Stai leggendo: Primo Figlio: il ritorno a lavoro delle due mamme Serena e Loriana

Prossimo articolo: Primo Figlio: il piccolo della famiglia Tedone e i gemelli dei Valentini

Letto: {{progress}}

Primo Figlio: il ritorno a lavoro delle due mamme Serena e Loriana

Primo Figlio continua a seguire i Tedone e i Valentini: le due mamme sono alle prese con il ritorno a lavoro e con il distacco quotidiano dai loro piccoli.

0 condivisioni 0 commenti

Le telecamere di Primo Figlio entrano di nuovo in casa di Serena e Fabrizio Tedone e in quella di Fabio e Loriana Valentini. È passato un po’ di tempo dalle dimissioni del piccolo Filippo e dei gemelli Giorgiana e Massimo e le due coppie di neogenitori cominciano a fare i conti con il lavoro, il costo dei pannolini e la gestione dei piccoli.

Loriana tenterà di conciliare l’attività lavorativa che condivide con il marito con le esigenze dei suoi gemelli, mentre Fabrizio si dividerà tra le tante ore nel traffico e in ufficio e le poche ore a casa con Filippo.

Ogni madre prima o poi riprende a lavorare e anche la pausa di Loriana durerà poco. L’energica mamma di Giorgiana e Massimo tornerà a lavoro dopo circa due mesi. Ricomincerà così a gonfiare palloncini e ad allestire decorazioni per matrimoni e feste, il tutto senza dormire abbastanza perché i gemellini scambieranno spesso la notte per il giorno.

Serena, la neomamma di Filippo,  sperimenterà la difficoltà di lasciare il suo piccolo nelle mani delle nonne. Sarà complicato per lei tornare in ufficio e vestire di nuovo i panni di ingegnere informatico all’IBM.

Segui il ritorno a lavoro delle due super mamme di Primo Figlio e scopri come affronteranno la lontananza per lavoro dei rispettivi mariti.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.