Stai leggendo: L’amore è eterno (finché dura): i 10 film da (ri)vedere se sei stata lasciata

Prossimo articolo: Cinque consigli per sedurre il tuo lui

Letto: {{progress}}

L’amore è eterno (finché dura): i 10 film da (ri)vedere se sei stata lasciata

Da Se Mi Lasci ti Cancello a Sex and The City, ecco i 10 film da vedere per elaborare la fine di un amore.

I poster di Se Mi Lasci Ti Cancello, La La Land e Sex and The City

0 condivisioni 0 commenti

L’amore, si sa, è eterno solo finché dura ed è per questo che a volte, proprio sul più bello, quella che all’apparenza ci sembrava la storia delle storie all’improvviso... scoppia.

La fine di una relazione non è mai semplice da affrontare: si tratta pur sempre di un lutto emotivo e, come tale, per superarlo siamo obbligate ad attraversare alcune tappe fondamentali.

Carrie Bradshaw in Sex and The CityHBO

Inutile, almeno per i primi tempi, tentare di fare come se nulla fosse perché nella maggior parte dei casi ci si ritroverà nei luoghi più impensati a patire quel tormento che abbiamo tentato di soffocare o, peggio, a elemosinare attraverso patetici messaggi un po’ di attenzione proprio da lui: il nostro carnefice.

Come consiglia anche la "mamma per amica" perfetta Lorelai Gilmore alla sua Rory quando la piccola affronta la sua prima rottura con l’impeccabile Dean: l’unico modo per superare la fine di un amore è abbrutirsi.

Le Gilmore Girls Lauren Graham e Alexis Bledel Notey

Munitevi, quindi, di un comodo pigiama, di junk food che non abbia tra gli ingredienti anche il senso di colpa, di un’amica pronta a sostenere i vostri flussi di (in)coscienza e lasciatevi andare.

Fondamentale, in questo momento di difficoltà, l’aiuto di una serie di film (da guardare anche da sole) che riescano ad essere al passo con gli stati d’animo che affronterete: ecco quali sono in particolare le 10 pellicole adatte ad accompagnarvi - dalla negazione all’accettazione - in questo percorso di guarigione.

Fase 1: negazione - Se Mi Lasci Ti Cancello e Sliding Doors

Ora come ora non potete proprio credere che la vostra storia sia finita: siete certe che si tratti di un brutto sogno o che siate state catapultate in una realtà alternativa dove, prima o poi, ritroverete lui. Inutile dirvi che non è vero, tanto vale che affrontiate questa malsana certezza attraverso due film ad hoc.

Kate Winslet e Jim Carrey in Se Mi Lasci ti CancelloHDEagle Pictures

La prima pellicola che vi segnaliamo e che è davvero perfetta per voi in questo momento è Se Mi Lasci ti Cancello di Michel Gondry, con Jim Carrey e Kate Winslet nei panni degli innamorati Joel e Clementine.

I due, per superare velocemente l’agonia della fine della loro relazione, si sottopongono a un procedimento che cancellerà i ricordi del loro tumultuoso rapporto dalla memoria ma il destino è più forte della scienza e la coppia sarà "costretta" a ri-viversi, ancora una volta.

Per favore, mi lasci questo ricordo, soltanto questo.

Un altro film che in questa fase di negazione fa per voi è sicuramente Sliding Doors di Peter Howitt.

Una scena del film Sliding DoorsHDMedusa Film

La pellicola mostra le due versioni della vita di Helen (Gwyneth Paltrow): cosa sarebbe successo se la giovane PR “quel giorno” fosse riuscita a prendere la metro in tempo? Cosa sarebbe successo, invece, se le porte del treno si fossero chiuse un momento prima del suo arrivo?

Il lungometraggio è un riuscitissimo esperimento narrativo che risponde a queste due domande mostrando che, comunque vadano le cose, il fato - presto o tardi - riuscirà sempre a condurci nella giusta direzione.

- Stai bene?

- Impazzisco lentamente.

- Meno male! Mi stavo preoccupando!

Fase 2: rabbia - Kill Bill Vol. 1 & 2

Uma Thurman in una scena di Kill BillBuena Vista International

Avete finalmente capito che la vostra relazione si è conclusa e il primo sentimento che provate, ora che avete la certezza che non c’è nulla da fare, è la rabbia: tranquille, passerà anche quella ma nel frattempo è proprio il caso che vi vediate Kill Bill Vol. 1 e Kill Bill Vol. 2 di Quentin Tarantino.

In questi due capolavori del cineasta pulp potete seguire l’epopea di vendetta della sposa Beatrix Kiddo (Uma Thurman) che, dopo 4 anni di coma, si risveglia e comincia a vendicarsi del massacro avvenuto al suo matrimonio e nel quale ha perso il marito e la figlia che portava in grembo.

L’ira funesta di Beatrix e le sue conseguenze saranno una vera e propria catarsi per la vostra anima.

Quand'è che preferisci morire? Domani oppure dopodomani?

Fase 3: negoziazione - Come Eravamo e La La Land

È passata anche la rabbia e ora state tentando di razionalizzare ciò che è successo e di riprendere in mano la vostra vita: è quindi arrivato il momento di guardare due capolavori della settima arte - uno vintage e uno decisamente più al passo con i tempi - adatti a questa nuova fase.

Il primo è Come Eravamo di Sydney Pollack che racconta, dagli anni ’30 agli anni ’60, la romantica storia d’amore tra Hubbell Gardiner, giovane e bellissimo esponente della upper class conservatrice americana, e Katie Morosky (Barbra Streisand) comunista reazionaria. Tutto ciò sullo sfondo di importantissime tappe della storia contemporanea degli Stati Uniti d’America.

Il loro rapporto, seppur lunghissimo e intenso, non ha un lieto fine ma nell’ultimo incontro con Hubbie, Katie riuscirà a lasciare andare una volta e per tutte l’uomo che ha amato per tanti anni con una serenità malinconica che dovrebbe fare da monito a tutte noi.

Sei proprio tanto certa delle cose di cui sei certa?

Il secondo film che vi consigliamo è l’ultimo di Damien Chazelle, l’idolatrato musical "quasi da Oscar" La La Land.

La La Land una scena del filmHD01 Distrubution

Anche in questo caso, tra un passo di danza e l’altro, i due protagonisti della pellicola, Sam (Ryan Gosling) e Mia (Emma Stone), non sono destinati a stare insieme per sempre.

- Non è strano che continuiamo a incontrarci?

- Forse vuol dire qualcosa.

- Non penso.

- Sì, in effetti.

Fase 4: depressione - Autumn in New York e Scelta d'Amore

Questo è il momento più difficile del vostro percorso: il dolore è stato razionalizzato e ora è reale e fa malissimo.

Crogiolatevi in in questo sentimento, aumentate la dose di junk food e gustatevi due film le cui storie - rispetto alle vostre - sono decisamente più tragiche.

Versate tutte le lacrime che avete davanti ad Autumn in New York il film di Joan Chen in cui il maturo e sexy Will Keane (Richard Gere) si innamora della giovane e stravagante Charlotte (Winona Ryder), figlia di una sua vecchia fiamma e affetta da un neuroblastoma al cuore.

- Mi trovi troppo vecchio?

- No, io colleziono oggetti antichi.

Una scena di Scelta d'AmoreHD20th Century Fox

E, qualora alla fine del romantico drammone di Chen abbiate ancora voglia di tristezza, mettete su il cult degli anni ’90 Scelta d’Amore di Joel Schumacher, in cui la rossa di Hollywood Julia Roberts interpreta la provinciale Hilary la quale, in seguito a una delusione, decide di cambiare vita e diventa l’infermiera di Victor (Campbell Scott), un malato di leucemia del quale finirà per innamorarsi.

Van Gogh è la risposta, qual è la domanda?

Fase 5: accettazione - Sex and The City & Sex and The City 2

Una scena del film Sex and The CityHDHBO

La tanto agognata rinascita è finalmente alle porte ed è ora di rimettersi in gioco, di ricominciare ad uscire con le amiche e (soprattutto!) di pensare a voi stesse.

È arrivato il momento di vedere un paio di film adatti all’ultima, e più divertente, fase di elaborazione della fine del vostro perduto - e ormai quasi dimenticato - amore: Sex and The City e Sex and The City 2.

Le due pellicole vedono come protagoniste le 4 (ex) ragazze newyorkesi più cool del piccolo schermo, al secolo Carrie Bradshaw (Sarah Jessica Parker), Samantha Jones (Kim Cattrall), Charlotte York (Kristin Davis) e Miranda Hobbes (Cynthia Nixon).

Il vostro alter ego tra loro, in quest’ultima e liberatoria fase di “guarigione”, sarà sicuramente Samantha che in queste avventure tutte ambientate tra New York, il Messico e Abu Dhabi dà il meglio di sé riuscendo a rinunciare, in nome della sua libertà, anche al sexy Smith Jerrod (Jason Lewis) in un ammirabile moto di indipendenza.

Io non riesco a credere che la mia vita si svolga intorno ad un uomo. Su quale pianeta ho permesso che questo accadesse?

Kim Cattral è Samantha in Sex and The CityThe Gloss

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.