famiglia vive da molte generazioni alle Hawaii.

Quando la moglie, per un grave incidente nautico, entra in coma, Matt deve farsi carico dell’educazione di due figlie adolescenti, di una sconvolgente scoperta personale e deve far fronte alla possibile vendita di alcune proprietà il cui valore immobiliare, da capogiro, potrebbe rovinare terreni incontaminati e il sogno dei suoi antenati.

Maui location per Paradiso AmaroHD

Se vi siete innamorati di questi luoghi guardando la serie TV Magnum P.I., con Paradiso Amaro potete conoscere non solo la parte prettamente turistica di Honolulu e Waikiki, stipata di alberghi di lusso e ville sulla spiaggia ma la natura più selvaggia in cui foreste tropicali convivono con la splendida baia di Hanalei, nell’isola di Kauai.

3- La Thailandia di The Beach

Dopo Titanic DiCaprio recita in The Beach HD
Leonardo DiCaprio The Beach

Danny Boyle nel 2000 porta Leonardo DiCaprio, reduce dal successo planetario di Titanic, a girare in costume da bagno tra le onde di un isolotto misterioso segnalato da una mappa segreta, dove vive una comunità di viaggiatori autogestiti e lontani dalle regole imposte dalla società occidentale.

La totale libertà ha un prezzo, nonostante i tuffi notturni e le stelle splendenti del firmamento.

Maya Bay location per il film The BeachHD

L’insenatura della costa occidentale di Ko Phi Phi Leh, Maya Bay, insieme a Phuket, chiamata anche Isola del Sorriso, sono alcune delle meravigliose location del film girato in Thailandia.

I colori intensi di tutte le sfumature di azzurro e le spiagge che sembrano avere la consistenza della cipria sono diventate un ricordo indelebile per chi ha visto The Beach ed è pronto a partire alla ricerca di un nuovo stile di vita.
Con o senza Leonardo.

4- La California di Un Mercoledì Da Leoni

Il film mito di John Milius, del 1978, non racconta solo il mondo del surf ma la fine dell’innocenza dei suoi giovani protagonisti, trasportati dalle spiagge assolate di Malibù alla Guerra del Vietnam.

Un Mercoledì Da Leoni è la presa di coscienza del tempo che inesorabilmente scorre e di quel doloroso passaggio verso l’età adulta.

La spiaggia di Un Mercoledì Da LeoniHD

Se vi siete invaghiti della California da cartolina di Beverly Hills 902010 o il più articolato Point Break, questo film non fa per voi.

Il surf qui non è uno sport ma una vera filosofia, come il rapporto con il mare e la fisicità delle onde è un principio assoluto.  

Questa disciplina rispecchia l’anima di un’intera generazione, la stessa che ha perso, anche senza combattere, lo sguardo libero della rivoluzione Hippie.

Le ambientazioni delle quattro grandi mareggiate, quelle che colpirono le spiagge tra gli anni ’60 e metà ’70, si trovano nel Parco Nazionale di Gaviota Beach, al sud di Santa Barbara anche se le riprese più estreme, con ogni probabilità, sono state fatte alle Hawaii.

5- Le Isole Eolie di Caro Diario

Nanni Moretti, nel 1993 recita e dirige sé stesso in Caro Diario, film a tre episodi - In Vespa, Isole, Medici – vincendo il Premio per la Miglior Regia alla 47ª edizione del Festival di Cannes.

In Isole scappa momentaneamente da Roma, verso le Eolie, per ritrovare la concentrazione necessaria a terminare la sceneggiatura di un film.

Anche a Lipari, ospite dell’amico Gerardo, uno studioso di Joyce che non vede la televisione da venti anni, il traffico e il caos del turismo estivo non danno tregua.

Iniziano così un tour dell’arcipelago alla ricerca della calma ma nemmeno a Salina, Stromboli, Alicudi o Panarea trovano la pace.  

Vulcano, location per Caro DiarioHD

Chiamate anche Isole del Vento, non sono solo un’ambita mèta vacanziera ma splendidi scenari cinematografici scelti da registi come Roberto Rossellini (Stromboli Terra di Dio, 1950).

Con sguardo ironico, Nanni Moretti mostra una natura fin troppo contaminata dalla civiltà, in contrasto con il richiamo selvaggio dell’attività vulcanica che rende tutti i visitatori inquieti ed elettrici.

6- Nel Nuovo Galles Del Sud con Two Mothers

La regista Anne Fontaine nel 2013 porta sul grande schermo il romanzo Le Nonne di Doris Lessing, raccontando un’intricata storia di due madri (Robin Wright Penn e Naomi Watts), di maschi diciottenni che iniziano in contemporanea una relazione l’una con il figlio dell’altra.

La passione divampa negli splendidi paesaggi turchesi di Seal Rocks e la riserva protetta di Shelly Beach, amate dai surfisti di tutto il mondo ed entrambe situate a sud di Sidney.

Shelly Beach location per Two MothersHD

Nel film, questo incanto in cui non sembra esserci anima viva, solo il rumore delle onde e il cielo abbagliante di una perenne estate, sono esaltati dalla magnifica cornice della villa in cui tutta la storia si sviluppa.

Per chi volesse provare l’ebbrezza di passare le vacanze in questa dimora della lontana Australia, a picco sul mare, potrà affittarla alla modica cifra di 1000 dollari a notte.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.