Stai leggendo: Primo Figlio: i primogeniti delle famiglie Pirandello e Benedetti

Prossimo articolo: Primo Figlio: il ritorno a lavoro delle due mamme Serena e Loriana

Letto: {{progress}}

Primo Figlio: i primogeniti delle famiglie Pirandello e Benedetti

Le famiglie Pirandello e Benedetti aprono le porte delle loro case alle telecamere di Primo Figlio: segui le loro caotiche giornate con i piccoli Giacomo e Adriano.

0 condivisioni 0 commenti

Primo Figlio ti fa conoscere due nuove famiglie alle prese con i loro primogeniti. Oggi le telecamere ti porteranno a casa di Glenda e Giovanni Pirandello e a casa di Stefania e Andrea Benedetti.

I due artisti teatrali Glenda e Giovanni hanno messo al mondo Adriano, il più giovane discendente del drammaturgo Luigi Pirandello. Per il momento il piccolo non dovrà esibirsi su un palcoscenico, ma dovrà affrontare la sua prima vaccinazione evitando di avere reazioni negative, dato che la sua mamma è nel panico prima ancora della puntura.

Stefania e Andrea, invece, conducevano una vita molto diversa da quella dei teatranti Glenda e Giovanni. Sono entrambi impiegati di banca e da genitori dovranno rivoluzionare le loro giornate e gestire una difficoltà in più, soprattutto dal punto di vista emotivo. Il loro piccolo Giacomo è nato con un problema ai piedini e i medici dovranno stabilire se sottoporlo o meno a un intervento chirurgico.

Entrambe le famiglie sperimenteranno la difficoltà di trovare un nuovo modo per stare insieme, senza mettere in secondo piano il rapporto di coppia. Giovanni poi ha un notevole problema di tempo perché, oltre a Adriano, ha altri quattro figli!

Segui Primo Figlio e scopri se i Pirandello e i Benedetti riusciranno a trovare il giusto equilibrio familiare.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.