Stai leggendo: Banana bread a modo mio

Prossimo articolo: Ciambelline alla mela con salsa al cacao

Letto: {{progress}}

Banana bread a modo mio

Avete delle banane mature da consumare? Provate questo banana bread: una fetta profumata è ideale per colazione o come spuntino prima dell'allenamento ma anche come dolcetto dopo cena. Siete pronti ad assaggiare un dolcetto che si scioglie in bocca?

Dolci con rondelle di banana e cioccolato

54 condivisioni 0 commenti

Non tutti amano le banane quindi spesso ci troviamo con dei frutti anneriti che ci dispiace buttare. E allora il miglior modo per consumarle è preparare il banana bread. Così, otterremo un dolcetto davvero buono e profumato e ci saremo liberati delle banane che nessuno voleva più mangiare.

Esistono tantissime versioni di questo pane di banane, originario dai paesi anglosassoni, però non si sa con precisione quale sia quella originale. Quindi, non poteva mancare la ricetta del banana bread a modo mio: una versione leggera, senza zucchero né burro. 

Fette di dolce al cacao e bananeHD

Ho usato due tipi di farina per preparare mio banana bread: la farina di grano saraceno e la farina d'avena. Potete comunque usare qualsiasi altro tipo di farina. Se volete che il vostro dolcetto sia adatto anche alle persone celiache, sostituite la farina d'avena con quella di riso (la farina di grano saraceno, come quella di riso, è priva di glutine). Anche la farina d'avena è priva di glutine, però si ritiene che la presenza di avenina come anche la contaminazione delle coltivazioni con il grano la rende dannosa per le persone celiache (se volete comunque usarla, cercate le marche certificate, adatte ai celiaci).

Vediamo come si prepara questo meraviglioso dolcetto.

Informazioni

  • Difficoltà Facile
  • Categoria Torte
  • Preparazione 10 minuti
  • Cottura 30 minuti
  • Tempo totale 40 minuti
  • Dosi per 2 persone

Ingredienti

  • Uovo 1 pz.
  • Albume 60 ml
  • Banana matura 1
  • Latte 3 cucchiai
  • Farina di grano saraceno 25 grammi
  • Cacao amaro 7 grammi
  • Cioccolato fondente 75% 1 quadretto
  • Lievito per dolci 1 cucchiaino
  • Cannella a piacere
  • Noci 2 pz.
  • Farina d'avena 25 grammi

Preparazione

  1. Separo l'albume dal tuorlo, aggiungo il resto di 60 ml di albume e monto a neve ferma.

  2. Nel frullatore metto il tuorlo, il latte (uso il latte parzialmente scremato, ma va bene qualsiasi altro tipo), le noci, il cacao, la cannella, la banana (conservo alcune rondelle per la guarnizione) e frullo finché ottengo un composto omogeneo.

  3. Aggiungo al composto le farine, il lievito e amalgamo bene.

  4. Incorporo gli albumi montati (con attenzione per non farli smontare).

  5. Verso l'impasto in una teglia da forno (ho usato quella in alluminio per lasagne, da 3 porzioni) unta leggermente con olio e spolverata con farina di riso, aggiungo il cioccolato fondente tagliato a pezzettini e le rondelle di banana.

  6. Inforno nel forno caldo a 180° per circa 30 minuti (faccio comunque la prova stecchino: infilo uno stecchino in mezzo al tortino, se esce pulito e asciutto vuol dire che è pronto).

Seguici su Facebook:
Dimagrire - diario di una cicciona
GiuRodimangiarsano

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.