Stai leggendo: Polpette di zucchine fritte con aggiunta di provolone piccante

Prossimo articolo: Schiacciata con farina di ceci, quark magro e zucchine

Letto: {{progress}}

Polpette di zucchine fritte con aggiunta di provolone piccante

Le polpette di zucchine sono uno stuzzichino perfetto per cene, aperitivi, pranzi e buffet. Preparale in pochi minuti applicando i trucchi per la frittura.

Polpette di zucchine fritte

0 condivisioni 0 commenti

Le polpette di zucchine sono un antipasto sfizioso che stuzzica l’appetito e invoglia a gustare il piatto successivo. Non solo, sono semplici e veloci da preparare. Per facilitare la frittura, scegli delle zucchine piccole perché sono più tenere e contengono meno acqua. In effetti, è proprio la fase della frittura quella un tantino più complicata. L’olio migliore è quello di arachidi oppure il buon vecchio olio extra vergine di oliva. Entrambi hanno un alto punto di fumo e, soprattutto, entrambi non contengono colesterolo. 

Se vuoi che le tue polpette abbiano il vero sapore della zucchina, puoi usare dell’olio di semi di girasole. La frittura con questo olio non interferisce con gli ingredienti del piatto e ti permetterà di preservarne il sapore. Ricordati sempre di utilizzare olio in quantità tale da coprire il cibo che stai per friggere.

Chissà quante volte avrai pensato: quale padella uso? Qual è la temperatura ideale dell’olio? Le padelle migliori per le fritture sono in ferro o in acciaio con i bordi dritti e il fondo ampio. Per la temperatura, invece, non devi superare i 180 gradi. Per la misurazione puoi usare un termometro alimentare oppure la tecnica della nonna. Immergi una mollica di pane nell’olio e controlla se sfrigola. Quando si formano le bolle, l’olio è pronto. Ora che hai tutte le indicazioni, puoi cominciare a preparare le tue polpette di zucchine.

Informazioni

  • Difficoltà Facile
  • Metodo di cottura Fritto
  • Categoria Antipasti di verdura
  • Preparazione 15 minuti
  • Cottura 20 minuti
  • Tempo totale 35 minuti
  • Dosi 4 persone

Ingredienti

  • Zucchine500 gr
  • Uova2
  • Pangrattato150 gr
  • Saleq.b.
  • Pepeq.b.
  • provolone piccante100 gr
  • Olio per friggereq.b.

Preparazione

  1. Lava le zucchine sotto l’acqua corrente, spuntale e falle cuocere in una pentola con acqua salata. Lascia lessare in acqua bollente per circa 10 minuti.

  2. Sgocciola le zucchine e passale con il passaverdura. Metti la crema di zucchine in una terrina e aggiungi le uova, il provolone grattugiato e un cucchiaio di pangrattato per assorbire il liquido in eccesso.

  3. Mescola il tuo composto di zucchine con un cucchiaio e aggiusta di sale e pepe.

  4. Versa il pangrattato rimasto in un ampio piatto piano e prepara tante palline di dimensioni uniformi con il tuo composto di zucchine.

  5. Passa le palline nel pangrattato e metti l’olio a scaldare in una padella. Friggi le tue polpette di zucchine e estraile dalla padella quando risultano belle dorate.

  6. Disponi le polpettine sulla carta assorbente da cucina per eliminare l’olio in eccesso e servile calde.

Polpette di zucchine al forno

Non ami molto la frittura? Allora, puoi preparare le polpette al forno. Cuoci 200 grammi di patate in acqua salata per circa 40 minuti. Riduci le patate in una purea con lo schiacciapatate e mescolale con 300 grammi di zucchine grattugiate, 1 uovo, 60 grammi di pecorino, un pizzico di sale e una spolverata di pepe. Forma con il composto ottenuto delle palline e passale nel pangrattato. Dopodiché infornale per circa 20 minuti a 180 gradi.

La ricetta con zucchine e ricotta

Le polpette di zucchine e ricotta sono una delle infinite varianti di questa ricetta. Per prepararle devi tagliare 700 grammi di zucchine a dadini e lasciarle appassire in olio. Trasferisci le zucchine in una terrina e mescolale con 180 grammi di ricotta e 65 grammi di pecorino grattugiato. Unisci 2 uova, un pizzico di sale e mescola. Forma delle palline con il composto che hai ottenuto, passale nel pangrattato e friggile in abbondante olio.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei cookies.