Stai leggendo: Torta di spinaci con quark magro e pomodori secchi

Prossimo articolo: Zucchine ripiene di quinoa e verdure

Letto: {{progress}}

Torta di spinaci con quark magro e pomodori secchi

La torta salata di spinaci si può gustare come antipasto ma anche fuori casa o in un picnic. Questa torta non è solo buonissima ma anche di grande effetto: è un modo carino per far mangiare spinaci anche ai vostri bambini.

Quadrotti di torta a strati

31 condivisioni 0 commenti

Dicono che sia difficile seguire una dieta perché il cibo è spesso insapore, scondito, triste e noioso. Lasciatemi contraddire tutti quelli che la pensano così: seguire una dieta sana non vuol dire rinunciare al gusto. Bisogna soltanto scegliere i cibi giusti nelle giuste quantità. Con pochi accorgimenti, la dieta diventerà non solo allegra, ma anche piena di sapori, gusti, consistenze. Guardate per esempio questa torta di spinaci: bella da vedere, facile da preparare, saporita e gustosa con poche calorie

Quadrotto di torta con cremaHD

Amo tutta la verdura ma gli spinaci in modo particolare: vuoi perché sin da piccola sono una fan di Braccio di Ferro, vuoi perché, essendo anemica, ho dovuto sempre mangiare gli spinaci per l'alto contenuto di ferro. Infatti, questo ortaggio contiene una notevole quantità di ferro ma anche vitamine e sali minerali come magnesio, fosforo, potassio.

Per preparare la torta ho usato gli spinaci congelati, ma vanno bene anche quelli freschi, basta che li passiate un attimo nell'acqua bollente e poi li strizziate bene, così la torta non risulterà troppo umida. Con le dosi indicate nella ricetta ho ottenuto una torta con solo 335 calorie, di cui carboidrati 40.1 g, grassi 1.2 g, proteine 39.9 g.

Amanti degli spinaci siete pronti a scoprire come preparare una torta leggera e gustosa? Vediamo la ricetta passo passo.

Informazioni

  • Difficoltà Facile
  • Metodo di cottura In forno
  • Categoria Antipasti di verdura
  • Preparazione 10 minuti
  • Cottura 25 minuti
  • Tempo totale 35 minuti
  • Dosi per 4 persone

Ingredienti

  • Albume120 grammi
  • Yogurt greco50 grammi
  • Farina di riso20 grammi
  • Farina di farro20 grammi
  • Spinaci surgelati3 cubetti
  • Bicarbonato 1 cucchiaino scarso
  • Succo di limone2 cucchiai
  • Pomodori secchi sott’olio 3 pz.
  • Salepizzico
  • Paprika dolcea piacere
  • Formaggio fresco quark magro125 grammi

Preparazione

  1. Faccio cuocere gli spinaci in un pentolino coperto (giusto per farli scongelare), strizzo bene per togliere tutta l'acqua e poi frullo insieme allo yogurt greco.

  2. Monto a neve ferma gli albumi, aggiungo le farine, il sale, il pepe nero, la paprika, il bicarbonato attivato con il limone (in un bicchiere metto il bicarbonato, aggiungo il succo di limone e mescolo bene) e gli spinaci frullati con lo yogurt. Amalgamo bene tutto.

  3. Verso l'impasto in una teglia unta leggermente con olio e spolverata con farina di riso (diametro 22 cm) e inforno a 180° per 25-30 minuti (faccio la prova stecchino: infilo uno stecchino in mezzo alla torta, se esce pulito e asciutto vuol dire che è pronta).

  4. Preparo la crema: mescolo il quark magro con poco sale e spezie e aggiungo i pomodori secchi tagliati a pezzetti.

  5. Taglio la torta raffreddata a strisce (ho ricavato 3 strisce e poi le ho messe una sopra l'altra), farcisco con la crema di quark e metto nel frigorifero per tutta la notte. 

Sapevi che:

Per favorire l'assorbimento del ferro contenuto negli spinaci, essi andrebbero consumati conditi con succo di limone. Gli spinaci sono controindicati per le persone che hanno problemi di calcoli renali, osteoporosi e fratture ossee, in quanto l'acido ossalico che contengono impedisce l'assorbimento del calcio.

Seguici su Facebook:
Dimagrire - diario di una cicciona
GiuRodimangiarsano

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei cookies.